“GUARDAMI ANCORA” I FILODRAMMATICI DOMENICA AL BIXIO

Posted By : / 223 0

Nell’ambito di MASCHERE ESTIVE 2019, ideate e dirette da Pino Russo, il secondo appuntamento con…

Nell’ambito di MASCHERE ESTIVE 2019, ideate e dirette da Pino Russo, il secondo appuntamento con i filodrammatici di Napoli.

 

L'immagine può contenere: 1 persona, con sorriso

Fonte : PositanoNews.it

Read More

Riapre piazza Cota dopo il restayling

Posted By : / 215 0

Evento seguito con diretta video dall’inviata di Positanonews Sara Ciocio

Evento seguito con diretta video dall’inviata di Positanonews Sara Ciocio

Rimozione moto in Piazza Cota

Pubblicato da Positanonews su Venerdì 12 luglio 2019

Fonte : PositanoNews.it

Read More

Piano di Sorrento: Buon Compleanno Paola! Una super festa nel giardino di Zio Sam

Posted By : / 217 0

Ieri, nel bellissimo giardino di Zio Sam, abbiamo festeggiato tutti insieme il compleanno della cara…

Ieri, nel bellissimo giardino di Zio Sam, abbiamo festeggiato tutti insieme il compleanno della cara Paola, che come tutti sanno è un membro fondamentale di questo giornale.

Ormai i giovedì nel giardino di Zio Sam sono un momento unico e pieno di gioia, dove poter mangiare della buonissima pizza e bere una bibita in compagnia con della ottima musica.

La serata di ieri è stata allietata, oltre che dalla voce di Antonio Cinque e musica del maestro Francesco, dalla bella Marialaura, conosciuta da tutti come Shasa Nil, che ha allietato gli ospiti con uno spettacolo di danza del ventre e con musica e balli latini  che ha coinvolto tutti, anche gli uomini più pigri e impacciati.

Un piccolo momento teatrale di Grave e Filomena Marturano di Alessandra Aprea e tanto tanto divertimento per grandi e piccini.

Musica, ballo, teatro, cultura e buon cibo sono stati gli ingredienti perfetti di  una festa con i fiocchi  che stata divertente per  tutte le età.

Le specialità casarecce, dalla pizza di tutti i gusti, alle patate biologiche cucinate in tutti i modi e la buonissima rosticceria, oltre che la torta, sono stati fondamentali per gli stomaci e per i palati di tutti!

Complimenti a Pasquale, Antonino e tutto lo staff di Zio Sam per la bellissima serata e per la loro armonia che come sempre ha reso quest’evento perfetto.

Ci aspettiamo tanti altri giovedì così perfetti e unici nel vostro incantevole giardino ai Colli di San Pietro

Fonte : PositanoNews.it

Read More

Ristorante la Tonnarella; Jacqueline Kennedy’s restaurant

Posted By : / 218 0

While traveling to Amalfi and back, I kept hearing of Jacqueline Kennedy and the beaches…

While traveling to Amalfi and back, I kept hearing of Jacqueline Kennedy and the beaches she visited. It wasn’t until I went to one of these beaches, Conca Dei Marini, that I truly understood the beauty she saw. Walking down the steps to the beach below is almost cinematic. The beach spreads out before you and there are children and adults racing in and out of the water. Behind the beach resides the famous Ristorante la Tonnarella where Jacqueline ate. I felt like I could see the Kennedy children laying on the beach or playing in the waves as I wandered around the beach and towards the restaurant.  

Ristorante la Tonnarella was founded in the late 1960’s by Umberto Lauritano and had a slow beginning serving the village residents and an occasional tourist. Jacqueline Kennedy then visited one of her favorite beaches, Conca Dei Marini, and fell in love with the Amalfi Coast. After spending long days in the sun at the beach, they Kennedys loved to dine on the delicious pasta and seafood that Tonnarella offered. From delicious fresh fish to the famous Spaghetti alla Jaqueline, Tonnarella gives everyone their perfect dish. 

