Eventi

Giovedì 3 agosto con inizio alle ore 21.15 concerto “Viaggio intorno a Bach” di e con Ramin Bahrami

Sorrento (NA) Giovedì 3 agosto con inizio alle ore 21.15 la rassegna Sorrento Classica Festival XVI edizione, organizzata e promossa dalla Città di Sorrento e dalla S.C.S. Società dei Concerti di Sorrento, prevede un concerto con uno dei pianisti bachiani più famosi al mondo il Maestro Ramin Bahrami. che scompone la musica di Bach e la ricompone in modi che risentono di un modello, Glenn Gould, senza veramente assomigliare al modello. Io gli ho insegnato a sopportare il morso, ma non l’ho domato; e spero che continui ad essere com’è” (Piero Rattalino). Ramin Bahrami è considerato uno dei più interessanti interpreti di Bach al pianoforte. Dopo l’esecuzione dei Concerti di Johann Sebastian Bach a Lipsia nel 2009 con la Gewandhausorchester diretta da Riccardo Chailly, la critica tedesca lo considererà: “un mago del suono, un poeta della tastiera… artista straordinario che ha il coraggio di affrontare Bach su una via veramente personale”. (Leipziger volkszeitung). La ricerca interpretativa del pianista iraniano è rivolta alla monumentale produzione tastieristica di Johann Sebastian Bach, che Bahrami affronta con il rispetto e la sensibilità cosmopolita della quale è intrisa la sua cultura e la sua formazione. Le influenze tedesche, russe, turche e naturalmente persiane che hanno caratterizzato la sua infanzia, gli permettono di accostarsi alla musica di Bach esaltandone il senso di universalità che la caratterizza. Bahrami si è esibito in importanti festival pianistici tra cui “La Roque d’Anthéron”, Festival di Uzés, il Festival “Piano aux Jacobins” di Toulose, il Tallin Baroque Music Festival in Estonia e il Beijing Piano Festival in Cina, Festival di Brescia e Bergamo, Ravello Festival ed in prestigiose sedi italiane come il Teatro alla Scala di Milano, la Fenice di Venezia, l’Accademia di Santa Cecilia a Roma. Nato a Teheran si diploma con Piero Rattalino al Conservatorio “G. Verdi” di Milano, approfondisce gli studi all’Accademia Pianistica di Imola e con Wolfgang Bloser alla Hochschule für Musik di Stoccarda. Si perfeziona con Alexis Weissenberg, Charles Rosen, András Schiff, Robert Levin e Rosalyn Tureck. Ramin Bahrami incide in esclusiva per Decca-Universal. I suoi CD sono dei best seller e riscuotono sempre molto successo di pubblico e di critica tanto da indurre il Corriere della Sera a dedicargli una collana apposita per 13 settimane consecutive. È entrato cinque volte nella classifica top 100 dei dischi più venduti pop di Gfk.  È stato insignito del premio “Mozart Box” per l’appassionata e coinvolgente opera di divulgazione della musica, gli è stato conferito il Premio “Città di Piacenza–Giuseppe Verdi” dedicato ai grandi protagonisti della scena musicale, riconoscimento assegnato prima di lui a Riccardo Muti, José Cura, Leo Nucci e Pier Luigi Pizzi. Ha inoltre ricevuto la cittadinanza onoraria dalle città di Catania e Palermo e il sigillo dall’Università di Sassari. Numerosi i concerti in Europa ed Estremo Oriente (fra cui Tokyo, Osaka, Pechino e Shangai) con il programma “Bach is in The Air” in duo con Danilo Rea con cui ha inciso sempre per Decca, ottenendo uno straordinario successo discografico. Ramin Bahrami ha scritto numerosi libri per Mondadori, Bompiani e La Nave di Teseo. È stato insignito della medaglia Teresina dell’Università di Pavia istituita dall’ Imperatrice Maria Teresa D’ Austria per le eccellenze nella Scienza e nella Cultura, tenendo una Lectio Magistralis per la 662ma Inaugurazione dell’anno accademico dell’ateneo Pavese. I suoi ultimi Progetti ” Tra Oriente e Occidente” e  “la Rinascita” riscuotono sempre un grande successo tra il pubblico e la critica, mettendo in particolare risalto il difficile momento storico e culturale, con un forte desiderio di costruire ponti tra le varie civiltà e lanciare un importante messaggio di pace e armonia. “The performances are both life – enchancing fun, and breathtakingly and movingly beautiful” (Musicweb international). “Bahrami shows fine technique and crisp articulation in the fast passage work” (BBC Music Magazine); “Bahrami´s playing is everywhere strong and fluent” (New York Times); “The performances have a rhythmic litheness that makes you want to get up and dance” (Los Angeles Times). Giovedì a Sorrento, grazie al Maestro, vivremo il fascino impagabile di un vero “Viaggio intorno a Bach”!

a cura di Luigi De Rosa

Info: Inizio concerti ore 21:15 (solo 28 luglio alle 22:30) Ingresso a pagamento fino a esaurimento posti a sedere. Biglietti: Posto unico € 15, 00. Biglietteria e Prevendita all’ingresso Chiostro S. Francesco (Tel. 3394429217). Orario 10:00 – 12:00 / 18:00 – 21:00. Prevendita online: www.ticketgate.it – www.azzurroservice.net

Generico agosto 2023

 

 

Fonte : PositanoNews.it

Read More