14

Mag
2022

A Torre del Greco rivive l’arte pittorica di Antonio Asturi

Posted By : / 25 0

Si inaugura domattina (domenica 15  maggio) alle 10.30 al “Centro d’Arte Mediterranea” di Torre del…

Si inaugura domattina (domenica 15  maggio) alle 10.30 al “Centro d’Arte Mediterranea” di Torre del Greco la mostra antologica “Itinerari” che con circa venti opere, di cui molte per la prima volta esposte al pubblico, fa rivivere l’estro del maestro Antonio Asturi (1904-1986), uno degli artisti simbolo della pittura in Campania nello scorso secolo. Diversi i soggetti raffigurati nelle pregiate tempere, tecnica cara al maestro di Vico Equense, che spaziano dai dipinti ispirati al soggiorno parigino tra cui spicca l’omaggio a Montmartre ed al Moulin Rouge uno dei simboli del periodo bohemienne e a Venezia con vedute di Burano e di piazza San Marco. Ma la maestria di Asturi è indissolubilmente legata alle atmosfere della costiera e a quelle delle località turistiche del golfo   di Napoli. Ne sono testimonianza una Positano dai colori inediti e una raffigurazione dello storico complesso della Cocumella a Sant’Agnello, ex convento poi trasformato in uno degli hotel più rinomati della Terra delle Sirene. Non poteva poi mancare un omaggio alla sua cittadina natale con i vividi colori delle case dei pescatori e dei “monazeri” della Marina di Vico con in lontananza l’inconfondibile sagoma del Vesuvio. Anche le isole del golfo sono protagoniste nel vernissage che si potrà visitare con orario 10.30-13 e 17-20 fino a sabato 28 maggio. Una veduta di Procida, quanto mai attuale visto il ruolo dell’isola come Capitale della Cultura nel 2022, e un pergolato di Capri, una delle rare opere ad olio realizzate dal maestro, rappresentano altre peculiarità della selezione che costituisce un omaggio ad un’artista celebrato dalla critica anche per i suoi volti celebri di personaggi simbolo del XX secolo di cui seppe rappresentare le personalità con il suo tratto pittorico deciso, pur frutto di una tecnica innata ed autodidatta. Ad Antonio Asturi nel 2004 la città di Vico Equense, in occasione del decennale dalla morte, dedicò al castello Giusso una grande mostra antologica, mentre altre sue opere sono esposte nel Museo a lui dedicato ubicato nel nuovo municipio della città equana.

Generico maggio 2022
Generico maggio 2022
Generico maggio 2022
Generico maggio 2022
Generico maggio 2022

 

Fonte : PositanoNews.it

Read More

Leave your comment