Al Cinema a Piano e Sorrento : Maleficent, Joker e Se mi vuoi bene

Posted By : / 15 0

Al Cinema a Piano e Sorrento : Maleficent, Joker e Se mi vuoi bene Piano…

Al Cinema a Piano e Sorrento : Maleficent, Joker e Se mi vuoi bene
Piano di Sorrento Cinema Teatro Delle Rose
Maleficent – Signora del male
22:30
Orari di Joker
Joker
22:30
Orari di Se mi vuoi bene
Se mi vuoi bene
22:30

Sorrento Cinema Teatro Armida

 

Joker
22:30

Orari di Brave ragazze

Brave ragazze
22:30

Fonte : PositanoNews.it

Read More

Meta, domani il via alle escursioni “Insolite vedute metesi”. Ecco il programma

Posted By : / 31 0

Tre escursioni alla scoperta delle antiche vie di comunicazione di Meta. “Insolite vedute metesi” è…

Tre escursioni alla scoperta delle antiche vie di comunicazione di Meta. “Insolite vedute metesi” è l’iniziativa che ha preso vita grazie all’Amministrazione nell’ambito delle celebrazioni del Bicentenario della nascita del Comune di Meta.

Ecco le date:

  • Domenica 20 ottobre “Monte Vico Alvano da Meta per via Grottelle
  • Sabato 26 ottobre “I Camaldoli e Monte Crocione da Meta per Alberi
  • Domenica 3 novembre “I Casini di Caccia Borbonici da Meta per Alberi”

Domani, domenica 20 ottobre il primo appuntamento alle 8:30 alla stazione di Meta alla volta del Monte Vico Alvano per via Grottelle. Sarà un percorso straordinario attraverso le antiche vie di comunicazione, con guide esperte, curiosità, degustazioni di prodotti tipici e, ovviamente, un panorama mozzafiato.

L’equipaggiamento consigliato per l’escursione prevede scarponi da trekking o similari con scuola scolpita, giacca a vento e/o mantellina antipioggia, snack, abbigliamento tipo escursionistico “a strati”, molta acqua, bastoncini telescopici, zainetto, cappellino…
Inoltre sarà possibile dissetarsi grazie ai punti d’acqua presenti durante il percorso, oltre alla degustazione di prodotti tipici in punti di ristoro, messi a disposizione dall’Amministrazione.

I direttori di escursione si riservano di rinviare o modificare i percorsi in caso di avverse condizioni meteo, condizioni del sentiero o dei partecipanti. In caso di rinvio le comunicazioni avverranno sul sito e sui canali social del Comune di Meta.

Per info e prenotazioni è possibile scrivere all’indirizzo insolitevedutemetesi@comune.meta.na.it

Fonte : PositanoNews.it

Read More

Piano di Sorrento, questa sera Michele Placido al Teatro delle Rose

Posted By : / 49 0

Michele Placido è uno degli attori più conosciuti ed apprezzati della cinematografia italiana, e non solo….

Michele Placido è uno degli attori più conosciuti ed apprezzati della cinematografia italiana, e non solo.

Michele Placido nasce in provincia di Foggia nel 1946. Il suo esordio come attore arriva nel 1974 quando partecipa al film di Mario Monicelli: Romanzo Popolare. Da qui partirà una carriera cinematografica nella quale è stato protagonista di centinaia di film, impossibili da elencare tutti per quanto sono numerosi. Nella sua carriera ha raccolto tantissimi premi e soddisfazioni: 3 candidatura al Leone d’Oro come miglior film, un Orso d’Argento al festival di Berlino, ha ottenuto anche 3 Nastro d’Argento e un premio speciale, 4 David di Donatello e 2 Globo d’oro.

