UN’ESTATE IN PRIMAVERA IL FILM DELLA RASSEGNA IN VILLA FONDI

Posted By : / 800 0

VILLA FONDI – mercoledì 17 luglio ore 20,30 – ingresso libero

VILLA FONDI – mercoledì 17 luglio ore 20,30 – ingresso libero

L'immagine può contenere: 2 persone, persone che sorridono, persone sedute e spazio all'aperto

Fonte : PositanoNews.it

Read More

Conferenza stampa del “Coordinamento Civico per Cava” – Mercoledì 17 luglio 2019 ore 11:00 – Sala Giunta (Palazzo di Città).

Posted By : / 781 0

Il “Coordinamento Civico per Cava” ha indetto la conferenza stampa in oggetto per informare i cittadini…

Il “Coordinamento Civico per Cava” ha indetto la conferenza stampa in oggetto per informare i cittadini cavesi rispetto alle modalità con cui la Giunta
Servalli, ricorrendo ad una “irrituale” procedura per la redazione del PUC – risoltasi quasi completamente nelle inaccessibili stanze dell’Assessorato – ha
inteso avocare a sé competenze e prerogative, funzionali alla redazione ed adozione del nuovo strumento urbanistico, che appartenevano, invece, al Consiglio Comunale.
È doveroso, inoltre, informare la comunità cavese che le scelte effettuate, applicate ai contenuti di questa sorta di “mezzo Piano”, pongono, di fatto, Cava
de’ Tirreni alla mercé della Provincia e del Consorzio ASI di Salerno (e, dunque, dei collegati “poteri forti”), assegnando, in pratica, a questi due enti
sovraordinati le prerogative per la pianificazione pressoché totale di più della metà del nostro territorio di fondovalle: tanto in ragione di gravissime decisioni,
assunte e scientificamente attuate nel tempo – a danno della città e delle sue future generazioni – dal sodalizio “De Luca – Servalli”.

Fonte : PositanoNews.it

Read More

Agerola World Music Festival con il Gruppo Folk, Valentina Stella e gli Over Scugnizzi

Posted By : / 748 0

Venerdì 19 luglioGruppo Folk di Agerola Sabato 20 luglioValentina Stella Domenica21 luglioOver Scugnizzi Anche quest’anno…

Venerdì 19 luglioGruppo Folk di Agerola

Sabato 20 luglioValentina Stella

Domenica21 luglioOver Scugnizzi

Anche quest’anno torna l’Agerola World Music Festival con i suoi concerti abbinati ai percorsi eno-gastronomici del Borgo del Pane: un dedalo di vicoli e stradine dove è possibile rivivere l’atmosfera del passato.

agerola sui sentieri

Nelle botteghe artigiane intorno al settecentesco Palazzo Acampora, ricostruite fedelmente con materiali e arnesi d’epoca, vengono riproposti gli antichi mestieri ed è possibile gustare pietanze della tradizione locale e prelibati prodotti alimentari DOP, vanto della cittadina campana nel mondo. Tra piatti a km0 e momenti di approfondimento culturale, non mancherà tanta musica dal vivo.

agerola sui sentieri

La sera infatti la piazza sarà teatro di treconcerti: venerdì19 luglio con l’immancabile Gruppo Folk di Agerola, sabato 20con l’attesissimaValentina Stella, ‘la bruna voce’ della canzone napoletana come l’ha definita lo scrittore Domenico Rea,edomenica 21 con gli Over Scugnizziper il gran finale.

 

INFO

Parco Corona- Via Casalone(frazione Bomerano)

ore 21.00

Ingresso libero

 

Agerola World Music Festival

Piazza Paolo Capasso(frazione Bomerano)

 

Segreteria Festival

Pro Loco di Agerola, p.zza Paolo Capasso

081 8791064 – www.proagerola.it / www.agerolaonline.com

Fonte : PositanoNews.it

Read More

Agerola sui Sentieri: Enzo Decarolegge SCRITTI DEI NATIVI AMERICANI Antonio Onorato IN CONCERTO Proiezione di frammenti dallo spettacolo POETA MASSIMO e FRENDS

Posted By : / 767 0

Proseguono gli appuntamenti di Agerola Sui Sentieri degli Dèi. A salire sul palco,giovedì 18, uno dei volti…

Proseguono gli appuntamenti di Agerola Sui Sentieri degli Dèi. A salire sul palco,giovedì 18, uno dei volti più amati dal pubblico italiano, Enzo Decaro, che con il suo Angeli della prateria accompagna il pubblico in una lunga passeggiata nelle infinite distese d’erba e pascoli americaniper raccontare le gesta dei nativi ricche di magia e tradizione.

agerola sui sentieri

Alle sue letture si alternano i suoni magici della chitarra a fiato di Antonio Onorato. Il loro racconto è confortato da immagini video che guidano per mano lo spettatore lungo questo ponte tra il Mediterraneo e le Americhe.

