07

Gen
2022

Hyperion Ensemble in concert a Sorrento per la chiusura di M’Illumino D’Inverno

Posted By : / 44 0

Il 7 gennaio 2022 al  Teatro Tasso di Sorrento ,  ore 20,00 “Le quattro stagioni di…

Il 7 gennaio 2022 al  Teatro Tasso di Sorrento ,  ore 20,00 “Le quattro stagioni di Piazzolla” a cura dell’ANITA (Accademia Nazionale Italiana Tango Argentino Associazione ). Idea e direzione di Adriano Mauriello e Orchestra Hyperion Ensamble.

L’Hyperion Ensemble, formatosi nel 1992 come ensemble interessato alla musica contemporanea, si dedica sin dall’inizio al repertorio piazzolliano ed al Tango in generale, partecipando nei suoi lunghi anni di attività ad oltre 1000 spettacoli in Festival e Teatri di tutta Europa, con un ampio repertorio che va dal Tango contemporaneo al Tango tradizionale. L’Ensemble dalla sua fondazione ad oggi ha collaborato e collabora con vari bandoneonisti di celebrità internazionale come Luis Stazo, Juan Josè Mosalini, Daniel Binelli, Alfredo Marcucci ed altri notabili musicisti come Luis Bacalov, Antonella Ruggiero; i bandoneonisti stabili dell’Ensemble sono attualmente l’urugayo Josè Luis Betancor e l’italiano Gino Zambelli. I cantanti dell’Ensemble sono attualmente Martin Troncozo ed Hernan Godoy, tutti argentini. L’Ensemble è invitato dai principali Festival di tango in tutta Europa: Paris, London, Istanbul, Brussels, Tarbes, Berlin, Barcelona (Sitges), Torino, Roma, Firenze, Genova, Mantova, Oslo, Krakow, Zurich, Antwerp etc. Ha collaborato spesso con i migliori ballerini sulla scena mondiale del Tango (Miguel Angel e Osvaldo Zotto, Frumboli/Sepulveda, Arce/Montes, etc.) ed ha accompagnato musicalmente numerosi Shows con varie compagnie argentine; tra queste citiamo: lo show “Tangovivo” con la compagnia Union Tanguera di Esteban Moreno e Claudia Codega, “Tango Metropolis” con Claudio Hoffmann e Daniel Binelli, “Tango x 2” con Miguel Angel Zotto, “TangObsesion” con la Compañia Leonardo Cuello, “Conceptango” con la compagnia di Leo Calvelli e Eugenia, “Tango Nuevo” con la compagnia di Roberto Herrera, ed altri: nel 2015 e nel 2017 ha partecipato alla tournèe tedesca con la Compagnia di Gustavo Russo nello show Tango Revolution. In queste occasioni l’Ensemble ha calcato le scene dei più prestigiosi Teatri europei, come il Teatro Regio e l’Auditorium del Lingotto a Torino, il Gewandhaus di Lipsia, il Teatro Carlo Felice di Genova, Darmstadtium a Darmstadt, la Brucknerhaus a Linz, Die Glocke a Bremen l’Auditorium della Conciliazione a Roma, l’Arena del sole di Bologna, Dom Musyck a Mosca, il Teatro Mohammed V a Rabat (Marocco), il Teatro Regina Victoria a San Sebastian, Trui teatro di Palma de Mallorca, Concert Noble a Bruxelles, Mustafa Kemal Merkezi a Istanbul, il Teatro Bellini di Napoli, il Piccolo Teatro e il Blue Note a Milano, oltre ai Teatri di molte altre città di tutta Europa. Dal 2010 collabora con la celebre cantante Antonella Ruggiero nello spettacolo “Contemporanea Tango”, in tour nei Teatri della penisola. Nel luglio 2010 ha realizzato anche un concerto assieme al compositore/pianista argentino Luis Bacalov, premio Oscar per la musica de “Il Postino”. Accompagna spesso anche solisti come Cristina Vilallonga (cantante dei Gotan Project), Silvia Lallana, Franco Luciani (armonica). Si è presentato più volte in pubblico in un programma con Orchestra Sinfonica, accompagnato dai 45 elementi dell’Orchestra Filarmonica Lucchese. I CD dell’Ensemble sono stati passati molte volte in varie Radio in Argentina; la “2×4” e Radio Nacional, a Buenos Aires, hanno entrambi dedicato all’Hyperion Ensemble varie puntate nei programmi “Reciclado urbano” y “El Tango en el mundo”. Il brano “La cancion mas trsite” è stato inserito nel film Assolo (2016) di Laura Morante. La produzione discografica dell’Ensemble ha al suo attivo 9 CD: “Livin Tango” (1998) – “Boulevard Tango” (2000) – “Corso Buenos Aires” (2005) – “Buenos Aires hora cero” (2006), “Hyperion Live in Paris”, con la partecipazione speciale di Luis Stazo (2008), “Contemporanea Tango Live” con la cantante Antonella Ruggiero (2010), il CD Live “Tango: Epoca de oro” (2011)., “Remembranzas” (2014), “Tango 9” (2016), “Hasta siempre amor” (2018).

Tango Seasons
Le Cuatro Estaciones Porteñas, composte tra il 1964 e il 1970, non furono inizialmente concepite come un’unica suite; il primo brano, il Verano Porteño, nacque a seguito di una commissione per una sceneggiatura teatrale e gli altri negli anni successivi.
La traduzione letterale della parola porteño è “portuale”, ma in Argentina si usa anche per identificare gli abitanti della capitale; per questo vengono anche chiamate “Le quattro stagioni di Buenos Aires”. Le Cuatro Estaciones Porteñas rientrano in pieno nella fase del nuevo tango della metà degli anni Cinquanta quando Piazzolla, dopo lo studio in Europa della direzione d’orchestra e del contrappunto, crea una stilizzata musica d’ascolto nella quale confluiscono armonia classica, tango e jazz.

Generico gennaio 2022

Fonte : PositanoNews.it

Read More

Leave your comment