Ora arriva una nuova avventura da aggiungere al suo vastissimo curriculum. Placido, infatti, questa sera, venerdì 18 ottobre, alle ore 21:00 sarà protagonista al Teatro delle Rose con l’evento “A lezione da Placido… di cinema, teatro e poesia”. L’ingresso è gratuito fino ad esaurimento sedute. Ad accompagnare il Maestro in questo viaggio poetico musicale saranno Gianluigi Esposito (voce e chitarra)  e il suo musicista Antonio Saturno (chitarra e mandolino) che interpreteranno le più belle canzoni classiche napoletane di sempre dove lo spettatore sarà preso per mano e condotto tra le più belle pagine della poesia e del teatro. Michele Placido ha sentito l’esigenza, in questi anni, di raccontare la storia italiana attraverso film molto importanti ed ora, dopo 40 anni di successi ininterrotti, ha voluto fortemente realizzare questo recital che racchiude il meglio della cultura del nostro Paese, dal Sommo Dante, alla canzone napoletana.

michele placido

Fonte : PositanoNews.it

Read More

Sorrento, a Villa Fiorentino un’ondata di allegria con i clown dottori

Posted By : / 43 0

Domenica 20 ottobre, dalle ore 10.30 alle ore 13 e dalle ore 15.30 alle ore…

Domenica 20 ottobre, dalle ore 10.30 alle ore 13 e dalle ore 15.30 alle ore 17.30, nell’ambito degli eventi programmati dalla Fondazione Sorrento in occasione della chiusura della mostra dedicata ad Henri Matisse, nel parco di Villa Fiorentino, il Collettivo AAA ospita l’orda festante dei Clown Dottori dell’Associazione “La Rondinella Onlus” di Scafati per una giornata all’insegna dell’allegria e della solidarietà.

Tanti i volontari e le associazioni operanti sul territorio che hanno aderito all’iniziativa per dare il benvenuto alla presidente Maria Rosaria Ascioneed ai suoi Clown Dottori, che dal 2011 regalano conforto e sorrisi ai bambini e ai genitori ospiti delle unità operative di Pediatria e di Oncologia Infantile presso l’ospedale “Umberto I” di Nocera Inferiore.

La presidente resterà per tutta la durata dell’evento a disposizione di quanti volessero maggiori informazioni sull’operato dell’Associazione, sulla “Terapia del Sorriso”, o volessero contribuire, su base volontaria, con una donazione libera.

I suoi Clown Dottori, nel frattempo, intratterranno i bambini con palloncini, bolle di sapone, musica, scherzi e chi più ne ha più ne metta.

Nel frattempo i volontari dell’Associazione I Vesuviani accompagneranno i bambini a visitare gratuitamente la mostra di Matisse allestita nelle sale di Villa Fiorentino. Il grande artista francese, colpito da un cancro all’intestino, non potette più dipingere e continuò ad esprimersi attraverso favolosi collage di carta.

Dopo la visita, gli artisti volontari di AAA giocheranno con i bambini a realizzare collage ispirati alle opere di Matisse nei più diversi materiali, dalla carta alla plastica riciclata, dalle foglie vere a quelle di cartone.

clown dottori

Fonte : PositanoNews.it

Read More

Ravello, dopo l’eccezionale stagione in musica si chiude con l’ultimo concerto

Posted By : / 39 0

Gran finale al Ravello Festival 2019 con la Festa dei cori. Domenica 20 ottobre (ore…

Gran finale al Ravello Festival 2019 con la Festa dei cori. Domenica 20 ottobre (ore 19) al Duomo di Ravello, la lunga stagione dei concerti iniziata il 17 aprile terminerà con l’ultimo appuntamento corale della minirassegna “La potenza del diletto”.

Le voci del Coro Giovanile Campano, diretto dal M° Giuseppe Lazzazzera, formazione regionale d’eccellenza, proporranno un excursus di brani di polifonia sacra e profana che, partendo dalle musiche eterne di autori come Willaert, Aleotti, Gastoldi, giungerà fino ai nostri giorni con brani di autori contemporanei quali, Bettinelli, Donati, Jackson.

Il Coro Progetto ARCC (Associazione Regionale Cori Campani) presenterà inoltre “Five days that changed the world” di Bob Chilcott, un progetto che ricorda in forma musicale, alcune giornate ed eventi che hanno segnato e cambiato il corso della storia come ad esempio, l’invenzione della stampa, l’abolizione della schiavitù, il primo uomo nello spazio (le tappe della polifonia sono: Thursday 29 march 1455 – the invention of printing; Friday 1 august 1834 – the abolition of slavery; Monday 14 december 1903 – the first powered flight; Friday 28 september 1928 – the discovery of penicillin, e Wednesday 12 april 1961 – the first man in space)

L’A.R.C.C. ha riunito in una numerosa formazione (oltre 100 coristi) alcune delle più importanti corali regionali e presenta questo ambizioso progetto per coro, pianoforte e timpani. Tre sono i pianisti che si alterneranno nel corso del concerto: Sergio Avallone, Patrizia Bruno e Giovanna Petitto. Ai timpani ci sarà il M° Gerardo Sapere.

