12

Ago
2019

AGEROLA SUI SENTIERI DEGLI DEI: a Ferragosto l’attesa del sorgere del sole sospesi tra mare e cielo

Posted By : / 393 0

  Un concerto che idealmente racconta il passaggio dalla notte al giorno. Ad Agerola tra…

 

Un concerto che idealmente racconta il passaggio dalla notte al giorno. Ad Agerola tra la natura dei Monti Lattari si rinnova uno dei riti del Ferragosto: l’Alba magica, che si attende a suon di musica in altura sul Monte tre Calli, affacciati sullo scenario mozzafiato che offrono alla vista il golfo di Napoli e di Salerno insieme.

Dal tramonto alle prime luci del mattinotra il 14 e il 15 agosto, il rito dell’attesa, il calare e il levarsi del sole, quest’ultimo inebriato dalle note del Gruppo bandistico “Città d’Agerola”, è uno degli appuntamenti più attesi del festival Sui Sentieri degli Dèi, un’occasione rara per ammirare con un solo sguardo l’intero litorale da Punta Licosa a Punta Campanella, Capri e Faraglioni compresi. Un privilegio che potranno vivere tutti gli appassionati di montagna, amanti dell’aria aperta, dell’andar per sentieri e non solo.

Meta ambita degli escursionisti – nel 2018 sono state registrate centotrentacinquemila presenze turistiche – Agerola è la porta di accesso a sentieri e tracciati memorabili con affacci a picco sul mare da togliere il fiato. Con i suoi quattrocentomila passaggi l’anno il Sentiero degli dei, che da qui si inerpica, è nella top ten dei percorsi più belli al mondo in quanto finestra privilegiata da cui godere delle meraviglie che la natura ha saputo regalare. Numerosi sono poi gli itinerari verdi da intraprendere all’interno dei numerosi parchi, le splendide passeggiate che si aprono su panorami di eccezionale bellezza, fino ai luoghi inattesi come quelli che regala quest’esperienza dopo aver trascorso la notte nel solenne, immacolato silenzio della montagna, sotto un cielo punteggiato di stelle.

Basta armarsi di sacco a pelo e scarpe da trekking. Ci si raduna il 14 sera alle 19.00 in località “Crocifisso” (Paipo, Agerola), con servizio navetta da Piazza Paolo Capasso già a partire dalle ore 18. Si procede per circa quarantacinque minuti tutti insieme al seguito di esperte guide in passeggiata, fino a raggiungere la quota di Tre Calli dove si può “catturare” il tramonto più bello ed affascinante della costa e dove viene montato il campo per la notte. Sospesi tra terra e cielo si dà il via a una notte di musica e balli e si dorme fino al sorgere del sole. Alle ore 5.00 del 15 agosto il nuovo giorno verrà salutato sulle note del Concerto all’Alba.

Appuntamento speciale per esperti escursionisti, amanti della montagna e semplici turisti, l’Alba magica è una straordinaria esperienza di contatto totale con la bellezza della natura, un percorso di trekking escursionistico, un’immersione nel paesaggio dei Monti Lattari con tutt’intorno gli odori della macchia mediterranea e con passaggi e meravigliose vedute, in alcuni tratti esposti e a picco sul mare.

Equipaggiamento consigliato: durante il tragitto si affronteranno salite di lieve intensità ma di breve durata, su fondo roccioso o sterrato. È consigliata una preparazione fisica moderata, abbigliamento comodo e “a strati”, scarpe anche basse ma da escursionismo ed eventuale bastone da montagna. Fornirsi di cappello per il sole, acqua e cibo. E per la notte tende (o sacco a pelo), maglioncino, giacca a vento,torcia. Ma soprattutto munirsi di macchina fotografica!

I tre momenti di trekking per vivere l’Alba magica:

  • Trekking al tramonto con partenza alle ore 19 del 14 agosto da località Crocifisso per salire in quota a Tre Calli (45 minuti) accompagnati da guida escursionistica.
  • Trekking di notte con partenza alle ore 20.30 del 14 agosto da località Crocifisso per salire in quota a Tre Calli (45 minuti) accompagnati da guida escursionistica.
  • Trekking all’alba con partenza alle ore 4 del 15 agosto da località Crocifisso per salire in quota a Tre Calli (45 minuti) accompagnati da guida escursionistica.

Dalle ore 17.30 alle ore 19 servizio navetta da piazza Paolo Capasso in Bomerano verso località Crocifisso

Fonte : PositanoNews.it

Read More

Scopri di più sulla Costiera Amalfitana e sulla Penisola Sorrentina:

Oppure:

Leave your comment