27

Ott
2020

La ricetta della Brioche in cassetta. Perfetta per accompagnare the e tisane caldi

Posted By : / 235 0

Con ottobre ha inizio la stagione dei the e delle tisane calde. E perché non…

Con ottobre ha inizio la stagione dei the e delle tisane calde. E perché non accompagnarle con un buon dolce fatto in casa? Ecco qui la ricetta della Brioche in cassetta. 

INGREDIENTI

  • 370 g farina Manitoba più un po’

  • 180 g zucchero

  • 100 g burro a temperatura ambiente

  • 50 g latte a temperatura ambiente

  • 10 g lievito di birra fresco

  • tre tuorli

  • un uovo piccolo

  • una mela Renetta o Golden

  • sale

  • cannella in polvere

Durata: 6 h 
Livello: Per esperti
Dosi: 10 persone

Per la ricetta della brioche in cassetta, sbattete l’uovo con i 3 tuorli. Miscelate il latte con 60 g di acqua a temperatura ambiente: se utilizzate un liquido troppo freddo il lievito farà più fatica ad agire. Raccogliete in una ciotola o nell’impastatrice la farina, 60 g di zucchero e il lievito sbriciolato. Mescolate gli ingredienti, quindi incorporatevi via via il latte miscelato con l’acqua, le uova sbattute, poi 60 g di burro, infine 8 g di sale e proseguite a lavorare per 5’, finché non otterrete una pasta brioche elastica che si staccherà dalle pareti.

Trasferitela sulla spianatoia, allungatela come per preparare un filoncino, poi ripiegatela su se stessa un paio di volte e rimettetela nella ciotola infarinata: fatela lievitare a temperatura ambiente per circa 2 ore. Foderate con la carta da forno uno stampo a cassetta o da plum cake (30×8 cm, h 8 cm). Sbucciate la mela e tagliatela a dadini. Stendete la pasta brioche sulla spianatoia infarinata fino allo spessore di circa 2 mm, poi rifilatela in modo da ottenere un rettangolo di 50×30 cm; spennellatelo con 40 g di burro leggermente fuso, quindi cospargete con 100 g di zucchero, 1 cucchiaio di cannella e con i dadini di mela, tenendone da parte una manciata.

Tagliate il rettangolo sul lato corto in modo da ricavare 6 fasce uguali di pasta: sovrapponetele una sopra l’altra, come si fa con le lasagne, facendo attenzione a non far cadere le mele e ribaltate l’ultima fascia sulle precedenti in modo che le mele restino all’interno (non preoccupatevi se un po’ di ingredienti cadranno ai lati). Dividete le “lasagne” preparate in 6 rettangolini più piccoli, uguali fra di loro. Sistemate nello stampo, in successione, i rettangolini di pasta (che visivamente ricorderanno ancora delle piccole lasagne), posizionandoli adagiati sul fianco, in modo che siano visibili gli strati all’interno.

Cospargete la superficie del dolce con lo zucchero rimasto e le mele tenute da parte, recuperando anche quelle cadute durante la composizione. Coprite lo stampo con uno strofinaccio umido e lasciate lievitare a temperatura ambiente per altre 2 ore. Infornate a 180 °C per circa 40’, poi sfornate, lasciate raffreddare, quindi sformate il dolce e gustatelo separando con le mani i vari strati di pasta.

Fonte: La Cucina Italiana

Fonte : PositanoNews.it

Read More

Scopri di più sulla Costiera Amalfitana e sulla Penisola Sorrentina:

Oppure:

Leave your comment