Il concerto sarà preceduto alle 16.30 da un “aperitivo musicale” all’aperto, sul sagrato del Duomo. Due saranno le formazioni corali che si esibiranno: il GESUALDO, diretto da Cinzia Camillo e DALTROCANTO, diretto da Patrizia Bruno.

 

Programma

Duomo di Ravello Sagrato, ore 16.30

Progetto Diffusione Musica – Coro GESUALDO (AV)
Direttore: M° Cinzia Camillo
esegue:
Tourdion, Pierre Attaignant
Rigoulet Balet, Tradizionale
Evening Rise, Tradizionale
Rain Dance, C. Jenkins
Across The Universe, John Lennon / Paul Mccartney
Volta La Carta, F. De Andrè

Associazione Culturale – Coro DALTROCANTO (SA)
Direttore: M° Patrizia Bruno
esegue:
Celebrate, Jesus Celebrate, Gary Oliver elab. P. Bruno
Everypraise, Hezekiah Walker
Draw Me Close To You, Hillsong
Oh Happy Day, E.Hawkins
Look At The World, J.Rutter
This Little Light Of Mine, Henry Dixon Loes

Duomo di Ravello, ore 19.00
LA FESTA DEI CORI
Presenta Concita De Luca

Coro Giovanile Campano
Direttore: M° Giuseppe Lazzazzera
esegue:
Evening Rise, Tradizionale
T’Amo mia Vita, Vittoria Aleotti
Suivons tour Ö tour, Anonimo XVIII sec.
Trionfo di Bacco e Arianna, Lorenzo de’Medici
Human Nature, Steve Porcaro & John Bettis, arr. Giuseppe Lazzazzera
Nel Blu Dipinto di Blu, Domenico Modugno, arr. Carlo Pavese

Coro Progetto ARCC
Direttore: M° Giuseppe Lazzazzera
Pianoforte: MM° Sergio Avallone, Patrizia Bruno, Giovanna Petitto
Timpani: M° Gerardo Sapere

Presenta:
FIVE DAYS THAT CHANGED THE WORLD – Bob Chilcott
Il progetto del famoso compositore Bob Chilcott “Five days that changed the world” ricorda in forma musicale, alcune giornate ed eventi che hanno segnato e cambiato il corso della storia.
L’ A.R.C.C. ha riunito in una numerosa formazione (oltre 100 coristi) alcune delle più importanti corali regionali e presenta questo ambizioso progetto per coro, pianoforte e timpani.

– Thursday 29 march 1455: the invention of printing
– Friday 1 august 1834: the abolition of slavery
– Monday 14 december 1903: the _rst powered _ight
– Friday 28 september 1928: the discovery of penicillin
– Wednesday 12 april 1961: the _rst man in space.

I CORI DEL PROGETTO ARCC 2019
Coro Giovanile Campano
Hirpini Cantores di Avellino
Coro Ultrajoyed di Baronissi (Sa)
Coro The Overtones di Cava de Tirreni (Sa)
Coro Gesualdo di Cesinali (Av)
Ensemble Corale Noukria di Nocera Inferiore (Sa)
Coro sui Generis di Pontecagnano (Sa)
Coro Armonia di Salerno
Coro Pop di Salerno
Vox Aurea Vocal Ensemble di Campagna (Sa)

Fonte : PositanoNews.it

Read More

A Monte Vico Alvano dove Pasolini girò il Decamerone

Posted By : / 32 0

Domenica alle 8.30 il primo appuntamento che vedrà i partecipanti sul sentiero che conduce a…

