21

Set
2021

La Crociera dei Valori fa tappa a Sorrento, sulla rotta di Enea

Posted By : / 86 0

Cultura, gastronomia, territorio, spettacoli. Decine di imbarcazioni veleggeranno per quattro giorni lungo le coste della…

Cultura, gastronomia, territorio, spettacoli. Decine di imbarcazioni veleggeranno per quattro giorni lungo le coste della Campania – da Scario a Pozzuoli a Sorrento – per seguire un tratto della rotta di Enea, il viaggio tra storia e mito che è diventato itinerario culturale del Consiglio d’Europa.

Si tratta della Crociera dei Valori, l’iniziativa realizzata dall’associazione Rotta di Enea in collaborazione con la Lega Navale Italiana in programma dal 23 al 26 settembre prossimo per promuovere non solo il turismo, ma anche tutti i valori fondanti della civiltà mediterranea.

Le tappe della Crociera dei Valori, dopo Scario, saranno Centola-Palinuro dove si trova il cenotafio di Palinuro, il nocchiero di Enea. Nel pomeriggio l’approdo ad Acciaroli, nel Comune di Pollica. Alle ore 19, al castello dei Principi Capano di Pollica, ci sarà un incontro con il gastronomo Fabrizio Mangoni dal titolo “Come sulla rotta di Enea, il cibo tra rimpianto e speranza di patria”. L’indomani, il 24 settembre, rotta sulla penisola sorrentina. Alle ore 18, le navi di Enea approderanno al chiostro di San Francesco, a Sorrento, dove dopo i saluti del sindaco, Massimo Coppola, si terrà un incontro spettacolo dal titolo “Enea sono io”, un viaggio attraverso la letteratura italiana e straniera, con una lettura dei testi curata da Massimo Cimaglia, partendo da Giorgio Caproni e dal suo “Passaggio di Enea”, fino ad arrivare ad Allen Tate con “Aeneas at Washington”, Tiziano Rossi “Gente di corsa”, Giuseppe Ungaretti “Terra promessa”, Anna Achmatova “Didone parla”, Louise Glück “Vita nova”, non trascurando alcune interessanti traduzioni novecentesche dell’Eneide, come quella di Giovanna Bemporad e quella di Pierpaolo Pasolini. Infine, del tutto originale e in prima assoluta, una piccola anticipazione del testo teatrale di Barbara Gizzi, imperniato sulla figura di Enea.

Il giorno seguente si prosegue verso Bacoli dove verrà anche ricordato Miseno, il trombettiere di Enea, che avendo sfidato Tritone nel suono della tromba da questi venne gettato in mare dove annegò. La Crociera si concluderà a Pozzuoli dove la prima regata di stagione sarà proprio dedicata ad Enea.

“L’amministrazione comunale ha accolto con entusiasmo l’invito ad aderire al progetto la Rotta di Enea – dichiara l’assessore all’Ambiente del Comune di Sorrento, Valeria Paladino – Crediamo che sia una preziosa occasione di promozione territoriale, che coniuga la valorizzazione del patrimonio culturale con quella della risorsa mare, nell’ottica di un’offerta turistica sostenibile”.

Fonte : PositanoNews.it

Read More

Leave your comment