01

Giu
2022

“Correr l’alea: l’improvvisazione organistica nella pratica musicale del Duomo di Milano tra il 1688 e il 1924” a cura di Olga Laudonia e Claudio Cardani

Posted By : / 33 0

Giovedì 2 giugno si terrà, nella “Sala dell’Antico Portico” presso il Palazzo Ducale di Guastalla…

Giovedì 2 giugno si terrà, nella “Sala dell’Antico Portico” presso il Palazzo Ducale di Guastalla (RE), il convegno “Il restauro degli organi a canne alla luce della normativa vigente”, Proposte e modalità operative per una corretta applicazione della legge. Organizzato dall’Associazione Serassi e dall’Associazione Italiana Organari, durante il Convegno si alterneranno varie figure di fama nazionale. Nel pomeriggio, presso la sede guastallese dell’Associazione Serassi (Via Verdi n. 13), saranno invece presentate alcune novità editoriali tra cui: “Arte Organaria Italiana XVI”, l’opera organistica di Marco Enrico Bossi a cura di Andrea Macinanti, “Correr l’alea: l’improvvisazione organistica nella pratica musicale del Duomo di Milano tra il 1688 e il 1924” a cura di Olga Laudonia e Claudio Cardani e “… con molta probabilità dovrò frequentare il suddetto Istituto …” a cura di Matteo Malagoli. In quanto abilità sviluppata da sempre ai fini ‘praticolavorativi’, l’improvvisazione, storicamente, è stata oggetto di valutazione da parte di quelle commissioni deputate alla selezione di chi doveva ricoprire la carica di organista all’interno delle diverse cappelle musicali disseminate lungo tutto lo stivale. Che la Cappella Musicale del Duomo di Milano sia stata una istituzione dal fulgido passato, questa è cosa ben nota; tuttavia, lo stesso non si può dire della storia minore del Duomo, quella dell’improvvisazione organistica, fatta di committenti e organisti, esaminati ed esaminatori, prove concorsuali e giudizi finali. Partendo dallo studio dei documenti d’archivio della Cappella Musicale del Duomo di Milano, la ricerca di Claudio Cardani accompagna il lettore lungo le pieghe di una storia che fa riflettere sul ruolo dell’improvvisazione organistica nella pratica liturgica della Cappella, attraverso la descrizione delle modalità con cui la Fabbrica del Duomo gestiva i diversi incarichi musicali, l’analisi dei regolamenti e dei bandi concorsuali, nonché la presentazione di alcuni esempi di tracce d’esame: una storia minore che divenne prassi, ma anche tradizione non priva di curiosità, come quella delle biglie bianche o rosse utilizzate per assegnare i punteggi ai candidati (dalla prefazione di OLGA LAUDONIA). Il libro è corredato da CD con le foto dei documenti rinvenuti.cm 17×24 – pp. 1-86 ISBN 9788898958931 Euro 25,00 SERASSI EDIZIONI http://www.serassi.it/L’Associazione culturale Giuseppe Serassi è nata nel 2002 con lo scopo di valorizzare gli antichi organi a canne e la musica antica in genere. E’ nata così la rassegna musicale “Musica intorno al fiume”. Oltre alla rassegna l’Associazione Serassi vanta una ricca produzione culturale di pubblicazioni (articoli, saggi, libri, riviste specialistiche) sugli organi storici o di carattere musicologico nonché incisioni discografiche di organi restaurati. Inoltre negli anni ha fatto conoscere il patrimonio organario locale attraverso visite guidate agli strumenti antichi, lezioni – concerto, relazioni ai convegni e mostre fotografiche.

Generico maggio 2022
Generico maggio 2022

Fonte : PositanoNews.it

Read More

Leave your comment