I was able to come to Tonnarella’s after a long day and dinned the same way the Kennedy’s would have. We started our feast with fresh clams, shrimp, fried fish and calamari, as well as fresh tomatoes. The food was delicious and possibly the best food I have eaten in Italy. After devouring the appetizers, I was happy for the delicious meal but regretful that I ate so quickly. Much to my delight, our waiter then brought out the restaurant specialty, spaghetti alla Jaqueline. This was her famous zucchini and pasta with bacon that she fell in love with while vacationing along the Amalfi coast. After a single bite, I understood why she loved it so much. The grilled zucchini with cheesy pasta was like eating heaven and I instantly wish I hadn’t eaten so much fish so I could eat more. Along with eating the delicious food, we were able to end our meal with the popular limoncello and Italian espresso.

It was inspiring to be at a restaurant that locals and tourists alike loved. Multiple times throughout the meal, people would come to rave about the Tonnarella’s and how they had grown up eating there. Looking around the room, you could see the look of satisfaction and happiness on everyones face as they ate their meal. I had never been to a restaurant as unique and loved as Ristorante la Tonnarella, but am hoping to find myself back sometime soon.

If you are like me and dying to have another bite of their amazing food, Ristorante la Tonnarella can be found at Via Marina di Conca, 5, 84010 Conca dei Marini SA. They happily offer a shuttle service “La Tonnarella” from Amalfi to the restaurant if you wish to arrive by car rather than boat. Unfortunately they are closed Monday and Sunday nights but you can always call +39 089 831939,  +39 334 2154265 , or +39 334 253 2468, to find their availability.

For their menu or more information, click here


Mentre viaggiavo per Amalfi, continuavo a sentire la storia di  Jacqueline Kennedy e delle spiagge che  frequentava. Fu solo quando andai in una di queste spiagge, Conca Dei Marini, che capii veramente la bellezza che vedeva. Camminare giù per le scale verso la spiaggia sottostante è quasi cinematografico. La spiaggia si estende davanti a te e ci sono bambini e adulti che corrono dentro e fuori dall’acqua. Dietro la spiaggia si trova il famoso Ristorante la Tonnarella dove ha mangiato Jacqueline. Mi sentivo come se potessi vedere i bambini Kennedy sdraiati sulla spiaggia o giocare tra le onde mentre girovagavo per la spiaggia e verso il ristorante.

Ristorante la Tonnarella fu fondato alla fine degli anni ’60 da Umberto Lauritano e iniziò lentamente a servire i residenti del villaggio e  ai turisti occasionale. Jacqueline Kennedy ha poi visitato una delle sue spiagge preferite, Conca Dei Marini, e si è innamorata della Costiera Amalfitana. Dopo aver passato lunghe giornate al sole in spiaggia, i Kennedy amavano cenare con la deliziosa pasta e frutti di mare offerti dalla Tonnarella. Dal delizioso pesce fresco ai famosi Spaghetti alla Jaqueline, la Tonnarella regala a tutti il ​​suo piatto perfetto.

Sono arrivata da Tonnarella dopo una lunga giornata e ho cenato allo stesso modo che avrebbe avuto il Kennedy. Abbiamo iniziato la nostra abbuffata con vongole fresche, gamberetti, pesce fritto e calamari, nonché pomodori freschi. Il cibo era delizioso e forse il cibo migliore che abbia mai mangiato in Italia. Dopo aver divorato gli antipasti, ero felice per  quel delizioso pasto ma mi è dispiaciuto di aver mangiato così in fretta. Con mia grande gioia, il nostro cameriere tirò fuori la specialità del ristorante, gli spaghetti alla Jaqueline: una pasta con zucchine e pancetta di cui si innamorò durante la vacanza in costa amalfitana. Dopo un singolo morso, ho capito perché lo amava così tanto. Le zucchine grigliate con il formaggio lasciavano un sapore in bocca che, non so, sembrava di essere in paradiso. Non ho mai mangiato tanto pesce come quanto ne ho mangiato in quel giorno.  Dopo aver mangiato questo cibo delizioso, siamo stati in grado di terminare il nostro pasto con il famoso limoncello e l’espresso italiano.

È stato stimolante essere in un ristorante amato sia dai locali sia dai turisti. Molteplici volte durante il pasto, la gente veniva a delirare sulla Tonnarella e su come erano cresciuti mangiando lì. Guardando intorno alla stanza, si poteva vedere l’aspetto di soddisfazione e felicità sul viso di tutti mentre mangiavano il loro pasto. Non ero mai stata in un ristorante unico e amato come Ristorante la Tonnarella, ma spero di ritrovarmi presto.

