Get to Positano Transfer

Posted By : Maria Amendola/ 105 0

Tutto è pronto per l’estate e con Get to Positano Transfer,  viaggiare per Roma, visitare la Costiera non è mai stato così facile.

Nonostante i problemi di traffico e di smog, le vetture e i motoveicoli di Get to Positano sono i mezzi giusti per godersi un momento di relax sulla bella Costa D’Amalfi o Costiera Cilentana.

Tour, transfer e tanto altro. Gli autisti super qualificati ed uno staff sempre attento, renderanno il tuo viaggio un immenso piacere, anche a Roma, ma anche Milano, Firenze, Torino e tante altre grandi metropoli.

Con loro potrai scegliere di fare visite guidate, affittare motorini o fare transfer per l’aeroporto e le grandi città.

Scegli la qualità e la cortesia di Get to Positano, il tuo viaggio è nelle giuste mani, anzi, RUOTE!

L’ Agriturismo “Le Grottelle”

Posted By : admin/ 474 0

L’ Agriturismo “Le Grottelle” è un accogliente struttura dislocata strategicamente a metà strada tra la Penisola Sorrentina, e la Costiera Amalfitana. Incastonata in uno scenario naturale incantevole, l’agriturismo è posizionato sulle Colline di Sorrento con vista mozzafiato sul suggestivo Golfo di Napoli. Le Grottelle riserva ai suoi ospiti una speciale accoglienza grazie alla gestione familiare della struttura.
Panorama Agriturismo Le Grottelle Relax, Tranquillità, Genuinità, Divertimento sono le parole chiave per descrivere al meglio cosa Maria, Pasquale e la sua famiglia vi sapranno offrire con grande semplicità.

Circondata da 15 ettari di terreno, la struttura è costituita da un antico Casale, risalente a
circa 400 anni fa, recentemente ristrutturato nel rispetto dello stile e dei materiali originari, con pietre vive a vista e soffitti in travi di castagno.
La coltivazione della terra segue la ciclicità delle stagioni, e ospita agrumeti, vigneti e di ulivi secolari da cui si ottengono le materie prime per la produzione del rinomato Limone di Sorrento IGP, Olio, e Vino Bianco DOC, che costituiscono motivo di vanto e prestigio per l’azienda. Il nome dell’agriturismo è da collegare ad alcune grotte naturali, “Le Grottelle”, scavate dagli agenti atmosferici nella parete rocciosa di natura calcarea confinante col sentiero che dalla struttura arriva fino alla piana di Sorrento.Tali grotte, un tempo, venivano utilizzate dai contadini come ricovero per il loro gregge, durante la transumanza.
La famiglia Esposito risiede nella tenuta da tre generazioni, e si è sempre dedicata alla coltivazione del fondo. Un tempo la produzione era finalizzata solo al sostentamento della famiglia, che riusciva in tal modo ad essere pienamente autosufficiente. Le principali colture erano il grano, l’olio e l’uva. L’attuale struttura è stata ricavata da un antico casale, che al piano terra ospitava la stralla e al primo piano l’ abitazione della famiglia con annessi i locali dove venivano conservate tutte le derrate alimentari.
L’ Agriturismo è situato sulle colline sorrentine a pochi chilometri dal centro (10 km) e vicinissimo a Sant’ Agata.

Ristorante la Torre

Posted By : admin/ 447 0

Il ristorante La Torre della famiglia Mazzola ha sede in uno dei borghi più belli e suggestivi della Penisola Sorrentina, borgo Annunziata. Proprio nella splendida piazzetta dove si ammira la torre aragonese che dà il nome al ristorante e la chiesa dell’Annunziata, che fu un tempo cattedrale, circondata dalle tipiche casine di tufo grigio e dal tetto a volta, incastrate una sull’altra disegnando un paesaggio incantevole. La piazza si apre sulla terrazza panoramica dalla quale si gode una vista spettacolare, l’impatto visivo è forte e spazia dal Golfo di Napoli a Punta Campanella, proprio di fronte c’è l’isola azzurra di Capri, così vicina che sembra di toccarla. Spostandosi pochi metri oltre la terrazza è possibile visitare la famosa Villa Rossi che ha ospitato il re di Napoli Gioacchino Murat, cognato dell’imperatore Buonaparte.

