15

Mag
2021

Per la Costiera, sarà l’estate della ripresa?

Posted By : / 753 0

Costiera Amalfitana. Per la Costa sarà l’estate della ripresa ?,o, Ma allora cosa potremo fare…

Costiera Amalfitana. Per la Costa sarà l’estate della ripresa ?,o, Ma allora cosa potremo fare e cosa no quest’estate? .Queste sono  le domande che in questi giorni stanno spopolando tra le vie dei vari paesi della Costa.

Siamo a metà maggio, i weekend stanno dando segnali positivi e di speranza, i ristoranti e i bar della Costa hanno il quasi-tutto esaurito ogni sabato e domenica. Ma la bella stagione sta avanzando, le vaccinazioni proseguono, le regioni e il governo discutono su quando e come riaprire l’Italia in vista dell’estate. 

Proprio su questo tema gli operatori turistici della Costiera Amalfitana pensano a nuove strategie per attirare turisti e villeggianti e per non farsi cogliere impreparati, recuperando, per quanto possibile, il tempo (e il denaro) perso. Tra questo fine settimana e il prossimo ripartirà la stagione balneare per alcuni lidi della Divina, con protocolli anti-Covid che ricalcheranno quelli dell’estate 2020:

– gli ombrelloni dovranno occupare una superficie di almeno 12,5 metri quadri;
– vigerà ancora l’obbligo di indossare mascherine negli spazi chiusi;
– i pasti dovranno essere ordinati attraverso un servizio di delivery con consegna per la consumazione all’ombrellone-lettino;
– le aree giochi per bambini dovranno essere delimitate e con un numero massimo di presenze consentite.

Nonostante le regole possano cambiare repentinamente a seconda dei dati di contagio e delle somministrazioni dei vaccini, in linea di massima alcune direttive sembrano piuttosto certe. Ma per gli operatori turistici la nota dolente riguarda il coprifuoco, che il Dpcm appena approvato estende fino al 31 luglio  l’orario di rientro alle 22. Un orario che non permetterà a bar, ristoranti e soprattutto locali notturni di funzionare a regime e che limiterà di molto la voglia di divertimento dei turisti. Fortunatamente però il governo riesaminerà ogni due settimane il provvedimento e secondo alcune stime già da fine maggio l’orario potrebbe essere spostato alle 23 o alle 24, per poi essere totalmente rimosso in piena estate.

Insomma la risposta è positiva, gli imprenditori e lavoratori turistici sono fiduciosi, anche se ci sono gli stessi provvedimenti dell’anno scorso, l’obiettivo è di riportare la Costiera Amalfitana fuori dalla crisi turistica.

positano

Fonte : PositanoNews.it

Read More

Leave your comment