Eventi

Non temete lo stress da parcheggio pur di partecipare al vostro evento preferito? Se siete…

Non temete lo stress da parcheggio pur di partecipare al vostro evento preferito? Se siete cultori della musica psichedelica più iconica degli anni ’60 – ’70, allora di sicuro non vi spaventa l’avventura necessaria a raggiungere il borgo di Maiori. Domani Venerdì 11 Agosto, il “Secret Concert Unplugged” nei giardini del Palazzo Mezzacapo, faranno da location al set acustico dei Pink Bricks, in occasione della mostra “Hipgnosis Studio: Pink Floyd and Beyond”, visitabile ancora fino al 27 agosto.

Maiori è protagonista mondiale delle celebrazioni per i 50 anni di “The Dark Side of the Moon”, una delle espressioni più importanti della cultura rock.

“Hipgnosis Studio: Pink Floyd and beyond” è il titolo di questa interessante mostra curata da ONO arte.

Si tratta dell’esposizione di 55 opere di grande formato, con un nucleo centrale che racconta la collaborazione tra Studio Hipgnosis e Pink Floyd. Dalle copertine più iconiche della band fino ai lavori preparatori e out-take, che mostrano il processo creativo all’origine di quelle che ormai sono diventate pietre miliari non solo dell’arte e del design, ma anche della cultura visiva contemporanea.

Quello di domani è un live suggestivo che narra una delle storie più iconiche e irripetibili del nostro tempo, attraverso l’inedita interpretazione dei brani più famosi dal repertorio in un sofisticato spettacolo di luci, suoni, colori.

La formazione è ad 8 elementi: Giuseppe Del Sorbo Voce, Antonello Buonocore Basso, Alessio D’Amaro Chitarra, Sergio Duccilli Tastiere, Pasquale Benincasa Batteria, Antonio Maiorano Sax, Carmen Vitiello e Mafalda Angrisani, Coro.

A seguire Venerdì 18 agosto si svolgerà la proiezione di “The art of Storm Thorgerson and Hipgnosis”, un documentario concesso in esclusiva da Roddy Bogawa proprio per Maiori.

Anche questa è un’esperienza immersiva tra musica ed espressione visiva, nella fascinazione delle cover create per i dischi ed i cd, prodotti dal 1968 al 2013.

Il documentario è anche ricco di interviste video con tanti protagonisti diversi: Aubrey Powell, David Gilmour, Nick Mason, Robert Plant, Peter Gabriel, Graham Gouldman, Alan Parsons, Steve Miller, Noel Hogan e Fergal Lawler dei The Cranberries, Rob Dickinson di Catherine Wheel, Dominic Howard dei Muse, Cedric Bixler Zavala di I Mars Volta, Simon Neil e James Johnston di Biffy Clyro, Damien Hirst, Sir Peter Blake e Jill Furmanovsky.

Le loro testimonianze delineano il quadro irripetibile della creatività visionaria di Storm Thorgerson e del suo profondo impatto sull’industria musicale di quel particolare periodo storico.

Gli spettatori saranno trasportati in un vero e proprio viaggio psichedelico, dagli anni ’60 ai decenni successivi, scoprendo le storie di ognuna di quelle iconiche opere d’arte.

Generico agosto 2023

Info mostra: Ticket € 8,00/adulti – € 5,00/Under 14, Over 75, tessere giornalisti, Feltrinelli e ARCI

Ingresso: da Lunedì a Venerdì dalle ore 18.00 alle 21.00 ed il Sabato e la Domenica dalle ore 19.30 alle 23.30

Info Concerto: Ingresso Libero a posti limitati.

Info Proiezione Documentario: Ingresso Riservato per i possessori del ticket mostra

Fonte : PositanoNews.it

Read More