Eventi

Napoli – Ritorna il format culturale, educativo e sociale “Il mondo salvato dai ragazzini”giunto, nell’anno…

Napoli – Ritorna il format culturale, educativo e sociale “Il mondo salvato dai ragazzini”giunto, nell’anno speciale di Procida Capitale Italiana della Cultura 2022, alla sua quarta edizione, sul tema: «Cerca(u)tori di felicità: il futuro del mondo salvato dai piccoli». La consueta “confefesta” di presentazione delle attività format(t)ive è in programma martedì 14 dicembre 2021, ore 11:00, al Museo del Corallo Ascione di Napoli (Angiporto Galleria Umberto I, Piazzetta Matilde Serao 19 – 2°piano – di fronte al Teatro di San Carlo), sede simbolica che rinvia alla cultura del mare, del lavoro come trasmissione di saperi e tradizioni familiari. Insieme con la delegazione procidana dell’amministrazione comunale e della comunità educante dell’Isola, parteciperanno esponenti delle Associazioni partner e delle Istituzioni. Interventi musicali a cura di Maria Grazia Ritrovato (pianoforte) e Graziella Scotto di Vettimo (voce). Nel clima di augurii prenatalizi – sottolineati da un allestimento con un piccolo omaggio presepiale a Procida e Lamartine dell’artista Marina Contento – seguirà un rinfresco con brindisi.

Il progetto, ideato e curato dal 2016 dall’Associazione culturale Kolibrì e ispirato dall’omonimo libro del ’68 di Elsa Morante, è promosso dal Comune di Procida in collaborazione con la rivista Andersen-il mondo dell’infanzia, l’ente nazionale di formazione Agita Teatro, gli istituti scolastici IC-1CD ”Capraro” e ISS “F. Caracciolo – G. DaProcida” (in rete con altre scuole campane e nazionali), l’Associazione Isola di Graziella, la Biblioteca Comunale “Don Michele Ambrosino”, Marina di Procida S.p.a, l’Università “Suor Orsola Benincasa” e altre realtà nazionali e locali di un’ampia rete in progress. Il progetto si è radicato sull’isola configurandosi come un originale processo culturale, formativo e di coesione sociale, che pone al centro la comunità educante in dialogo con i migliori protagonisti della civiltà dell’infanzia contemporanea e della filiera editoriale specializzata per bambini e ragazzi – anche attraverso gemellaggi simbolici con altre realtà – disseminando buone prassi condivise e partecipate dal basso, per diffondere la Reading Literacy come motore di sviluppo e pensiero critico e l’educazione alle arti come esperienza.

Dopo mesi di didattica a distanza e incertezze sul futuro dell’andamento pandemico, la ricerca della felicità e l’attenzione ai più piccoli è non a caso l’orizzonte scelto per la nuova edizione del progetto, i cui autori e libri vincitori saranno presentati durante l’incontro del 14 dicembre, che sarà seguito da un successivo appuntamento sui contenuti specifici della festa/festival finale di fine settembre, inserita nel programma di Procida Capitale Italiana della Cultura 2022, che prenderà ufficialmente il via il 22 gennaio 2022.

Nel rispetto delle norme vigenti di prevenzione sanitaria per il contrasto alla pandemia da COVID 19, si prega di confermare la propria partecipazione all’indirizzo di posta elettronica: kolibrinapoli@gmail.com. Green pass obbligatorio.

Ufficio Stampa: Simona Pasquale, 339 5098790, 334 3224441 (con Wapp), simona.pasquale@gmail.com

Fonte : PositanoNews.it

Read More

Scrivi un commento