04

Set
2019

Agerola, festival “Sui sentieri degli Dei”: ultime due date

Posted By : / 260 0

Si va verso la chiusura del festival Sui Sentieri degli Dei di Agerola, con le ultime due…

Si va verso la chiusura del festival Sui Sentieri degli Dei di Agerola, con le ultime due date: Sabato 7 e Domenica 8 settembre. Sabato ci  sarà l’accoglienza di Mietta e la band con l’intento di riproporre la carriera colmata da numerosi successi, adattando gli arrangiamenti agli stili musicali moderni. Mentre domenica 8 si chiuderà con un’esplosione di divertimento e allegria con I Bottari di Portico, gruppo musicale della provincia di Caserta, nel cuore della Campania contadina, che vanta tra l’altro una lunga collaborazione con Enzo Avitabile e che, come strumenti di percussione, utilizza botti, tini e falci per scandire arcaici ritmi processionali con accompagnamento di canti tradizionali.

È stata l’edizione più sentita e più partecipata60 giorni, 14 palcoscenici, più di 250 artisti, 90 filmakers da 50 paesi del mondo, decine di migliaia di spettatori e 5 premi a grandi artisti come Fiorella Mannoia, Giovanni Allevi, Neri Marcorè, Maurizio Casagrande e Sergio Solli che hanno impreziosito il cartellone. Ad organizzare il festival tutto l’anno c’è l’amministrazione comunale di Agerola e durante l’estate tanti giovani volontari che si alternano, ma questa volta, grazie alla collaborazione con Dino Piretti, Gino Aveta e Valentino Saiola, che hanno seguito 21 concerti tra Unplugged e spettacoli musicali, posso affermare che l’ottava edizione di Sui Sentieri degli Dei è stata la più bella di tutte. – queste le parole del sindaco di Agerola Luca Mascolo, soddisfatto appieno dell’esito del festival.

L’attenzione del pubblico credo che sia stata la prova che le cose sono andate bene. Abbiamo rispettato una formula che evidentemente è stata molto gradita. Il riscontro che abbiamo avuto ci rende veramente felici e ci stimola a continuare ancora. –  – aggiunge Dino Piretti, fondamentale per la creazione di un’ampia sezione del festival.

Sono molto soddisfatto – conclude Gino Aveta, ideatore e curatore del micro ciclo di Unplugged dal titolo ‘Na voce, ‘na chitarra e… nu poco e tv – perché tutto quello che abbiamo fatto in questo luogo è risultato vincente per la bellezza del luogo, ma soprattutto per l’armonia che si è creata anche con l’amministrazione comunale che è stata fantastica. È raro trovare un sindaco così attento a fare cultura. E questo è molto importante.

L’evento si terrà a Principe di Piemonte  (frazione di Bomerano), alle ore 21.00, ingresso gratuito.

Per INFO e BIGLIETTI

Segreteria festival: Pro Loco di Agerola, p.zza Paolo Capasso, tel. 081 8791064.

 

Fonte : PositanoNews.it

Read More

Scopri di più sulla Costiera Amalfitana e sulla Penisola Sorrentina:

Oppure:

Leave your comment