28

Ago
2019

Quando il cibo si fa arte. Il Sea Waves di Amalfi incontra il Cibonauta. Appuntamento venerdì 30 agosto per una notte da assaporare.

Posted By : / 290 0

L’estate ha un sapore inconfondibile. Questo è certo, forse scontato.  Se poi l’estate è quella…

L’estate ha un sapore inconfondibile. Questo è certo, forse scontato.  Se poi l’estate è quella amalfitana, quella dei galeoni e delle regate, della facciata incanto  del Duomo e della brezza serale che scompiglia le tante vele ormeggiate al porto, allora i sapori diventano  indimenticabili.

E non stiamo parlando soltanto di salsedine e calamari, del “ sangue” degli sfusati sciolto dolcemente nella soffice tentazione di una delizia al limone, ma di un incontro/ evento che si preannuncia già leggendario.

evento sea waves

Venerdì 30 agosto, infatti, a partire dalle ore 20,30, orario del welcome drink, al  SeaWavesLounge Bar, apice e vetta dell’Hotel La Bussola, prua sopraelevata di un vascello immobile che spia ed ammira Amalfi da una posizione da sogno,   per la prima volta in assoluto  si terrà  una serata che trasformerà il cibo in una vera e propria esperienza di arte e raffinatezza. Il Cibonautainfatti, il  più famoso e seguito food blog italiano, presenterà ben 9 piatti in cui la sapienza e l’originalità delle portate si alternerà, come è nello stile del Sea Waves, allo spettacolo, ad assaggi di grandi vini ,  a cocktail e a scelte musicali  perfettamente in armonia con uno sfondo unico al mondo.

Il cibo sarà dunque la bussola di un appuntamento fatto di ricerca e dosi precise, di abbinamenti arditi e di tradizione, perché non c’è  successo  o stupore  in cucina che non abbiano alle spalle la familiare complessità di  un’antica ricetta, magari annotata di fretta su un pezzetto di carta da qualche nonna e tramandata di generazione in generazione.

Ricordate? Quella storia di scialatielli e limoni, di musica e sirene…

Forse un po’ come è nel cuore della Costiera amalfitana tramandarsi obbligatoriamente le dosi per la pozione di un’ eternabellezza.

di Emilia Filocamo

Fonte : PositanoNews.it

Read More

Scopri di più sulla Costiera Amalfitana e sulla Penisola Sorrentina:

Oppure:

Leave your comment