Domenica alle 8.30 il primo appuntamento che vedrà i partecipanti sul sentiero che conduce a Vico Alvano. Capitanati da Nino Mastellone e Peppe Ercolano, gli escursionisti si ritroveranno nel piazzale della stazione per poi incamminarsi verso il rione di Casa Starita. Da qui si imboccherà il tracciato di via Grottelle, per secoli principale via di comunicazione tra Meta e il borgo collinare di Arola. Sarà l’occasione per osservare le grotte e le cavità della roccia calcarea che in passato erano state solcate da numerosi ruscelli e che hanno poi dato il nome al sentiero. Dalle falde di Arola, infatti, scendeva a valle un torrente che alimentava le pale di un mulino di cui sono ancora visibili i resti.
La vita del luogo, però, non era legata solo all’approvvigionamento di acqua per abitazioni e poderi, ma anche al trasporto di merci come olio e vino. Meta dell’escursione sarà il monte Vico Alvano, la collina sormontata da una croce dove Pier Paolo Pasolini girò alcune scene del suo «Decameron» nel 1971. Da lì, infine, il gruppo riprenderà la strada verso la stazione. Le altre due escursioni sono previste per il 26 ottobre e il 3 novembre, quando gli amanti del trekking si dirigeranno rispettivamente verso i Camaldoli e nella zona dei casini di caccia borbonici. L’iniziativa rientra tra quelle promosse dal Comune per festeggiare il suo 200esimo compleanno: «Nell’ambito degli eventi in cantiere per questa ricorrenza spiegano da via Municipio abbiamo pensato di esplorare le antiche vie di comunicazione per esaltare le specificità geografiche e culturali di Meta»

Fonte : PositanoNews.it

Read More

Sorrento stage di Haikido con Hideo Hirosawa

Posted By : / 29 0

Col suo mezzo secolo e oltre di aikido, è ormai un’icona e uno dei massimi…

Col suo mezzo secolo e oltre di aikido, è ormai un’icona e uno dei massimi interpreti di quest’arte marziale. Hideo Hirosawa sarà il protagonista dello stage internazionale in programma da oggi a domenica presso il Centro Metamorfosi di Sorrento: l’occasione per cogliere il significato spirituale ed etico dell’aikido, la cui disciplina fu sviluppata dagli anni Trenta del Novecento dal grande maestro Morihei Ueshiba. I cultori di quest’arte marziale si ritroveranno all’hotel Nice che, per l’intero fine settimana, fungerà non solo da alloggio ma anche da info-point per quanti vorranno avvicinarsi alla pratica dell’aikido. Le esercitazioni saranno ospitate dal dojo del Centro Metamorfosi, a 500 metri dalla stazione centrale di Sorrento.

Fonte : PositanoNews.it

Read More

Vico Equense. “Le domeniche in castagna” – 27 ottobre e 3 novembre a Monte Faito per difendere la biodiversità

Posted By : / 58 0

Dopo oltre dieci anni dall’ultima storica “Festa della Castagna” di Monte Faito si costituisce oggi…

Dopo oltre dieci anni dall’ultima storica “Festa della Castagna” di Monte Faito si costituisce oggi il nuovo gruppo organizzatore formato dalle numerose Associazioni del territorio attente all’ambiente ed alla difesa della biodiversità che, in collaborazione con EAV, gli operatori turistici faitensi, la sezione Confcommercio di Vico Equense, Comune di Vico Equense, Regione Campania, Parco dei Monti Lattari, avrà come scopo il rilancio dell’iniziativa.

Quest’anno si aprirà con “Le domeniche in Castagna” il 27 ottobre e il 3 novembre sul Monte Faito, evento completamente plastic-free. In queste due domeniche consecutive, a partire dalle ore 10 e fino al calar del sole, nell’area picnic di Monte Faito in Via della Fattoria, si svolgerà il mercato di Slow Food con degustazione dei prodotti tipici. Ci saranno inoltre laboratori ludici, didattici ed incontri culturali a cura delle numerose Associazioni aderenti, escursioni montane con guide professioniste, oltre che l’autorevole collaborazione del CAI per la presentazione dei sentieri dei Monti Lattari e della altre panoramiche passeggiate del Faito.