Angeli della prateriaè il secondo appuntamento del ciclo‘Na voce, ‘na chitarra e ….. nu poco e tv,titolo preso a prestito da una famosa canzone napoletana di Ugo Caliseche racchiude una serie di incontri Unpluggeddel festival, durante i quali si incrociano una voce narrante, musica suonata dal vivo e documenti televisivi strettamente legati al tema della serata.

Fonte : PositanoNews.it

Read More

Positano, al Music on The Rocks arriva il grande Jimmy Sax!

Posted By : / 845 0

Ancora eventi eccezionali al Music on The Rocks di Positano. L’estate non è mai stata…

Ancora eventi eccezionali al Music on The Rocks di Positano. L’estate non è mai stata così calda all’esclusivo locale, meta di tantissime celebrità ogni anno e tantissimi giovani che vogliono divertirsi nella perla della Costiera Amalfitana. Questo sabato, 20 luglio, arriverà il grande Jim Rolland, meglio noto come Jimmy Sax.

Jimmy è un incredibile sassofonista e intrattenitore specializzato nei generi freestyle house, deep, funk ed electro. È attivo in tutto il mondo, più di 1000 spettacoli in questi ultimi 4 anni (St Tropez, Miami, Cannes, St Barth, Dubai, Parigi, Monaco, Capri, Nuova Delhi, Cancun). Più di 300.000 follower e 100 milioni di visualizzazioni su Youtube! È anche produttore e cantante di “The Durden Theory”, noti per le loro esibizioni dal vivo (in particolare quella durante l’Euro Final Cup in Francia).

Contatti:

Via Grotte dell’Incanto 51, spiaggia grande di Positano.

Raf di Monda – 3384138123

musicontherock.it – 089875874 – 3336565269

Fonte : PositanoNews.it

Read More

Positano, domani serata “Amame Like a Rockstar” al Music on the Rocks: tantissimi gli ospiti

Posted By : / 778 0

Entra sempre più nel vivo l’estate del Music on The Rocks di Positano. All’esclusivo locale…

Entra sempre più nel vivo l’estate del Music on The Rocks di Positano. All’esclusivo locale che è diventato un vero e proprio punto fermo della movida campana e non solo, e che è dai più considerato un vero e proprio fiore all’occhiello della perla della Costiera Amalfitana, non c’è spazio per chi non abbia voglia di divertirsi. Come sappiamo, dopo il rinnovamento voluto da Peppe “Black” Russo, il locale è divenuto famoso in tutto il Mondo e ogni anno accoglie tantissimi vip internazionali che scelgono il Music per divertirsi in compagnia.

Domani sera, mercoledì 17 luglio, è prevista lo speciale evento “Amame Like a Rockstar“, con tantissimi ospiti: da Amed Key a Kokob, da Max Zotti a Black Angels. L’ingresso è gratis per le ragazze fino all’una.

MUSIC ON THE ROCKS
Via Grotte dell’Incanto 51 – spiaggia Grande di Positano
Infoline +393336565269 Antonio Attanasio
musicontherock.it – 089875874 – 3336565269

Fonte : PositanoNews.it

Read More

RAVELLO, C ONCERTO ALL’ALBA: PASSAGGIO DALLA NOTTE AL GIORNO IN MUSICA

Posted By : / 786 0

Al Ravello Festival, come da tradizione, ritorna l’attesa musica all’alba. Ritorna accompagnando il passaggio dalla…

Al Ravello Festival, come da tradizione, ritorna l’attesa musica all’alba. Ritorna accompagnando il passaggio dalla notte al giorno in un appuntamento che offre un’emozione unica per il lento apparire della luce e poi del sole dietro la barriera montana a precipizio sul Golfo.


Appuntamento di spicco nel programma del Ravello Festival 2019 sarà, come di consueto, il celebre Concerto all’Alba (h5.00), che quest’anno si terrà l’11 agosto e sarà affidato alle sapienti mani del direttore Lorenzo Passerini che dirigerà l’Orchestra filarmonica “Giuseppe Verdi” di Salerno nell’esecuzione di musiche di Puccini, Stravinskij, Mussorgsky sul palco dello splendido giardino di Villa Rufolo. Soggiornare nel lusso dell’Hotel Santa Caterina di Amalfi renderà indimenticabile quest’esperienza unica e davvero suggestiva.

