27

Nov
2020

“Positano Mare, Sole e Cultura”: il 30 novembre Gennaro Arma racconta la sua esperienza sulla Diamond Princess

Posted By : / 1310 0

Positano. Lunedì 30 novembre, alle 18.30, in diretta streaming sulla pagina Facebook di Mare, sole e cultura Gennaro Arma racconta…

Positano. Lunedì 30 novembre, alle 18.30, in diretta streaming sulla pagina Facebook di Mare, sole e cultura Gennaro Arma racconta in anteprima nazionale “La lezione più importante” (@MondadoriLibri) quella che ha imparato al comando della Diamond Princess – la nave da crociera rimasta nelle acque del Giappone per quasi un mese nel febbraio 2020, a causa del contagio da Covid-19 di oltre settecento persone fra ospiti e membri dell’equipaggio –, dimostrando raro coraggio, competenza e saggezza.
Saluti del Sindaco di Positano, Giuseppe Guida. Interviene Federico Monga.

Uomo di mare, erede di una tradizione marittima importante, Gennaro Arma ha affrontato con rigore e umanità una «tempesta perfetta». D’altronde «il mare è imprevisto che incombe, è l’inatteso col quale devi convivere», e il comandante nella sua lunga carriera ha imparato che in mare «devi saperti organizzare in un istante e riorganizzarti un istante dopo perché è già tutto cambiato». Scritto con la tensione emotiva di un diario di bordo, La lezione più importante ripercorre quei lunghissimi giorni di attesa e apprensione – la paura per le prime frammentarie notizie sul contagio, la consapevolezza di trovarsi di fronte a uno scenario nuovo e preoccupante in cui donne e uomini dovranno imparare a proteggersi a vicenda, accettando di separarsi per salvarsi –, e attraverso il racconto in prima persona del comandante ci consegna il ritratto di un uomo che di fronte alla sfida più difficile della sua vita non si è arreso. Anzi, con grande sangue freddo e una buona dose di pazienza, dolcezza, perseveranza e determinazione, è riuscito a placare la bufera e a condurre infine in porto la sua nave, grazie anche alla preziosa collaborazione dei suoi «gladiatori».
La sera del 1° marzo, sbarcando per ultimo dalla nave, Arma porterà con sé un insegnamento universale: un buon comandante è tale se conosce i valori del sacrificio, dell’ascolto, del sapersi «trovare dall’altra parte», della solidarietà e della fiducia reciproche. Una lezione senza tempo che viene dal mare, quel mare che è uno «spazio infinito ma anche la strada insospettabile che ti conduce al rispetto e alla comprensione degli altri».

Fonte : PositanoNews.it

Read More

Leave your comment