Al teatro “Verdi” di scena «Io Sarah, io Tosca» di e con Laura Morante

Posted By : / 11 0

Salerno da giovedì 3 a domenica 6 febbraio sul palco del teatro “Verdi” ci sarà…

Salerno da giovedì 3 a domenica 6 febbraio sul palco del teatro “Verdi” ci sarà Laura Morante, che darà voce e volto di un grande mito del passato e di una attrice che ha fatto la storia: Sarah Bernhardt. «Io Sarah, io Tosca» si rifà, infatti, a “La Tosca” di Victorien Sardou, rappresentata per la prima volta il 24 novembre 1887 a Parigi nel Théâtre de la Porte Saint-Martin, per la più importante attrice di quegli anni, la celebre Sarah Bernhardt. Il testo della Morante con la regia di Daniele Costantini è costruito in tre quadri: il primo, il 3 novembre 1887, all’inizio delle prove; il secondo due settimane dopo; il terzo all’alba del 24 novembre, il giorno della prima, vede Sarah che domina l’ansia del debutto, si prepara ad affrontare i suoi nemici, rivive il suo passato in un itinerario non cronologico ma emotivo. «Io Sarah, io Tosca» è il frutto della lettura da parte di Laura Morante di una breve opera ispirata a Sarah Bernhardt e al suo rapporto con Victorien Sardou e con il personaggio di Tosca, che il drammaturgo aveva scritto per lei, che lasciava intravedere una personalità insolita e suggestiva. Con quest’opera l’autrice ha provato riuscendoci a raccontare al pubblico italiano Sarah: cinica e sentimentale, spregiudicata e sognatrice, superstiziosa e impavida, vulnerabile e battagliera, tanto gelosa della propria privacy quanto insaziabilmente avida di celebrità e, soprattutto forse, di amore.

Link Teatro Verdi: https://cultura.comune.salerno.it/it/evento/Stagione-di-prosa-Teatro-Verdi

Generico gennaio 2022

Laura Morante, attrice e autrice

 

Fonte : PositanoNews.it

Read More

Ultimi giorni per partecipare alla nona edizione di “Avalon in Arte”. I dettagli

Posted By : / 5 0

Ultimi giorni per partecipare alla nona edizione di “Avalon in Arte”,  l’Expo d’Arte Contemporanea con…

Ultimi giorni per partecipare alla nona edizione di “Avalon in Arte”,  l’Expo d’Arte Contemporanea con minipersonali  e poesia organizzata dall’Associazione Culturale “Avalon Arte APS” di Salerno.  Il termine ultimo è il 31 gennaio p.v. È possibile richiedere il regolamento e il modulo della domanda all’indirizzo avalonartesalerno@gmail.com.

Generico gennaio 2022

L’esposizione si terrà a Salerno nel prestigioso PALAZZO FRUSCIONE – Vicolo Adelberga (ad. Via Dei Canali) nel cuore del centro storico dal 28 marzo al 14 aprile 2022 con inaugurazione sabato 2 aprile  e finissage domenica 10 aprile,

L’opera con la poesia sarà inserita nel catalogo a cura della casa editrice “Studio Byblos” di Palermo con il codice ISBN, disponibile nei migliori store online.

Il tema è libero e possono partecipare sia artisti professionisti che emergenti, senza alcun limite di età, per le seguenti categorie: pittura, scultura, arte fotografica e poesia ispirata alle opere esposte.

Il format di “Avalon in Arte” è incentrato sulla sinergia tra le massime espressioni dell’arte: l’immagine e la parola. A ogni poeta sarà assegnata un’opera figurativa e ed egli si ispirerà ad essa per una lirica.

L’evento gode del patrocino del Comune di Salerno. La direzione artistica è della presidente Dina Scalera e l’allestimento è a cura di Giovanni Memoli, critica a cura di Luigi Sinacori.

L’associazione è presente sui maggiori social network come Facebook, Instagram Twitter e Linkedin, formidabili veicoli di comunicazione e dove sono caricati foto e video delle pregresse edizioni, a testimonianza della cura e professionalità degli eventi finora organizzati.

L’Associazione, dopo lo stop imposto dall’emergenza Covid19,  curerà l’evento rispettando  le misure previste dal Governo, garantendo ai fruitori la tranquillità di ammirare le opere. – Chiosa la presidente Dina Scalera – La Cultura, l’Arte devono riprendere il proprio ruolo nella società e arricchire le i cori e le menti di tutti. Cerchiamo, perciò, artisti e poeti che accettino la sfida di riportare l’Arte in primo piano” .

La mission di “Avalon Arte” è di diffondere lo studio e lo sviluppo dell’arte in tutte le sue espressioni dalla pittura alla letteratura; avvicinare i giovani al mondo dell’arte e permettere loro di inserirsi in questo mondo, proporsi come luogo di incontro e di aggregazione nel nome di interessi culturali assolvendo alla funzione sociale di maturazione e crescita umana e civile.