“Ho trovato il giardino incantato di Klingsor!” così esclamò Richard Wagner nel 1880 quando entrò nel giardino di Villa Rufolo a Ravello, sopra Amalfi. Villa Rufolo è situata su un terrazzo naturale, posto a circa 340 metri sul livello del mare, che domina il golfo di Salerno. Intorno al complesso di edifici vi è un lussureggiante giardino dovuto alla passione botanica di Francis Nevile Reid: un giardino ricco di piante esotiche, fiori, palme, pini e cipressi. Da qui l’ispirazione e il vero e proprio impulso già nel 1953 di fondare il primo Festival Musicale di Ravello, uno dei più antichi festival musicali d’Europa. La magia di questo Festival è dovuta sia alla bellezza del paesaggio e al suo palcoscenico naturale che, come una nuvola nel cielo, si sporge sulla roccia a circa 15 metri di altezza, sia al fatto che su questo palco si riuniscono le migliori orchestre con i migliori artisti in un’incantevole connubio tra arte e musica. Da oltre cinquant’anni, i concerti del Ravello Festival sono il più antico d’Italia dopo il Maggio Musicale Fiorentino. Fra tutte le rappresentazioni del Festival quella più suggestiva è senz’altro il Concerto all’alba. Il risveglio del giorno e della mente accompagnato dalla più bella musica classica regalerà ad ognuno un sentimento di gioia indescrivibile che mai farà dimenticare Ravello in ciascuno degli spettatori.

Lo spazio per costruirvi il palco fu individuato nell’area del Belvedere, prospiciente al mare e costituita da un torrione dalla cui sommità dipartono simmetricamente due scale che consentono di superare il dislivello di circa cinque metri e di raggiungere un terrapieno largo circa sei metri. Questo, a sua volta, è collegato alla parte sottostante dei giardini mediante scale e rampe di accesso.

Il palco è realizzato “nel vuoto”: la struttura tubolare poggiata sul terrazzamento sottostante si innalza per quindici metri fino a raggiungere il livello dei giardini. Ciò conferisce al palcoscenico un aspetto di leggerezza, quasi si librasse nell’aria. C’è chi sostiene che più che un palco sia “una nuvola nel cielo, sulla quale ci sono appoggiati degli angeli”.

Per la prima volta quest’anno il programma della 67ma edizione del Ravello Festival, curato in collaborazione con il Teatro di San Carlo di Napoli, partner istituzionale della Fondazione Ravello, offre la possibilità di apprezzare in un’unica stagione il suono e la personalità di prestigiose compagini orchestrali italiane.

La magia dell’Hotel Santa Caterina

A pochi minuti di distanza da Amalfi, in uno dei punti più suggestivi della costiera, l’Hotel Santa Caterina è costruito a picco sul mare, all’interno di una vasta proprietà che “precipita” fino all’acqua con una serie di splendide terrazze naturali. Due ascensori scavati nella roccia o un sentiero di spettacolare bellezza portano gli ospiti attraverso agrumeti e giardini lussureggianti fino agli impianti a livello del mare, che comprendono una piscina con acqua marina, solarium, fitness centre, café/bar e ristorante all’aperto.

 

La sera la magia continua nell’elegantissimo ristorante con una cena a lume di candela ammirando il suggestivo panorama di Amalfi illuminata dalla luna. E che dire della suite “Follia Amalfitana” con la sua minipiscina tonda con vetrata e vista mozzafiato sulla baia o della suite “Giulietta e Romeo” con terrazzino a picco sul mare e piscina privata a sfioro…

 

L’Hotel Santa Caterina ha 36 camere di tipologia standard, superior e deluxe e 13 tra junior suite, executive junior suite, suite e senior deluxe suite che si trovano nell’edificio principale. Inoltre, tra le Garden Suite, le dépendances “Villa Santa Caterina” e la “Villa il Rosso” nel lussureggiante parco si contano altre 17 camere e suite. Dal 2019 l’offerta gastronomica dell’albergo è firmata dal nuovo Chef Giuseppe Stanzione: le colazioni, gli snack, il Bistrot, l’elegante Ristorante fine dining Glicine con le vetrate affacciate sul panorama del golfo, e un menù più raffinato e personale con l’impronta dello Chef, il Ristorante Al Mare, aperto adesso sia a pranzo che a cena, con piatti più semplici e tradizionali e prevalentemente marinari. I due ristoranti panoramici dell’Hotel Santa Caterina saranno quindi aperti entrambi la sera. La Carta dei Vini offre un’accurata selezione di etichette italiane ed estere e una scelta produzione della Campania.

