31

Dic
2021

Positano con l’ultimo tramonto del 2021, Positanonews vi augura un 2022 “normale”. Con voi dal 2005

Posted By : / 32 0

Positano con l’ultimo tramonto del 2021, Positanonews vi augura un 2022 “normale”. Con voi dal…

Positano con l’ultimo tramonto del 2021, Positanonews vi augura un 2022 “normale”. Con voi dal 2005 , abbiamo vissuto di tutto, tragedie, frane, l’alluvione di Atrani, la piccola Fernanda, alla quale va sempre il nostro pensiero, ora continua ad opprimerci  questa pandemia. La quarta ondata ( ma sono termini giornalistici che hanno poco di scientifico, ndr ) di Coronavirus Covid – 19 variante Omicron ci sta travolgendo, tanti in quarantena, con il rischio di un lockdown di fatto in Italia, che ora il Governo ha limitato sempre per decreto , per cui chi è vaccinato con la terza dose , o entro i 120 giorni dalla terza dose, non dovrà farsi più la quarantena. Fino a un mese fa ci illudevamo che i vaccini avessero risolto tutto, ma il Covid è tornato ad invadere la nostra quotidianietà. I nostri discorsi, oggi file alle farmacie per fare i tamponi, incubo per chi doveva farsi il molecolare, poi cosa fare mascherina non mascherina, il cenone a casa o in camera di albergo, per chi è in vacanza, diventa il must C’è voglia di normalità nell’aria. Lo si sente ripetere spesso. Ha delle ragioni, anche profonde. Si immagina che questa sia un sinonimo di tranquillità, di serenità, ma forse è solo una illusione. Nelle prime settimane dallo scoppio della pandemia circolava una foto che ritraeva un grattacielo di Santiago del Cile. La scritta a caratteri cubitali recita più o meno così: “Non torniamo alla normalità, perché la normalità era il problema.” Sarà, ma questa situazione di incertezza, l’esito di un tampone, che in fin dei conti è una diagnostica ripetuta all’infinito, che fa arricchire tanti e angosciare altri , può determinare la gioia o la tristezza per una serata, una settimana, un mese. Il nostro pensiero va ai tanti lettori, sono migliaia, che sono in quaratena questa sera di Capodanno. I nostri ricordi vanno a quando andavamo in spiaggia a festeggiare , ballare , vedere chi si tuffava a mare, poi i fuochi d’artificio, la gioia di vedersi, rivedersi, conoscere e riconoscere. Noi racconteremo anche questa serata e questa notte, come ogni Capodanno Positanonews starà tutta la notte con voi ad aggiornarvi. L’unica testata giornalistica online regolarmente registrata, con pubblicazione continua quotidiana ( ci sono anche altri webmagazine o blog  sul territorio ) , dell’area , punto di riferimento della Costiera amalfitana e Penisola Sorrentina ma anche oltre con tanti lettori nel mondo, dagli USA all’Australia, a tutta Europa, ai tanti sulle navi, auguriamo un buon e sereno 2022. Non vi auguriamo niente di speciale, serenità e salute, vi auguriamo che sia un 2022 “normale” e sta forse in questo l’eccezionalità e lo straordinario, il “miracolo” del quotidiano che non sappiamo apprezzare. Il “Carpe diem” degli avi forse oggi con questa pandemia in corso c’è più chiara. Apprezziamo il quotidiano, amiamoci fra di noi e non odiamoci, cerchiamo di comprendere il prossimo, le sue ragioni, i suoi sentimenti. Sii gentile, non puoi mai sapere che guerra sta combattendo la persona che hai di fronte, ho letto da qualche parte. Ebbene così dovrebbe essere.  Un grazie particolare ai nostri lettori, ai nostri sponsor che ci permettono di andare avanti, a tutti coloro che collaborano con noi , a chi capisce che se ci sono degli errori sono dovuti alla difficoltà consona nei quotidiano online come il nostro, e capisce che solo chi non fa non sbalgia, a chi ci accetta come siamo e sa che stiamo crescendo e migliorando , in numeri , in qualità, in progetti che abbiamo in cantiere, dal turismo alla cultura , alla gastronomia, agli spazi per il giornalismo di inchiesta e agli approfondimenti ,  a chi accetta anche lo scrivere di getto di un direttore che è sommerso da ondante di messaggi e input da gestire, a chi ci vuole bene . Buon Anno

Foto Giuseppe Di Martino

Fonte : PositanoNews.it

Read More

Leave your comment