Da qui il re ordì e diresse la riconquista di Capri nel 1808, da troppo tempo ormai in mano agli inglesi. L’impresa ebbe esito positivo e fu tale l’eco internazionale di questo importante successo di Murat che la vittoria è stata rappresentata sull’Arco di Trionfo a Parigi.

Ristorante La Conca

Posted By : admin/ 467 0

E’ Nella scia, nel solco, tracciato oltre venti anni fa da uno dei protagonisti della gastronomia, Alfonso Iaccarino patron del ristorante Don Alfonso, che si sono avventurati molti uomini che hanno creduto e credono nella rivoluzione gastronomica. In questa scia, in questo solco che Antonio Cafiero ha fondato il ristorante La Conca, insieme alla moglie Rita ed ai suoi figlioli Lorena e Mario ed ha cominciato a muovere i primi passi impostando fin dall’inizio (cioè dall’apertura del locale, il 16 giugno 2002) un discorso che abbraccia “in toto” la nuova dottrina gastronomica.
Il ristorante La Conca si trova immediatamente dopo la spiaggia, nei giorni di mare in tempesta e nei giorni di bonaccia dà la netta sensazione di essere il continuo del mare, per i suoi colori, per il suo arredo, ma soprattutto per la sua cucina. Una cucina che privilegia il pescato giornaliero preparato secondo i dettami delle più moderne teorie gastronomiche che non sono altro che una rivalutazione, in chiave creativa, della più classica e tradizionale cucina mediterranea. Un mix, quindi, tra tradizione, prodotti legati alla terra d’origine e innovazione che trova in Antonio, il patron ideale per questo tipo di ristorazione.

Nelle edizioni del 2004 di molte guide gastronomiche alla voce Meta, per la prima volta nella storia del Comune, corrisponderà un ristorante recensito.

Segnalazioni lusinghiere sulla guida Veronelli, Gambero Rosso, Osterie d’Italia Slow Food e sulla guide dell’Espresso. Recensioni sulla De Agostini e Touring Club e su tutti i maggiori quotidiani e settimanali nazionali e locali. Infine un bel apprezzamento sul libro di Antonio Fiore, “Il critico maccheronico.” Un traguardo che ben pochi riescono a raggiungere in una manciata di mesi di attività. Antonio ama ripetere spesso ai suoi amici clienti che “il cibo buono è come una carezza.” E grazie al suo impegno e della sua famiglia che ha portato un pezzetto di fama a Meta, il valore di questa carezza l’ha estesa a tutta la città.

Il Ristorante La Conca è dove troverete a tavola i sapori, i profumi e l’ospitalità che sono tradizione della nostra terra, oltre ad una selezione tra i migliori vini italiani. Il menù è solo a base di prodotti freschi. Dietro ogni specialità c’è un grande lavoro di ricerca, alcune di esse potrebbero richiedere una preparazione più lunga, poiché tutti i piatti sono preparati al momento. Antonio Vi accompagnerà in questo viaggio nel gusto.

Ristorante la Conca
III Traversa Alimuri – 80062 Meta di Sorrento – Napoli
Tel. +39 0815321495

Aperto tutti i giorni: 12–15; 19:30–23:30

Come raggiungerci
In auto
Proveniente da Napoli/Salerno
Seguendo l’autostrada prendi l’uscita Castellammare di Stabia prosegui in direzione Sorrento sulla Strada Statale 145/SS145.
Giunto a Meta svolta a destra in via Flavio Gioia segui le indicazioni per la spiaggia,
imbocca via Marconi e continua per via Cristoforo Colombo, prosegui diritto per Via Angelo Cosenza.
Continua su Via A. Caruso, Via Gian Battista Liguori fa una leggera curva a destra e diventa Via del Mare.
Continua su Via del Mare