12

Dic
2021

A Meta il gran concerto di Capodanno di Francesca Maresca “Da Napoli a New York “

Posted By : / 47 0

A Meta il gran concerto di Capodanno di Francesca Maresca “Da Napoli a New York…

A Meta il gran concerto di Capodanno di Francesca Maresca “Da Napoli a New York ” . La bravissima cantante di Piano di Sorrento, che Positanonews segue da venti anni , ci informa di una sua esibizione che davvero consigliamo a tutti di non perdere .
In Penisola Sorrentina,saremo a Meta il 2 Gennaio per il Gran Concerto di Capodanno dalla meravigliosa Basilica della Madonna del Lauro
Un ringraziamento speciale al Sindaco Giuseppe Tito a Roberto Porzio ,Pasquale Cacace ed alla splendida Biancamaria Balzano
Si parte l’11 Dicembre da Roma con questo bellissimo progetto,dedicato ai canti della tradizione partenopea ed alle musiche internazionali dedicate al Santo Natale
Natale da Napoli a New York :
Un concerto che esplora il sentimento del Natale attraverso la tradizione della musica popolare partenopea ed i suoi intrecci con la musica colta ed etnica, ed i classici internazionali dedicati al Christmas time.
Quanno nascette ninno, Fermarono i cieli,brani composti da Sant’Alfonso Maria De Liguori ,affascinanti storie come La leggenda del lupino , Stella d’argiento ,Stella Diana,si fonderanno con le suggestive White Christmas ,Adeste Fideles, Feliz Navidad ,Stille Nacht ,Happy Xmas ,Oh Happy Day, ma anche l’Avemaria di Astor Piazzolla ,Avemaria di Bach ed il Magnificat di Marco Frisina
Francesca Maresca sarà la voce di questo viaggio, una voce possente e brillante,cristallina e duttile,che rispecchia la sua terra.
Ad accompagnarla in questo percorso tre musicisti di raffinato talento che intendono la musica come spiraglio di apertura all’arte, come ricchezza dell’anima ,mettendo insieme le loro diverse esperienze musicali con l’intento di proporre al pubblico una maggiore varietà di stili e repertori.
Raffaele Mormile ( pianoforte )
Luigi Belati ( pianoforte e fisarmonica )
Anna Velichko ( violino )

Fonte : PositanoNews.it

Read More

Leave your comment