12

Apr
2021

Distretto Turistico Costa d’Amalfi – Appuntamento con Mixology-la miscelazione di qualità

Posted By : / 637 0

Speaker, Massimo d’Addezio, pluripremiato barman ed esperto di Gambero Rosso. Martedì 13 Aprile dalle 16.00 alle 18.00- Live sul canale Facebook del Distretto Turistico Costa d’Amalfi

Distretto Turistico Costa d’Amalfi – Appuntamento con Mixology-la miscelazione di qualità.

Speaker, Massimo d’Addezio, pluripremiato barman ed esperto di Gambero Rosso. Martedì 13 Aprile dalle 16.00 alle 18.00- Live sul canale Facebook del Distretto Turistico Costa d’Amalfi

Il turista deve poter vivere la sua esperienza attraverso tutti i sensi, ma il sigillo deve essere dato dall’esperienza gustativa del luogo. Cosa portiamo via alla fine se non il “Ricordo”? Il Ricordo significa incidere nella memoria inconscia del visitatore, lasciarlo andare con una frase “voglio tornarci!”.

Secondo Massimo D’Addezio, pluripremiato barman e relatore di questa masterclass, la valorizzazione del territorio è fondamentale. “Se guardiamo, per esempio, al classico spritz: come potremmo noi raccontare il territorio amalfitano in questo aperitivo?  Gli operatori di settore dovrebbero immedesimarsi nel turista e cercare di anticipare i desideri di chi ci viene a trovare. La semplicità a noi può apparire scontata, ma è la principale richiesta da chi viene a scoprire i nostri tesori. La cultura del cocktail appartiene poco agli italiani, ma molto al nord America e il nord Europa,” racconta D’Addezio.

Il cocktail inizia la sua opera dove il vino si ferma, grazie alle infinite possibilità di fondere sapori, suggestioni e colori. “Il cocktail bar è un modo di intendere l’ospitalità: pensate se andando all’estero noi trovassimo un bar caffetteria dove consumare al mattino cappuccino e cornetto per colazione. Avrebbe lo stesso valore per un turista statunitense trovare un cocktail prima di andare a cena.”

Queste saranno alcune tematiche affrontate da Massimo D’Addezio,  esperto di Gambero Rosso. In aggiunta alla lezione, D’Addezio illustrerà tre ricette create con prodotti tipici della Costa d’Amalfi, fra cui: Sex and Amalfi (30 ml vodka, 20 ml limoncello di Amalfi, 5 ml succo di limone di Amalfi, 10 ml cranberry juice, foglia di limone come garnish); Sapore di Sour (30 ml Rum Bacardi 8, 20 ml succo di limone di Amalfi, 10 ml sciroppo di zucchero, gocce di bianco d’uovo 20 ml vino rosso di Amalfi, limone candito come garnish); Sua Maestà (30 ml Gin, 1spoon di sale di Maldon, 10 ml sciroppo di zucchero, 5 ml Ravello bianco, Pepe bianco qb, foglia di limone come garnish).

Ad aprire la lezione di Massimo d’Addezio ci sarà Paolo Cuccia, Presidente Gambero Rosso

Ospiti della Masterclass saranno: da Londra, Salvatore Calabrese, meglio conosciuto come The Maestro, è il mixologist italiano più famoso al mondo. Andrea Ferrigno, bartender di Maiori e organizzatore di The Maestro Challenge, gara maiorese che vede giovani barmen sfidarsi nella creazione di cocktails.

I 30 minuti finali della lezione saranno dedicati a una sessione di Q&A guidata da Andrea Ferraioli, Presidente dell’Associazione Distretto Turistico Costa d’Amalfi, e Robert Piattelli, Engagement progetto Authentic Amalfi Coast, co-founder di BTO Educational

L’evento, gratuito, è stato possibili grazie al contributo di generosi sponsor, fra cui Time Vision scarl, agenzia per il lavoro accreditata al Ministero e Agenzia per la formazione accreditata in Regione Campania e Lombardia, Il Centro C.S.C. Group di Salerno, società di consulenza in materia di Sicurezza sul lavoro e GDPR, Connectivia srl, operatore delle telecomunicazioni che ha cablato in fibra ottica la Costiera Amalfitana, Alden srl Consulenti d’impresa e Associazione Professionale Gatto Camera D’Avino.