Se tu vuoi provare una cucina straordinaria come quella del Ristorante La Tonnarella, devi andare a Via Marina di Conca 5, 84010 a Conca Dei Marini (Salerno).

Offrono felicemente un servizio navetta “La Tonnarella” da Amalfi al ristorante se si desidera arrivare in auto piuttosto che in barca. Purtroppo sono chiusi il lunedì e la domenica, ma puoi sempre chiamare il numero +39 089 831939, +39 334 2154265 o +39 334 253 2468, per trovare la loro disponibilità.

Per il loro menu o maggiori informazioni visita il loro sito.

Fonte : PositanoNews.it

Read More

Piano di Sorrento: Non perderti la Zizzona e “La Figliata” di Battipaglia al Supermercato Tre Esse

Posted By : / 200 0

Oggi, non perderti le novità del giorno. Direttamente da Battipaglia la “Zizzona”  e la “Figliata”…

Oggi, non perderti le novità del giorno. Direttamente da Battipaglia la “Zizzona”  e la “Figliata” solo dal Tre Esse.

Due specialità della cittadina salernitana, arrivano in Penisola Sorrentina, per stupire i clienti del miglior negozio di alimentari della zona.

Affrettati e scegli la qualità e la garanzia must della gastronomia di Piano di Sorrento!

 

Fonte : PositanoNews.it

Read More

Ricette veloci: pasta all’isolana

Posted By : / 219 0

Pasta alla isolana è una ricetta  molto semplice da preparare e adattissima per le cene di…

Pasta alla isolana è una ricetta  molto semplice da preparare e adattissima per le cene di primavera o d’estate quando non si ha voglia di trascorrere ore in cucina. Questo sugo all’isolana è perfetto infatti sia caldo che freddo e si sposa bene con qualsiasi formato di pasta. In questo caso l’ho preparata con gli spaghetti ma potete anche scegliere delle farfalle per dare un tocco di fantasia in più. Comunque niente paura perché nel tempo di cottura della pasta avrete pronto il vostro sugo all’isolana e potrete mettervi a tavola in un batter d’occhio.

Ingredienti

  • 500 ml Passata Di Pomodoro
  • 360 g Pasta
  • 4 cucchiai Olio Extravergine D’oliva
  • mazzi di basilico
  • Mazzi Di Prezzemolo
  • 2 cucchiai capperi
  • 1 spicchio aglio

Preparazione

Mettete una pentola di acqua leggermente salata sul fuoco.

Una volta che l’acqua bolle, Buttate la pasta e controllate il tempo di cottura.

Nel frattempo che la pasta cuoce iniziate a preparare il sugo all’isolana.

Pulite il basilico, lavatelo e asciugatelo bene.

Tritate un pochino basilico  e metteteli nel bicchiere del frullatore.

Sbucciate l’aglio, tagliatelo a metà e privatelo dell’anima centrale e mettetelo nel bicchiere del frullatore.

Unite la passata di pomodoro, i capperi e il prezzemolo.

Iniziate a frullare prima lentamente e poi sempre più velocemente aggiungendo l’olio extravergine a filo.

Continuate a frullare per qualche minuto fino ad ottenere una salsa liscia e omogenea.

Scolate la pasta al dente e mettetela in una ciotola poi conditela con abbondante salsa all’isolana, mescolate e servitela.

VARIANTI E CONSIGLI

Se volete servire la pasta alla isolana fredda potete scolarla e passarla sotto all’acqua fredda del rubinetto in modo da fermare la cottura e raffreddarla completamente.

Potete aggiungere anche qualche oliva oppure filetti di acciughe sott’olio.

Potete non frullare la salsa all’isolana e lasciarla grossolana tritata a mortaio.

Conservazione

Il sugo alla isolana si conserva in frigo per due giorni. Se avanzerete anche la pasta potete saltarla in padella qualche minuto.

Fonte : PositanoNews.it

Read More

Positano il quartiere di Fornillo festeggia la sua patrona Santa Margherita V e M protettrice delle donne in attesa e partorienti.

