18

Giu
2022

La Serra, tra la stella e la luna piena di Positano

Posted By : / 25 0

La Serra, tra la stella e la luna piena di Positano. Tutto ciò che ci…

La Serra, tra la stella e la luna piena di Positano. Tutto ciò che ci si aspetta da un ristorante stellato in costiera: il Ristorante La Serra a Positano rispecchia l’impegno della famiglia Capilongo alla quotidiana ricerca dell’eccellenza nell’ospitalità. Già sulla soglia si percepirà la calda accoglienza che li contraddistingue in una location raffinata e curata nei minimi dettagli. Il servizio è impeccabile, la cucina firmata dallo chef Luigi Tramontano, insignito della Stella Michelin 2018. La proposta gourmet dello chef stellato saprà sorprendervi con la sapiente commistione tra i prodotti del territorio e la rivisitazione delle ricette tradizionali.

Il ristorante la Serra offre la possibilità di cenare sia nell’accogliente sala interna che sulle meravigliose terrazze che sovrastano Positano, particolarmente apprezzate dai clienti di tutto il mondo.

“Bellissima terrazza sul mare dello splendido hotel a Le Agavi di Positano. Il personale preparato e davvero molto gentile ci ha ottimamente servito con pochissime sbavature. Indiscutibile il tocco dello Chef Tramontano che abbina le tecniche classiche della cucina d’autore italiana ad un’eccellente materia prima del territorio. Insomma tutto quello che si può chiedere ad un ristorante stellato in costiera. Per quanto concerne i prezzi, sono in linea con tutti i rincari del 2022. Lo chef e la gentilissima consorte sono stati anche molto carini nel venirci a salutare a fine cena. Esperienza assolutamente consigliata!”, scrivono su TripAdvisor.

“Metti una sera di ottobre dove il plenilunio illumina con luce argentea i profili delle case, la vegetazione, gli scorci sorprendenti che si presentano dopo ogni curva ed il conducente è costretto a lasciare il sogno ad occhi aperti del momento per evitare il segno della distrazione sulla carrozzeria che incombe sempre, quasi come lo scotto da pagare per vivere l’istante in quel patrimonio mondiale dell’umanità che tanti e da tutto il mondo desiderano di vedere, toccare, sentire.
L’occasione è quella dell’anniversario di matrimonio, non il primo s’intende ed in verità è stato il desiderio di tornare alla quasi normalità dove trascorrere una serata che doveva significare “la serata”, di quelle che rimangono indelebili nel ricordo e nel cuore. Quale migliore occasione di viverla a “La Serra” in una tiepida sera autunnale? Cosi è stato e questo è il racconto che ci piace condividere.
Lasciamo la statale e arriviamo al parcheggio del ristorante in uno scenario che solo la costiera amalfitana sa regalare così come l’accoglienza dello staff, professionale e cordiale. Al tavolo ci accompagna Nicoletta, sommelier di conosciuto valore e restaurant manager, affabile e competente. A lei ci affidiamo per il menu di 4 portate e la scelta dei vini in abbinamento. Entrée servite su cubi alimentari di diversa grandezza e colore sulla cui sommità svettano piccoli gioelli di altissima gastronomia, da gustare con tutti i sensi. A seguire preparazioni dove le alghe, la ventresca di tonno, la zucca, i gamberetti, i ricci, le vongole veraci, la pasta, la piccola pasticceria, formano un caleidoscopio di colori, sapori, profumi, sensazioni, emozioni che trovano la giusta armonia ed il piacevole equilibrio nel sodalizio con le bollicine di blanc de blancs, di un inaspettato pinot noir e di un piacevolissimo moscato rosa goduto sul dessert ai frutti di bosco e cioccolato quale graditissima sorpresa preparata in occasione della nostra ricorrenza. Il servizio in sala è impeccabile, mai invadente, Walter molto bravo nella presentazione dei piatti e nella capacità di conversazione. Cogliamo l’occasione per ringraziare lo Chef Luigi Tramontano, intrattenutosi con noi per un breve ma intenso saluto che ci basta per apprezzare non solo la professionalità dello Chef stellato ma della sua umanità, gentilezza e cordialità, evidentemente figlie di tanto impegno, sacrificio e passione. E’ proprio vero quando si dice che chi si somiglia si piglia: Nicoletta e Luigi, nella vita coniugi, nella professione complici nel rendere possibile, ai fortunati avventori de “La Serra”, piacevoli ed indimenticabili momenti di autentica unicità”.

Fonte : PositanoNews.it

Read More

Leave your comment