Fonte : PositanoNews.it

Read More

L’associazione artistico culturale “Schola Cantorum Positano” presenta l’opera musicale “Evangelio – scene dal nuovo testamento”

Posted By : / 5 0

L’associazione artistico culturale “Schola Cantorum Positano” presenta l’opera musicale “Evangelio”. L’opera musicale “Evangelio – scene…

L’associazione artistico culturale “Schola Cantorum Positano” presenta l’opera musicale “Evangelio”.
L’opera musicale “Evangelio – scene dal nuovo testamento” è di Guido Cataldo. Realizzazione di Nello Buongiorno.
Abbiamo scelto il 2 febbraio per riproporre il nostro spettacolo, che si terrà nella Parrocchia S.M. Assunta di Positano.
In questo giorno si celebra la presentazione di Gesu’ al tempio e la festa della candelora, il ritorno della luce nelle nostre vite dopo la lunga oscurita’ invernale.
Ricordo che per poter accedere e’ necessario il green pass rafforzato e la prenotazione, effettuabile inviando un messaggio whatsapp sul numero fisso della Parrocchia: 089875480

 

L'associazione artistico culturale "Schola Cantorum Positano" presenta l'opera musicale "Evangelio - scene dal nuovo testamento""

Fonte : PositanoNews.it

Read More

“Mi faccio un libro …”

Posted By : / 17 0

Il 27 gennaio giovedì presso il Centro Culturale S.Lucia” in Meta alla Via S.Lucia 2…

Il 27 gennaio giovedì presso il Centro Culturale S.Lucia” in Meta alla Via S.Lucia 2 il secondo appuntamento con la rassegna itinerante “Mi faccio un libro…”da una idea brillante di Salvatore Piedimonte detto Sassi, giornalista editore di Eduardo TV 653 dgt e impresario dello spettacolo di tanti artisti nazionali.
In collaborazione con il presidente Tobia Cafiero del Monte dei Cafiero, che cura con la moglie Rossana Cafiero, la gestione della storica chiesa, la scelta di promuovere la cultura in piccole comunità.
L’amministrazione comunale di Meta, sostiene la promozione con il sindaco Giuseppe Tito e la delegata alla cultura avv. Biancamaria Balzano. Questo progetto dal nome “Mi faccio un libro …” ha come obiettivo la divulgazione di libri vecchi dimenticati o di minor successo e la promozione di nuove opere. Protagonista il giorno giovedì 27 gennaio la poesia del sentimento della professoressa Annamaria Farricelli,poetessa stabiese che negli ultimi tempi ha raggiunto una fama nazionale attraverso opere e raccolte in silloge tematiche, apprezzate dai migliori critici del momento: Aletti e Mogol, A. Quasimodo e Plinio Perilli.
Salvatore Piedimonte con gli amici dell’associazione Musiciens Gigione Maresca Marika Rinaldi e Lucia Alfano, e l’autorevole sostegno della Fidapa Distretto Penisola Sorrentina, con il presidente dr. Marialaura Gargiulo, vogliono con appuntamenti programmati dare forza alla diffusione dei messaggi narrativi coinvolgendo enti e cittadini.
Questi incontri hanno lo scopo di promuovere libri di autorevoli scrittori e di nuovi autori emergenti con appuntamenti culturali mirati a stimolare l’interesse dei giovani alla conoscenza della parola e delle poesie sul territorio.

Generico gennaio 2022

Fonte : PositanoNews.it

Read More

Meta: al Centro Culturale Santa Lucia, l’evento “Mi faccio un libro”

Posted By : / 18 0

Meta: al Centro Culturale Santa Lucia, l’evento “Mi faccio un libro”. Il 27 gennaio giovedì…

Meta: al Centro Culturale Santa Lucia, l’evento “Mi faccio un libro”.

Il 27 gennaio giovedì presso il Centro Culturale S.Lucia” in Meta alla Via S.Lucia 2 il secondo appuntamento con la rassegna itinerante “Mi faccio un libro…”da una idea brillante di Salvatore Piedimonte detto Sassi, giornalista editore di Eduardo TV 653 dgt e impresario dello spettacolo di tanti artisti nazionali.
In collaborazione con il presidente Tobia Cafiero del Monte dei Cafiero, che cura con la moglie Rossana Cafiero, la gestione della storica chiesa, la scelta di promuovere la cultura in piccole comunità.
L’amministrazione comunale di Meta, sostiene la promozione con il sindaco Giuseppe Tito e la delegata alla cultura avv. Biancamaria Balzano. Questo progetto dal nome “Mi faccio un libro …” ha come obiettivo la divulgazione di libri vecchi dimenticati o di minor successo e la promozione di nuove opere. Protagonista il giorno giovedì 27 gennaio la poesia del sentimento della professoressa Annamaria Farricelli,poetessa stabiese che negli ultimi tempi ha raggiunto una fama nazionale attraverso opere e raccolte in silloge tematiche, apprezzate dai migliori critici del momento: Aletti e Mogol, A. Quasimodo e Plinio Perilli.
Salvatore Piedimonte con gli amici dell’associazione Musiciens Gigione Maresca Marika Rinaldi e Lucia Alfano, e l’autorevole sostegno della Fidapa Distretto Penisola Sorrentina, con il presidente dr. Marialaura Gargiulo, vogliono con appuntamenti programmati dare forza alla diffusione dei messaggi narrativi coinvolgendo enti e cittadini.
Questi incontri hanno lo scopo di promuovere libri di autorevoli scrittori e di nuovi autori emergenti con appuntamenti culturali mirati a stimolare l’interesse dei giovani alla conoscenza della parola e delle poesie sul territorio.

Meta: al Centro Culturale Santa Lucia, l'evento "Mi faccio un libro"

Fonte : PositanoNews.it

Read More