27

Lug
2019

Madonna del Carmine, una festa che la comunità ecclesiale di Furore non dimentica

Posted By : / 2179 0

MADONNA DEL CARMINE, UNA FESTA CHE LA COMUNITA’ ECCLESIALE DI FURORE NON DIMENTICA Tutto pronto…

MADONNA DEL CARMINE, UNA FESTA CHE LA COMUNITA’ ECCLESIALE DI FURORE NON DIMENTICA

Tutto pronto per la processione del 4 agosto 2019 nel giorno dedicato alla Madonna del Carmine presso la Chiesa di S.Elia Profeta in Furore. Alle ore 19.30 verrà celebrata la Santa Messa presieduta dall’arcivescovo Emerito di Aversa Mons. Mario Milano, di origini furoresi, e subito dopo al via la solenne processione che percorrerà le strade del quartiere, scandita dalle note dello storico complesso bandistico “Città di Agerola”,
Le celebrazioni in onore di Maria SS. del Carmine rappresentano una delle più antiche ricorrenze religiose fatta di tradizioni tramandate di generazioni in generazione. L’evento cade la prima domenica di agosto in ricordo del “miracolo del grappolo d’uva” avvenuto nel piazzale Carmine. Gli antenati furoresi raccontavano che il simulacro della Madonna veniva adorato dai fedeli nella cappella ubicata in località Carmine e che la stessa fu devastata da una terrificante alluvione. I fedeli decisero quindi di trasportare a spalla la statua, miracolosamente illesa, nella chiesa di S.Elia Profeta. Durante il tragitto un grappolo d’uva acerbo rimase incastrato fra le dita del Bambinello sorretto dalla mano sinistra della Madonna e lo stesso divenne completamente maturo nell’arco di pochi minuti prima che la statua varcasse l’ingresso della chiesa.
Le celebrazioni costituiscono ancora oggi per Furore un momento speciale di preghiera e di gioia, una secolare tradizione di fede che unisce tutta la comunità Ecclesiale.
Un evento di fede e Tradizione, curato dall’Associazione “Gigino ‘a Picola” e dal Parrocco Don John.
Ecco il programma completo della Manifestazione :
Domenica 28 Luglio ore 19:15
Rosario – S. Messa solenne – Benedizione ed alzata del panno nel Piazzale Carmine.

Venerdì 2 e sabato 3 agosto ore 19:15
Triduo di preparazione alla festa – S. Rosario – Coroncina – S. Messa.

Domenica 4 agosto – Giornata di festa
ore 11:00 Benedizione del pane, dell’uva, dello scapolare

ore 19:00 Messa Pontificale presieduta da Sua Eccellenza Rev.ma Mons. Mario Milano arcivescovo emerito di Aversa segue processione solenne per le vie della contrada accompagnata dal concerto bandistico “Città di Agerola”.

Al rientro saluto alla Madonna – Magnificat di ringraziamento – bacio del sacro manto – distribuzione dell’uva benedetta – agape fraterno

La serata sarà allietata dallo spettacolo musicale “La posteggia napoletana”, offerto dall’associazione “Proloco Furore”.

Domenica 11 agosto ore 19:15
S. Rosario – S. Messa solenne – calata del panno – reposizione del simulacro della Madonna.

Fonte : PositanoNews.it

Read More

Scopri di più sulla Costiera Amalfitana e sulla Penisola Sorrentina:

Oppure:

Leave your comment