Registrazione all’evento non richiesta. 

Per informazioniAnna Volpicelli, Responsabile Comunicazione Distretto Turistico Costa d’Amalfi, email: comunicazione@distrettocostadamalfi.it, tel. 331.7491820

__________________________________________________

Massimo D’Addezio

E’ co-fondatore, insieme a Walkiria Bertuccioli, di Ro.Ck.Rooms&Cocktails Srls, una società di consulenza con sede a Roma per attività coinvolte nel mondo del F&B e del Hospitality. Prima di aprire la sua società, ha diretto per più di tredici anni lo Stravinskij Bar, locale all’interno dell’Hotel de Russie a Roma, ricevendo nel 2006 il premio come miglior Hotel Bar d’Europa. Nel 2008 è stato premiato da Havana Club come miglior Bar Manager d’Italia per la guida dei ristoranti dell’Espresso e nel 2009 riceve a Las Vegas il premio di Virtuoso Travel come Best Hotel Bar in the World. Dal 2005 ad oggi è presente sulla guida dei bar del Gambero Rosso come uno dei migliori barman in Italia. Nel 2014 apre uno nuovo concept bar Co.So. Cocktail & Social cocktail bar basato sulla cura della qualità del servizio e sulla scoperta da parte del cliente, di un modo di bere moderno e fuori dagli schemi. Nel 2016, il suo progetto Chorus Café di Roma, Ristorante, Cocktail Bar e Club, entra nella classifica di Condé Nast come uno dei nove migliori bar del mondo. Massimo negli anni si rende protagonista all’interno di Gambero Rosso Channel TV, della creazione di contenuti televisivi sul mondo degli spirits e della miscelazione e, conducendo per 4 stagioni trasmissioni sul mondo della miscelazione Spirits – I Maestri del cocktail. Autore del libro Spirits. Le ricette segrete di un barman semiserio (Gambero Rosso GRH, Novembre 2017)

Distretto Turistico Costa d’Amalfi - Appuntamento con Mixology-la miscelazione di qualità

 

Gambero Rosso

E’ la piattaforma multimediale e multicanale leader del Wine Travel Food made in Italy. Nata nel 1986, in oltre 30 anni di attività, il Gambero Rosso si è affermato come punto di riferimento per appassionati, trade ed esperti del comparto agroalimentare ed enogastronomico: un magazine mensile, 13 guide che raccontano il meglio dell’enogastronomia italiana (guida Vini, guida Ristoranti, guide cittadine – Roma, Milano, Torino – e guide online regionali – Puglia)  con edizioni tradotte in cinese, giapponese, inglese e tedesco rivolte al mercato estero e contenuti digitali che vengono diffusi ad oltre 300.000 contatti in Italia e all’estero. Nel 1999 il Gambero Rosso crea il primo canale televisivo interamente dedicato al food & wine, oggi trasmesso sui canali SKY 412 e SKY 132. Una piattaforma formativa, la Gambero Rosso Academy, che spazia da corsi per appassionati nelle academy italiane di Roma, Torino, Napoli, Palermo e Lecce a esperienze formative professionali e post-laurea in collaborazione con le più importanti università in Italia e all’estero. Gambero Rosso, oggi, supporta nella promozione le aziende eccellenti del comparto grazie a uno strutturato roadshow di eventi che raggiunge le principali città italiane e oltre 30 capitali mondiali per promuovere prodotti, territori e stili di vita italiani. Al vertice di Gambero Rosso c’è il Presidente Paolo Cuccia, romano, ingegnere, dirigente e imprenditore, con un lungo curriculum, dove spiccano incarichi apicali in aziende, banche e istituzioni di primo piano. È inoltre Presidente di Artribune, il più autorevole magazine d’arte italiano. Il Gambero Rosso deve il suo nome alla nota osteria descritta da Carlo Collodi in “Pinocchio”, utilizzata come simbolo quando geniali ex giornalisti de “Il Manifesto” idearono il magazine e la prima Guida Vini. Una storia che viene da lontano e che oggi rappresenta l’evoluzione necessaria e possibile del mondo editoriale.

Fonte : PositanoNews.it

Read More

Leave your comment