Posted By : / 215 0

Come ogni anno il quartiere di Fornillo il 20 luglio celebra la sua Santa la…

Come ogni anno il quartiere di Fornillo il 20 luglio celebra la sua Santa la vergine e martire Margherita d’Antiochia. Quest’anno non si svolgerà la processione in quando la statua necessita di restauro. Il giorno 20 come da tradizione nella messa delle ore 19,00 si svolge la benedizione delle donne in attesa e gestanti, per chiedere al Signore per la intercessione di Santa Margherita loro protettrice la grazia di una buona gravidanza, un parto felice e la salute del nascituro. Quindi sono invitate tutte le donne in dolce attesa e quelle che sono pronte per dare alla luce la propria creatura. Molti forse si domanderanno ma non è sant’Anna la protettrice delle donne in attesa? Certamente , ma oltre a Sant’Anna ci sono altri santi tra cui anche Santa Margherita. Narra la leggenda che quando Margherita si trovava in prigione perché cristiana, le apparve il diavolo sotto forma di drago che la inghiottì, ma lei col segno della croce squarcia il ventre del drago e ne esce viva. Da qui Il titolo di protettrice delle donne in attesa e gestanti.
Programma:
11 luglio inizio novenario : ore 18,30 Rosario e Coroncina

17 e 18 luglio : ore 18,30 Rosario cantato, coroncina. Ore 19,00 Santa Messa.

19 luglio ( giornata Eucaristica)
Ore 07,30 Santa Messa, esposizione e Adorazione Eucaristica tutta la giornata. Ore 19,00 primi Vespri e solenne benedizione Eucaristica.

20 luglio ( festa di Santa Margherita)
Ore 07,30 Santa Messa e recita della supplica
Ore 19,00 Santa Messa solenne, benedizione delle donne in attesa e gestanti.

Positano il quartiere di Fornillo festeggia la sua patrona Santa Margherita V e M  protettrice delle donne in attesa e partorienti.
Positano il quartiere di Fornillo festeggia la sua patrona Santa Margherita V e M  protettrice delle donne in attesa e partorienti.

Fonte : PositanoNews.it

Read More

Sotto il Manto di San Nicola: “Salviamo il Santuario e le Cappelle”

Posted By : / 225 0

L’evento patrocinato dal Comune, si terrà nei giorni 13 e 14 luglio presso il Borgo…

L’evento patrocinato dal Comune, si terrà nei giorni 13 e 14 luglio presso il Borgo di Castello in Forino, vede coinvolte in primis le Parrocchie di Forino, Celzi e Petruro i comitati festa di San Nicola, San Luigi, San Felicissimo, San Michele e Sant’Anna, oltre alle varie associazioni culturali che operano sul territorio. Sarà il Vescovo di Avellino, Monsignor Arturo Aiello, ad officiare l’incontro. Lo scopo dell’iniziativa è la tutela e valorizzazione del Patrimonio religioso e culturale del Santuario. Dopo i saluti del primo cittadino Antonio Olivieri, padre Jean Claude Ndayishimiye, illustrerà il progetto e gli eventi ad esso correlati, il professore Francesco Barra, darà brevi cenni storici, l’architetto Maurizio Manda, significherà l’aspetto architettonico del progetto, con proiezioni di video e slide. Coordina le varie sezioni di interventi la giornalista Daniela Apuzza. Il programma seguirà con la celebrazione Eucaristica ed il saluto dei fedeli al Pastore. A seguire l’esibizione delle allieve della scuola di danza, Professional Dance di Alessandra Vottariello. Domenica 14 luglio, alle 19 celebrazione della Santa Messa al Santuario di San Nicola, alle 20.30, concerto a cura della “Banda Musicale Città di Forino”, diretta dal maestro Giuseppina De Filippis. Durante le serate, a deliziare il palato, prodotti tipici della tradizione locale, da degustare sulla Collina al chiaro di luna. Il ricavato di tutte le iniziative sarà devoluto per il recupero del Santuario di San Nicola e della Via Crucis.

