12

Mar
2021

Posso andare a fare la spesa da Positano a Piano di Sorrento senza autocerficazione con me in zona rossa? Sì, ecco perché

Posted By : / 189 0

Posso andare a fare la spesa da Positano a Piano di Sorrento senza autocerficazione appresso…

Posso andare a fare la spesa da Positano a Piano di Sorrento senza autocerficazione appresso in zona rossa? Si, ecco perchè . Per fare la spesa al supermercato Tre Esse, per parlare del nostro territorio, macelleria, piccolo negozio di alimentari e pescheria serve il modulo di autocertificazione degli spostamenti. In zona rossa, infatti, ogni volta che si esce dalla propria abitazione bisogna giustificare lo spostamento in caso di controllo da parte delle Forze dell’ordine.

Ebbene in Campania siamo zona rossa e molti chiedono a Positanonews se dalla perla della Costiera amalfitana si può andare a fare la spesa in Penisola Sorrentina, magari per alimenti che non si trovano, per convenienza o per un negoziante di fiducia. Questo vale anche per Furore che dalla Costa d’ Amalfi vuole andare ad Agerola o Castellammare di Stabia, Ravello ad Angri e Nocera d ed anche per Cetara che vuole andare a Salerno per parlare dei comuni che segue Positanonews

Le norme sono molto cambiate rispetto al primo lockdown, si va incontro a delle esigenze dei cittadini naturali, per esempio per i piccoli comuni inferiori ai 5000 abitanti vale la possibilità di muoversi entro i 30 chilometri,  ma a differenza del giallo e arancione , solo per necessità. E la spesa, di qualsiasi tipo, è motivo di necessità.

Ma se non si ha l’autocertificazione  per la spesa appresso?

NESSUN PROBLEMA , saranno i vigili o i carabinieri a farlo compilare, se per esempio un cittadino di Positano o Praiano vuol far la spesa al Tre Esse a Piano di Sorrento o al Netto di Sant’Agnello o al Pollio di Sorrento, deve solo indicare che va a fare la spesa , nel modulo che gli stessi vigili o carabinieri vi faranno firmare. Ma per prassi in genere non sempre fanno firmare la carta, basta anche solo dirlo oralmente, comunque i controlli sembrano essere concentrati più sugli assembramenti che sui movimenti , sia in Penisola Sorrentina che in Costiera amalfitana, perchè i motivi per muoversi ci sono, salvo la sera con il coprifuoco. Ma dal momento che la spesa è un motivo di necessità, ed assolutamente lo è, allora saranno le forze dell’ordine, che sono al lavoro per tutelare i cittadini , e li ringraziamo, a fornirvi autocertificazione da compilare debitamente. Ma è meglio sempre averla con sè , per evitare che perdiate tempo voi e tempo la polizia nel caso di controlli, anche se per prassi da Positano è evidente che si viene per fare la spesa e non per assembrarsi. L’assembramento va evitato assolutamente per ovvi motivi di prevenzione dal coronavirus Covid-19.

Autocertificazione per fare la spesa in zona rossa

Nelle regioni dove il rischio epidemico è maggiore, per fare la spesa dunque serve  il  modulo di autocertificazionedel Ministero dell’Interno,  ma come abbiamo detto possono farlo i carabinieri e i vigili , importa dare una giusta motivazione, dunque la spesa lo è .

In queste regioni, infatti, il DPCM in vigore vieta ogni spostamento che non sia motivato. Si può uscire solo per motivi di salute, lavoro e per fare delle commissioni nei negozi/servizi in funzione: supermercato, pasticcerie, macellerie, ferramenta, fiorai, negozi per bambini e altri ancora.

Fare la spesa è una necessità indifferibile, per questo nel modulo di autocertificazione bisognerà indicare “altri motivi” ovvero necessità e urgenza.

Il dichiarante se i vigili gli chiedono di compilare il foglio con le proprie generalità, gli indirizzi di partenza e quello di destinazione (quindi del supermercato) e barrare di non avere sintomi del Covid e di non essere sottoposto a quarantena o isolamento domiciliare.

Niente autocertificazione in zona gialla

Nelle regioni gialle dove il rischio è moderato, i decreti in vigore non prevedono l’utilizzo dell’autocertificazione per giustificare gli spostamenti. Il modulo non è mai richiesto, né per gli spostamenti all’interno del comune di residenza, né per i viaggi verso altre province o regioni (sempre comprese in zona gialla).

Si può fare la spesa liberamente e andare nel supermercato che si preferisce, anche se è lontano dalla propria abitazione.

E se non ho l’autocertificazione con me?

Cosa succede a chi non ha con sé il modulo di autocertificazione lo abbiamo chiesto direttamente in Questura. Chi dimentica il modulo o non ha la possibilità di stamparlo non deve temere: in caso di controllo da parte delle Forze dell’ordine verrà consegnato un modulo in bianco da compilare in loco.e.

Fonte : PositanoNews.it

Read More

Scopri di più sulla Costiera Amalfitana e sulla Penisola Sorrentina:

Oppure:

Leave your comment