29

Mar
2021

Raffaele Vignola a Solofra(AV) è al primo posto nella classifica del Gambero Rosso della Colomba classica.

Posted By : / 100 0

La colomba artigianale di Raffaele Vignola a Solofra(AV) è al primo posto nella classifica del…

La colomba artigianale di Raffaele Vignola a Solofra(AV) è al primo

posto nella classifica del Gambero Rosso della Colomba classica.
Come di consueto la specializzata rivista enogastronomica del Gambero Rosso ha fatto la degustazione e la classifica delle migliori colombe 2021, prodotte in Italia da pasticcieri professionisti.
Circa 30 sono stati i campioni assaggiati, campione dopo campione, delle colombe (in degustazione le classiche, con arancia candita, glassa di Mandorle e nocciole senzamono e digliceridi), presentate in prima battuta intere, fuori dalle loro confezioni e non identificabili in alcun modo. E poi tagliate, assaggiate, valutate.
Tra le colombe elencate nella prestigiosa lista al primo posto trionfa la colomba di Raffaele Vignola del Caffè Vignola a Solofra in provincia di Avellino.
Ecco il commento di Gambero Rosso alla colomba di Vignola:
“Brunita, gonfia, orgogliosamente piena. A vederla sembrerebbe porsi esattamente a metà tra un prodotto da forno e uno da pasticceria. Per via di quella cupola ben brunita, in cui si percepisce, sotto la glassa regolare e ben croccante (farina di mandorle, di nocciole e di riso), quella buccia che rivela un’ottima cottura e richiama a una certa nobile rusticità. Gli zuccheri grandi, le mandorle integrali non spellate, confermano. Al taglio regala una bella emozione: colore giallo acceso, brillante e naturale, vibrante, bella alveolatura, struttura ben sviluppata, con quell’occhiatura vitale e ben controllata. Al naso non esplode, ma il burro si avvicina per poi prendere il suo posto, e insieme a quello la vaniglia (bourbon del Madagascar), l’arancia (in doppia versione: canditi home made e zest) a conquistare la giusta intensità aromatica. La degustazione prende la strada della compostezza: gli aromi, estremamente coerenti, sono puliti, in equilibrio, persistenti: burro, vaniglia e poi la mandorla, fresca e naturale. A dare la spinta vincente è la struttura soffice e setosa, corretta nella sua umidità. Che bell’assaggio!”
Raffaele Vignola figlio d’arte, nato in, non è nuovo a riconoscimenti, nell’edizione 2020 ha vinto il premio Re Panettone.
Nel 2019 ha preso una menzione per Made in Italy dolce lievitato innovativo fatto con tre diversi impasti. L’anno precedente aveva portato a casa ben due menzioni, una per il panettone e un’altra per il dolce lievitato innovativo, che era Omaggio a Genova, un panettone verde al basilico ligure d.o.p.
Noi siamo stati al suo laboratorio per vedere come nasce la sua colomba, ed anche la pastiera da le sue soddisfazioni, in quanto con entrambe specialità pasquali si è classificato in quinta posizione nelle due categorie sabato 20 marzo, al premio Regina Colomba e Premio Regina Pastiera 2021, dove hanno partecipato 30 pasticcieri provenienti da 11 regioni italiane, organizzato da Stanislao Porzio a porte chiuse a Milano e trasmesso in diretta su Facebook.
La Pasticceria Vignola esiste da mezzo secolo e oggi – grazie all’e-commerce – gli ordini dei lievitati e dolci arrivano da tutta Italia e volano anche dall’estero.
Raffaele Vignola ha deciso di portare avanti la storia e i sacrifici di famiglia mettendosi alla guida della pasticceria irpina con grande dedizione e passione.
Caffè Vignola – di Raffaele Vignola, Solofra (AV) –
via Giuseppe Maffei, 33 – 0825 581069 – https://pasticceriavignola.it
Di Dora Chiariello

Fonte : PositanoNews.it

Read More

Scopri di più sulla Costiera Amalfitana e sulla Penisola Sorrentina:

Oppure:

Leave your comment