17

Ago
2021

Cava de’ Tirreni, il 33esimo festival “Le Corti dell’arte” omaggia Caruso

Posted By : / 302 0

Cava de’ Tirreni, il 33esimo festival “Le Corti dell’arte” omaggia Caruso. E’ dedicato a Enrico…

Cava de’ Tirreni, il 33esimo festival “Le Corti dell’arte” omaggia Caruso.

E’ dedicato a Enrico Caruso, nel centenario della morte, il nuovo appuntamento del 33° festival “Le Corti dell’Arte”, a Cava de’ Tirreni, con il musicologo Federico Fornoni, il tenore Orazio Taglialatela e il pianista Fabio Silvestro. Mercoledì 18 agosto, al chiostro del Complesso di Santa Maria al Rifugio, in “Dare voce al mito” saranno ripercorse la vita e la carriera del leggendario cantante lirico attraverso narrazioni, esecuzioni e videoproiezioni (ore 20.30, posto unico 10 euro).

Dal repertorio di Caruso il tenore Orazio Taglialatela, con l’accompagnamento pianistico di Fabio Silvestro, interpreterà canzoni classiche partenopee e arie d’opera di Leoncavallo, Puccini, Massenet, Verdi, Giordano, Cilea, Bizet, portate nel mondo dalla grande voce dell’indimenticabile artista napoletano.

Federico Fornoni insegna Storia della musica al Conservatorio di Potenza dopo essere stato assegnista di ricerca all’Università di Berna e ricercatore della Fondazione Donizetti di Bergamo. È direttore della rivista «Donizetti Studies» e curatore della collana «Vox Imago». Suoi saggi sono apparsi in riviste internazionali, volumi miscellanei editi da Istituti di ricerca e case editrici, programmi di sala dei principali teatri (Scala, La Fenice, Regio di Torino, Massimo di Palermo).

Orazio Taglialatela annovera, tra i ruoli interpretati, quello di Rodolfo ne “La Bohème” al Teatro della Concordia di Venaria Reale (Torino), di Mario Cavaradossi nella Tosca al Teatro Antico di Taormina, di Alfredo ne “La Traviata” al Conservatorio Gesualdo da Venosa di Potenza, di Ganimede in “Giove a Pompei” presso il Teatro Marrucino di Chieti, del Messaggero nell’Aida al Teatro Antico di Taormina, di Hoffmann in “Les Contes d’Hoffmann” all’Auditorium Fulgsocentrer di Aarhus, in Danimarca.

Fabio Silvestro, docente di pianoforte al Conservatorio di Potenza, si è esibito in Italia e all’estero per istituzioni ed eventi quali “San Leo Festival”, “Anacaprifamusica”, “International Minimal Music” di Kassel (Germania), “La settimana della Cultura italiana” all’Avana (Cuba), festival Dolce Vita di Bratislava, Università di Klagenfurt (Austria), Auditorium di Furstenfeldbruch (Germania). È il pianista della “Piccola Accademia degli Specchi” e dell’ensemble “Pentarte”, impegnati nella diffusione della musica del Novecento.

I concerti del festival si svolgono nel rispetto delle norme previste dall’emergenza sanitaria.
Prevendite a Cava de’ Tirreni presso l’edicola “Al Borgo” (corso Umberto I, 81) e presso la caffetteria San Fransao (piazza San Francesco).

www.jacoponapoli.it facebook.com/AccademiaMusicaleJacopoNapoli

Fonte : PositanoNews.it

Read More

Leave your comment