Quindi non solo le classiche caldarroste delle castagne del Faito accompagnate da cioccolata calda, dolci e vin brulè, ma anche la possibilità di comprare funghi e tartufi di stagione, miele biologico, noci della penisola sorrentina, nocciole di Giffoni, confetture di frutti di bosco, i formaggi del Consorzio del Provolone del Monaco DOP, tutto garantito dai produttori dei Mercati della Terra di Slow Food, inoltre, il cuore della manifestazione saranno i momenti di approfondimento e di gioco, dedicati agli adulti ed ai bimbi, oltre le belle passeggiate nel pieno della natura autunnale e dei profumi del bosco.

Si potrà raggiungere l’area, messa a disposizione da Regione Campania, in automobile da Vico Equense tramite la ex SS269, o meglio ancora partendo dalla stazione della Circumvesuviana di Castellammare di Stabia, da lì in otto minuti a bordo della funivia, attraverso un viaggio nell’azzurro del cielo e del verde del bosco, si arriverà in quota a 1100 metri. Una volta arrivati la comoda navetta messa a disposizione dall’EAV ci condurrà alla manifestazione, inoltre farà da collegamento con tutti i ristoranti, e che avranno per queste domeniche un menu dedicato.

L’obiettivo è quello di creare un contenitore nuovo, nel quale trovano spazio i contributi e le sensibilità delle associazioni aderenti, con l’unico e condiviso orizzonte di divulgare l’amore e l’educazione alla montagna, l’attenzione all’ambiente, la conoscenza del territorio e delle tradizioni locali, a partire dai più piccoli.

“Costruite comunità, comunità felici, il benessere arriverà”, e portato da un turismo di qualità, questo l’appello di Carlo Petrini il fondatore del movimento della chiocciola, appello accolto dal movimento Slow Food e che ha rilanciato a sua volta alle associazioni del territorio.

Slow Food Costiera Sorrentina e Capri ed il Comitato FARE Onlus cogliendo questo messaggio si sono determinati come soggetti proponenti, insieme alla Pro Loco di Vico Equense in qualità di soggetto attuatore, e con Slow Food Campania e le numerose associazioni, le vere sostenitrici e motore della manifestazione.

In ordine alfabetico le associazioni no-profit e gli enti aderenti: AVF Associazione Volontari del Faito, CAI Sez. Stabia, Comitato FARE Onlus, Legambiente Circolo Woodwardia, Monti Lattari ASD MTB,  Associazione Pro Faito Onlus, Pro Natura, Slow Food Campania, Slow Food Costiera Sorrentina e Capri, Sorrento Coast Experience, Università delle Tradizioni, Confcommercio Sez. Vico Equense, Consorzio del Provolone del Monaco DOP, Pro Loco Vico Equense.

Per tutte le informazioni de “Le Domeniche in Castagna” contattare i seguenti numeri:

Pro Loco Vico Equense

+39 331 3102009

info@prolocovicoequense.it

Fonte : PositanoNews.it

Read More

HALLOWEEN A RAINBOW MAGIC LAND. BUS DA SORRENTO IL 31 OTTOBRE

Posted By : / 43 0

Halloween Viaggi: GIOVEDI 31 OTTOBRE HALLOWEEN A RAINBOW MAGIC LAND Gli eventi consigliati da Positanonews…

Halloween Viaggi: GIOVEDI 31 OTTOBRE

HALLOWEEN A RAINBOW MAGIC LAND

Gli eventi consigliati da Positanonews ( info@positanonews.it )

La  Sorrento coach azienda di trasporti in autobus organizza per il giorno 31 ottobre una magnifica giornata fino a tarda sera resteremo in una magica atmosfera!
In piu a pochi metri dal parco troverai anche il centro commerciale Valmontone outlet.

Partenza Autobus da: Sorrento – S.Agnello – Piano di Sorrento
Meta – Vico Equense – Castellammare di Stabia.

Quota di adesione 45€ e comprende transfer in autobus e ingresso al parco e giri su tutte le attrazioni e Kids menu con panino bibita e patatine.

