Eventi

Il Laboratorio “NELLE STANZE DELL’ANIMA” nasce su iniziativa di Mario e Leni Attanasio, promotori della…

Il Laboratorio “NELLE STANZE DELL’ANIMA” nasce su iniziativa di Mario e Leni Attanasio, promotori della Fondazione Michele Theile, il cui scopo primario è quello di tenere viva la memoria di questo grande artista positanese, personalità unica, schiva e riservata quanto geniale, portatrice di una visione del tutto particolare del mondo, visione espressa magistralmente nei tanti dipinti accuratamente esposti nella sua casa, oggi anche Residenza d’artista. Nell’ottica della trasmissione alle nuove generazioni del grande portato culturale rappresentato dall’opera di Michele Theile, la Fondazione ha voluto farsi animatrice di iniziative volte a coinvolgere i ragazzi del posto in un’esperienza di incontro con il mondo dell’arte ed il laboratorio creativo è stata la forma perfetta in cui incarnare questa esigenza.

I conduttori del laboratorio sono stati due artisti, il positanese Aniello Cinque e la salernitana Valeria Nuzzo, anche esperta da anni di didattica dell’arte. Un supporto essenziale è stato poi dato dalla Prof.ssa Concetta Fusco per aver incoraggiato i 16 ragazzi dell’Istituto Comprensivo Statale Lucantonio Porzio di Positano, a partecipare a questa esperienza, che si è tenuta in due archi temporali diversi, a settembre 2020 e a luglio 2021.

Uno degli aspetti innovativi di questo laboratorio sperimentale è risieduto proprio nell’opportunità data ai ragazzi di trovarsi ad interagire emotivamente con la casa-studio dell’artista, tra le sue opere, tra i suoi oggetti raccolti durante i suoi viaggi, tra i contenitori dei suoi colori,  tra i suoi pennelli, le spatole e quella luce piena che si diffonde tutt’intorno regalando qualcosa di assolutamente unico e coinvolgente.

Con lo scopo di attivare un’educazione estetica, più che una conoscenza filologica dell’arte, l’approccio metodologico adottato ha previsto che i ragazzi fossero gradatamente immessi nella conoscenza della storia “raccontata” dalla casa, dalle opere, da Positano stessa, per poi raccogliere le loro sensazioni, lasciare che si amplificassero soggettivamente, stimolando la loro sensibilità e creatività nel rispetto pieno della loro libertà espressiva. Ne sono uscite opere significative, perché frutto di una sincera ricerca espressiva, rafforzata da esplorazioni intorno al tema della finestra, del paesaggio, del ritratto, della natura morta (etc.) e sorretta dalla conoscenza, progressivamente trasmessa in itinere, delle tecniche e dei criteri compositivi, cromatici alla base della creazione di un’immagine. E tutto ciò in un continuo produttivo rimando tra l’osservazione del mondo e quello della propria interiorità che di quel mondo è riflesso. L’artista Maria Lai diceva che “bisogna ascoltare con gli occhi”: ebbene osservare e ascoltare è quello che è stato fatto in questo laboratorio creativo, in un continuo circuito interpretativo, un percorso di ricerca attuato dall’interno all’esterno e viceversa, che ha messo in gioco il punto di vista sulla realtà di Theile e quello vissuto quotidianamente dai ragazzi. E così come sempre succede, quando i ragazzi sono davvero chiamati ad esprimersi in questi percorsi alla ricerca dell’anima, si rimane sorpresi e stupiti da quella genuinità creativa che tanto beneficio porta al mondo degli adulti, rinnovandone lo sguardo.

Si auspica che questa iniziativa possa ripetersi, non solo per consegnare alle future generazioni la memoria di un artista come Michele Theile, ma anche di tutti gli altri che si sono avvicendati sul palcoscenico di Positano, stimolando nei giovani il sentimento per la bellezza e abituandoli ad osservare quel cielo che non sta sotto i nostri piedi, ma semplicemente sopra le nostre teste

Nell’ottica di una produttiva condivisione delle esperienze, si terrà a dicembre 2021 nei giorni 16 e 17, l’esposizione “NELLE STANZE DELL’ANIMA”  negli spazi della Pinacoteca Comunale, con 32 tra i diversi lavori realizzati dai sedici allievi. La mostra sarà visitabile dalle ore 16:00 alle ore 19:00.

Un ringraziamento speciale va dunque al Comune di Positano e alla Dirigente Scolastica Stefania Astarita, per aver voluto supportare con il proprio contributo questa importante iniziativa.

Positano: "Nelle Stanze dell'Anima", la mostra dedicata a Michele Theile

 

Fonte : PositanoNews.it

Read More

Scrivi un commento