16

Lug
2020

Pioppi, l’evento per la dieta mediterranea promosso da Villa Rufolo e Ravello

Posted By : / 420 0

Il Centro Universitario Europeo per i Beni Culturali propone una riflessione tra autorevoli espressioni della…

Il Centro Universitario Europeo per i Beni Culturali propone una riflessione tra autorevoli espressioni della Comunità scientifica allo scopo di individuare strategie e concrete azioni tese alla promozione della dieta mediterranea:stile di vita e modello nutrizionale, autentica risorsa per lo sviluppo economico e turistico dei territori, capace di incidere sul benessere della popolazione.

L’iniziativa avrà luogo sabato 18 luglio dalle 18.30, a Pioppi presso Palazzo Vinciprova.

In apertura, gli interventi di saluto e introduttivi di Stefano Pisani, Sindaco di Pollica e di Alfonso Andria, Presidente del Centro Universitario Europeo per i Beni Culturali (Ravello), l’istituzione che ha promosso l’incontro. Pollica e l’intero Cilento sono “comunità emblematica” per l’Italia della Dieta mediterranea Patrimonio Immateriale dell’Umanità. Andria, nella XVI legislatura Senatore della Repubblica, fu redattore e primo firmatario del Disegno di legge per la valorizzazione e la promozione della Dieta Mediterranea, presentato nel 2012.

Intervistati da Luciano Pignataro, giornalista, esperto in enogastronomia, si confronteranno:

Anna Maria Colao, Professore di Endocrinologia, Cattedra UNESCO di Educazione alla Salute e allo Sviluppo Sostenibile, Università Federico II di Napoli, la quale è stato attribuito – prima donna scienziato – il Geoffrey Harris Award 2020 quale miglior Neuroendocrinologo d’Europa; Donato Greco, Epidemiologo, già Direttore Generale del Ministero della Salute; Maria La Gloria Notaro, Vice Presidente Associazione Dieta Mediterranea “Ancel Keys” Pioppi; Mauro Minelli, Immunologo, Docente di Scienze dell’Alimentazione e Dietetica Applicata; Elisabetta Moro, Ordinario di Antropologia Culturale, Università di Napoli Suor Orsola Benincasa; Marino Niola, Ordinario di Antropologia dei Simboli, Università di Napoli Suor Orsola Benincasa; Pierluigi Petrillo, Capo gabinetto del Ministro dell’Ambiente, UNESCO Chair Professore in Diritto comparato del patrimonio culturale; Fabio Pollice, Rettore Università del Salento, Professore Ordinario di Geografia Economico-Politica; Giuseppe Scarano, Dirigente Medico Dipartimento Prevenzione ASL Salerno.

Con l’incontro promosso dal Centro di Ravello si apre il ciclo di iniziative attraverso le quali il Comune di Pollica intende celebrare il Decennale dell’iscrizione della Dieta Mediterranea nella Lista UNESCO del Patrimonio Immateriale dell’Umanità (Nairobi, 16 novembre 2000), che fu fortemente voluta dal compianto Sindaco Angelo Vassallo.

dieta mediterranea

Fonte : PositanoNews.it

Read More

Scopri di più sulla Costiera Amalfitana e sulla Penisola Sorrentina:

Oppure:

Leave your comment