Sorrento Coach

Mobile: 333 61 55 876 Wathsapp

Fisso: 02 30 46 86 16

Email: info@sorrentocoach.com

Via Monte Napoleone 8 – 20121
Milano (Italy)

Segui la pagina Facebook Sorrento coach e resta sempre aggiornato sulle parten

Fonte : PositanoNews.it

Read More

Salerno Open seminari su innovazione del Mec

Posted By : / 42 0

Come orientarsi nel sempre più complesso mondo delle informazioni? In che modo imparare a gestirle…

Come orientarsi nel sempre più complesso mondo delle informazioni? In che modo imparare a gestirle senza farsi gestire? Sono solo alcune delle domande che saranno al centro di «Open Pensare bene prima dell’uso», la tre giorni che prenderà il via oggi per chiudersi sabato 19. Palazzo Fruscione, Palazzo Innovazione e Santa Sofia ospiteranno laboratori, seminari, workshop e confronti per fornire a studenti (circa duemila quelli coinvolti) e docenti – che giungono da Campania, Lazio, Basilicata, Veneto e Toscana – tutti gli strumenti utili per comprendere i media e i loro linguaggi. Entra così nel vivo il programma di questa edizione del Mec (Media Education Campus), prodotto dall’associazione SalernoInFestival, promosso da Miur e Mibac, da un’idea del presidente Giuseppe D’Antonio e del direttore artistico Luigi Marmo. «L’obiettivo è quello di colmare un gap spiega Marmo In altri Paesi, come Stati Uniti e Canada, i concetti di media education e di media literacy sono ormai introitati da tempo e oggetto di corsi specifici. Ci sembrava dunque giusto provare ad offrire ai ragazzi e ai loro insegnanti un itinerario specifico che si inserisce nel solco di un iter nato 23 anni fa con il nome di Progetto scuola. Sei anni fa ha cambiato pelle, trasformandosi in Media education cinema e oggi siamo al Media education campus».
I RELATORI
La star della tre giorni sarà Daniele Pugliese, tra i fondatori di Casa Surace nonché autore e attore, che dalle 21 di domani, a Palazzo Innovazione, incontrerà i ragazzi per raccontare loro i segreti di un successo da tre milioni di fan sul web e più di mezzo miliardo di visualizzazioni su Facebook e YouTube. Conosciuto ormai da tutti come il Temerario, Pugliese è una delle anime più interessanti della casa di produzione nata nel 2015 da un gruppo di amici e coinquilini trasformata in una community web di appeal. L’uso geniale degli stereotipi del Sud, rende virali i loro video grazie alla capacità di parlare i linguaggi del contemporaneo. Oggi e domani, a Palazzo Fruscione, si terranno invece gli incontri con gli esperti, le associazioni e i gruppi d’interesse. In cattedra: Giacomo Pirozzi (fotografo Unicef); la psicologa e mediatrice familiare Loredana Lignola; François Dumont (Medici Senza Frontiere); Norberto González Gaitano, professore ordinario di Opinione Pubblica Facoltà di Comunicazione Sociale Istituzionale – Pontificia Università della Santa Croce Familyandmedia; Alfonso Amendola e Pietro Cavallo, rispettivamente docente in Sociologia dei Processi Culturali e professore ordinario presso il Dipartimento di Scienze Politiche e della Comunicazione all’Università degli Studi di Salerno; Dario Ianneci (Cidi); Michele Buonomo (segreteria nazionale Legambiente); Giuseppe Palmentieri (direttore Comix Ars) e Anna Bisogno (docente di Storia e Linguaggi della Radio e della Televisione Università Roma3). Cuore del campus, la sezione Class: a guidare gli incontri saranno protagonisti del settore come Pier Cesare Rivoltella e Michele Marangi (Cremit, Università Cattolica di Milano); Dario Guadagno (Wonderlab srl, Innovatics srl); Alex Giordano (Ninjamarketing, Iadas); Alessandra Mauro e Valentina Notarberardino (casa editrice Contrasto); Antonio Sellitto (Endemol, DettoFatto Rai2); Boris Sollazzo (Radio24, Ciak, Rolling Stone). Gli iscritti parteciperanno ad un workshop in cui saranno presentati alcuni progetti di Databenc (Distretto ad alta tecnologia per i beni culturali) e dell’Università di Salerno, prima di una visita del Parco Archeologico di Paestum, sostenitore dell’evento.Barbara Cangiano

Fonte : PositanoNews.it

Read More