17

Dic
2020

Amalfi: la ricetta dei mostaccioli della Pasticceria Savoia

Posted By : / 1263 0

Proponiamo la ricetta dei mostaccioli di Francesca Faratro in collaborazione con la pasticceria Savoia di…

Proponiamo la ricetta dei mostaccioli di Francesca Faratro in collaborazione con la pasticceria Savoia di Amalfi. Dalla forma romboidale, cosparsi come da tradizione vuole con il cioccolato, i mostaccioli sono i dolci del Natale. La ricetta per realizzarli non è sempre la stessa: varia nella consistenza e nella copertura.

C’è chi preferisce realizzarli più croccanti e chi, invece, farcirli con un ripieno più morbido, spesso accentuato da un cuore interno irresistibile. La glassatura, anch’essa cambia. I classici sono cosparsi di cioccolato fondente mentre le rivisitazioni prevedono sempre il cioccolato, sia questo bianco o al latte.

Resta il fatto che i golosi dolcini, detti anche “mustaccioli” o “mustacciuoli”, si fanno apprezzare da grandi e piccini e trionfano sulle tavole per tutto il periodo delle feste.

Ingredienti

  • 1 Kg. Farina

  • 600 gr. Zucchero

  • 70 gr. Miele

  • 200 gr. Burro

  • 15 gr. Ammoniaca

  • 7 gr. Pisto

  • 4 gr. Cannella

  • 30 cl. Acqua

  • 30 gr. Cacao

  • q.b. Cioccolato Fondente (per la copertura)

Preparazione

– Montare burro e zucchero e, poco per volta, unire al composto miele, pisto e cannella.
– In un recipiente mescolare l’ammoniaca nell’acqua tiepida ed inserirla al composto ottenuto precedentemente.
– Aggiungere all’impasto la farina ed il cacao e lavorare il tutto ottenendo un composto omogeneo da far riposare per circa due ore.
– Trascorso il tempo, stendere l’impasto fino ad ottenere uno spessore di circa 5/6 mm e con l’aiuto di stampini a forma di rombo, tagliare dalla pasta i mostaccioli ed adagiarli in una teglia rivestita di carta forno.
– Cuocere i mostaccioli a 220° per 10/11 minuti circa (il tempo di cottura varia secondo il forno che verrà utilizzato). Una volta cotti, lasciarli raffreddare.
– Temperare il cioccolato fondente, ad una temperatura di circa 31°. Qualora tale procedura risultasse difficile, si può sciogliere il cioccolato semplicemente a bagnomaria.
– Intingere i biscotti nel cioccolato coprendoli totalmente e disporli su teglia o carta forno lasciandoli asciugare per bene.
– Una volta pronti, consumarli o conservarli in sacchetti di cellophane o in una scatola chiusa.

Consigli utili:
– In mancanza delle forme per realizzare i biscotti, si può optare di tagliarli con un semplice coltello da cucina.
– Le dimensioni dei mostaccioli possono variare in base ai gusti. Una simpatica idea è quella di realizzarli anche più piccoli.
– La copertura classica è al cioccolato fondente ma questo si può sostituire con qualsiasi altro tipo di cioccolata o divertirsi con la variegatura.
– Dopo aver bagnato i biscotti nel cioccolato, fare attenzione a non toccare i mostaccioli per non lasciare sulla superficie tracce o impronte.

Fonte : PositanoNews.it

Read More

Leave your comment