Fonte : PositanoNews.it

Read More

LEMONJAZZ: GRANDE SUCCESSO DI DOUG LAWRENCE WITH JOHN TRENTACOSTA E TUCK&PUTTI. AL VIA IL SECONDO WEEKEND DEL FESTIVAL

Posted By : / 204 0

Dopo lo straordinario start del Lemonjazz Festival lo scorso weekend, questa sera venerdì  12 sempre…

Dopo lo straordinario start del Lemonjazz Festival lo scorso weekend, questa sera venerdì  12 sempre in Villa Fiorentino a Sorrento, riprendono gli appuntamenti con gli artisti della musica internazionale.La scorsa sessione si è chiusa con il grande successo di un concerto concepito come incontro culturale tra la città di Sorrento e quella di Santa Fè (New Mexico) con sul palco Doug Lawrence e John Trentacosta, una coppia dal comune back-ground artistico che ha saputo interpretare attraverso la musica un’intesa particolare tra due città nello spirito di “Sorrento meets Santa Fe”. La loro performance ha entusiasmato il pubblico travolto dalle note di due figure del grande jazz. Lawrence infatti ha suonato per artisti quali Frank Sinatra, Ray Charles, Stevie Wonder e Aretha Franklin, solo per citarne alcuni. Il batterista newyorchese di origini italiane Trentacosta grazie anche alla sua formazione accademica ha collezionato successi continui e ha saputo emozionare in modo particolare anche questa volta il pubblico di Sorrento.Questa sera sale sul palco la giovane Jezzmeia Horn, nominata ai Grammy Awards, che rappresenta al momento una delle voci più prestigiose e apprezzate del panorama jazz mondiale. Naturalezza e sguardo verso un moderno approccio alla vocalità sono alcune delle caratteristiche della sua arte. Domani, sabato 13 luglio, sarà la volta ancora di un giovane prodigio, Francesco Cafiso in quartetto, un nome ormai conosciuto e consolidato sullo scenario del jazz internazionale, che ha conquistato giovanissimo. Domenica 14 luglio appuntamento di chiusura ancora con la grande musica del Scott Henderson in trio, un artista che non ha bisogno di presentazioni perché è conosciuto come uno dei migliori chitarristi al mondo, già chitarrista di Chick Corea e affermato come star internazionale dopo il successo del progetto Tribal Tech. L’entrata ai concerti è libera fino ad esaurimento posti (ore 21).

Fonte : PositanoNews.it

Read More

A S.Mauro la Bruca si presenta la Guida storica ed artistica della chiesa parrocchiale.

Posted By : / 198 0

San Mauro la Bruca- Sabato 13 luglio alle ore 20 sarà presentata la Guida storica…

San Mauro la Bruca- Sabato 13 luglio alle ore 20 sarà presentata la Guida storica ed artistica della chiesa parrocchiale di San Mauro la Bruca, paese collinare, veranda naturale su capo Palinuro. La guida, in formato elegante con 47 fotografie a colori, scattate da Vincenzo Giaccoli,composta da ben 24 pagine è stata curata dal giornalista Francesco Romanelli. Vengono descritti con dovizia di particolari i quadri, le statue ed i luoghi più caratteristici di questo luogo santo. La manifestazione rientra nel calendario dei festeggiamenti del cinquantenario del furto delle Sacre Particole. Qui, infatti il 25 luglio del 1969 ignoti ladri sprezzanti di ogni senso del sacro, penetravano nella chiesa parrocchiale. Senza alcun ritegno violavano il Tabernacolo e, asportando con Reliquie dei Santi Patroni i vasi sacri, gettavano le Ostie consacrate al di fuori della chiesa, nella pubblica strada. Al mattino furono scoperte da una buona fanciulla Gerardina Amato e dal nonno Giovanni Forte che avvertirono il parroco dell’epoca don Pasquale Allegro. Da allora le Sacre Particole (sono trascorsi cinquant’anni), custodite sull’altare maggiore della chiesa visibili a tutti si conservano integre ed incorrotte. Questo evento che i più definiscono miracoloso sarà ricordato anche il prossimo 25 luglio con un pontificale che sarà presieduto da mons. Ciro Miniero, vescovo della Diocesi di Vallo della Lucania. L’analisi storica ed artistica della guida sarà curata da Ferdinando De Luca, già dirigente scolastico mentre le conclusioni sono affidate a Carmelo Stanziola, vice presidente dell’amministrazione provinciale di Salerno. Ad illustrare le particolarità della guida sarà il curatore Francesco Romanelli. Faranno gli onori di casa il parroco Don Marco Polito, il sindaco di San Mauro la Bruca, Francesco Scarabino e Gianfranco Castello, Priore dell’arciconfraternita di Sant’Eufemia.

Fonte : PositanoNews.it

Read More