Fonte : PositanoNews.it

Read More

Gusto Italiano sbarca a Maiori Per quattro giorni la cittadina Costiera sarà la capitale dell’enogastronomia

Posted By : / 779 0

Per quattro giorni Maiori si trasforma nella capitale del gusto. Dal 18 al 21 luglio, infatti, la splendida…

Per quattro giorni Maiori si trasforma nella capitale del gusto.

Dal 18 al 21 luglio, infatti, la splendida cittadina della Costiera amalfitana ospita  Gusto Italiano, l’evento  per la   promozione e la  valorizzazione delle eccellenze enogastronomiche,  dedicato agli artigiani e ai produttori di qualità, ai prodotti  tipici della Campania e delle altre regioni, alle materie prime locali. Un appuntamento da non perdere, per conoscere le tipicità enogastronomiche e scoprire quel microcosmo di sapori che, da secoli, vengono tramandati di padre in figlio e che hanno contribuito a far conoscere la cultura enogastronomica italiana nel mondo. Sul lungomare di Maiori si potranno gustare specialità di nduja calabrese, dolci siciliani, taralli e altre leccornie della Puglia,  salumi e formaggi della Basilicata, liquirizia calabrese, formaggi, latticini, salumi, marmellate, preparati  sott’olio, olio biologico ed aromatizzato delle colline del Tanagro. La manifestazione organizzata dalla Claai in collaborazione con il Movimento Turismo del Cioccolato e delle Eccellenze Italiane e Tanagro Legno Idea, è un laboratorio del gusto, che ha il preciso obiettivo di mettere  in risalto le realtà è  le tipicità locali, i prodotti enogastronomici  regionali, le novità del settore enogastronomico, il tutto  accompagnato da momenti di approfondimento e conoscenza sui temi legati all’alimentazione e alle metodologie di  lavorazione dei prodotti. Un vero e proprio percorso dei sapori, con vista mozzafiato sul mare della Costa d’Amalfi. L’apertura della kermesse ci sarà giovedì 18 luglio, alle 18,30. A tagliare il nastro sarà l’assessore comunale di Maiori, Chiara Gambardella. Subito dopo, alle 19, Luigi Amato, della pasticceria Trieste, spiegherà il metodo e i trucchi per preparare la “melanzana al cioccolato”, il tipico dolce maiorese che tradizionalmente si prepara ad agosto e a novembre, in occasione delle sue feste patronali.  Venerdì 19 luglio, invece, i riflettori saranno tutti per la colatura d’alice. A svelare i segreti del condimento, diventato un must, saranno Secondo Squizzato, presidente associazione Amici delle alici e Giulio Giordano, produttore della colatura. Sabato 20 luglio  il palcoscenico sarà tutto per l’oro  giallo della Divina, lo sfusato amalfitano, il prelibato limone coltivato sui terrazzamenti tipici. Ne parleranno Angelo Amato, presidente del Consorzio di tutela limone Costa d’Amalfi IGP e Chiara Gambardella. Subito dopo, sul Sentiero dei Limoni, l’antico sentiero che collega Maiori a Minori, sotto la sapiente regia di Michele Ruocco, promoter della Pro Loco di Minori, lo chef Luigi Potenza preparerà  “Scialatielli al Limone con Gamberi rosi cotti a bassa temperatura” e  “La Caponata amalfitana scomposta”.

gusti italiani

Per e informazioni numero verde 800 97 33 07

Fonte : PositanoNews.it

Read More

Sollennità della Madonna del Carmine nella Chiesa in piazza Tasso a Sorrento

Posted By : / 767 0

Martedì 16 luglio ricorre la festa liturgica della Madonna del Carmine di Sorrento alla quale…

Martedì 16 luglio ricorre la festa liturgica della Madonna del Carmine di Sorrento alla quale è dedicata la chiesa sita in piazza Tasso. Il culto della Madonna del Carmine è il più antico della storia riguardo la figura mariana simbolo di protezione e fiducioso affidamento filiale. Culto che si è consolidato nella storia attraverso apparizioni e prodigi che ne hanno confermato l’importanza. Il programma di domani prevede le solenni celebrazioni eucaristiche, la supplica (ore 12) e la conclusione del novenario. Di seguito, alle 22, si terrà lo spettacolo pirotecnico dai terrazzi del Convento e si concluderà con il canto del Compieta e la buonanotte a Maria.

Album di Default

Fonte : PositanoNews.it

Read More