12

Apr
2021

Inghilterra, oggi riaprono i ristoranti. Italia quasi tutta arancione, la Campania rimane rossa. Turismo si riapre a Giugno

Posted By : / 199 0

Inghilterra, oggi riaprono i ristoranti. Italia quasi tutta arancione, la Campania rimane rossa. Turismo si…

Inghilterra, oggi riaprono i ristoranti. Italia quasi tutta arancione, la Campania rimane rossa. Turismo si riapre a Giugno. Queste sono le ultime notizie sul Coronavirus Covid-19 in Italia e nel mondo e i dati di oggi, lunedì 12 aprile 2021. In vigore da oggi i cambi di colore: quasi tutt’Italia in zona arancione, con solo 4 regioni in rosso. Calabria, Emilia Romagna, Friuli Venezia Giulia, Lombardia, Piemonte e Toscana da rosso diventano arancioni.

Cosa cambia nella zona arancione?

Le novità principali riguardano i negozi che riaprono e anche parrucchieri e centri estetici. Da oggi 8 studenti su 10 tornano a scuola in presenza: 6,5 milioni di studenti in classe. Il governo potrebbe decidere di anticipare alcune riaperture dopo aver valutato la situazione epidemiologica. La cabina di regia politica possa tenersi a metà settimana.

Green pass

Il ministro Speranza conferma il lavoro sul green pass e spiega: “Possiamo programmare settimane in cui mi auguro ci possano essere meno limitazioni ma dobbiamo farlo con grande cautela perché bruciare le tappe può produrre effetti. La vicenda Sardegna dimostra esattamente questo. La variante inglese è molto veloce”. Nell’ultimo bollettino sul Coronavirus 15.746 positivi e 331 vittime.

Arriva Johnson

L’Ordine dei medici invita ad accettate qualsiasi vaccino anti-Covid venga proposto. In settimana arrivano le prime dosi di Johnson & Johnson. Intanto cambia ancora il piano vaccinale: per over 60 AstraZeneca anche senza prenotazione. Nuovo confronto tra Unione Europea e AstraZeneca. Cina ammette: “I nostri vaccini Covid hanno una bassa efficacia”. Nel mondo oltre 135 milioni di contagi, in Germania superati i 3 milioni di positivi al Covid da inizio pandemia.

La Gran Bretagna, con 40 milioni di dosi di vaccino anti-Covid somministrate, entra nella fase di immunità di gregge, secondo uno studio dell’Imperial College di Londra con il quale peraltro non tutti gli esperti concordano. Oggi dopo tre mesi di chiusura riaprono negozi non essenziali, parrucchieri, palestre e anche ristoranti e pub, per ora solo con servizio all’aperto. Ma fra qualche settimana dovrebbe tornare quasi tutto normale, lo stesso dicasi per San Marino, che ha usato lo sputnik come vaccino.

La situazione peggiora in India

L’India ha riportato un record di 168.912 contagi da Coronavirus. I dati dell’amministrazione sanitaria superano quelli del Brasile: l’India così diventa il secondo Paese più colpito a livello globale dal coronavirus. L’India ha raggiunto 13,53 milioni di contagi Covid, superando i 13,45 milioni di casi del Brasile. Gli Stati Uniti guidano la classifica dei contagi con 31,2 milioni di casi.

Turismo e green pass, qual è il piano del Governo per riaprire a giugno

Il ministro del Turismo individua il 2 giugno, Festa della Repubblica, come la data entro la quale dovrà riaprire quasi tutto. Garavaglia spiega che si deve iniziare a programmare le riaperture a partire da aprile dove possibile, ma sul settore turistico chiede uno sforzo maggiore: anticipare il green pass europeo per garantire la circolazione. Non possiamo “perdere di competitività” rispetto agli altri.

Speranza

Il ministro della Salute, Roberto Speranza, annuncia alcune novità del piano vaccinale anti-Covid: le seconde dosi di Pfizer e Moderna potranno essere somministrate a 42 giorni dalla prima e per gli over 60 ci sarà la possibilità di presentarsi agli hub vaccinali per ricevere AstraZeneca a fine giornata anche senza prenotazione, per evitare così lo spreco di dosi. Per gli over 80 Speranza si dice convinto che possano essere tutti vaccinati “entro aprile”. Ma anche sui soggetti over-60 l’immunizzazione completa può essere ottenuta presto: “Credo che entro il trimestre – quindi entro fine giugno – si possano mettere in sicurezza tutti gli over 60, che sono altri 18 milioni circa”.

 

Fonte : PositanoNews.it

Read More

Leave your comment