09

Apr
2019

Ravello: La città della musica ospiterà il progetto musicale del Liceo Alfano con due eventi imperdibili. Ecco quando

Posted By : / 581 0

Il Comune di Ravello è sempre accanto ai giovani talenti. La città della musica ospiterà…

Il Comune di Ravello è sempre accanto ai giovani talenti.
La città della musica ospiterà un progetto del Liceo “Alfano I” con 2 eventi all’Auditorium Oscar Niemeyer. Il 27 maggio con un omaggio alla musica partenopea e il 1 giugno con uno spettacolo di danza dedicato a Leonardo da Vinci nel cinquecentenario della morte.

Il liceo “Alfano I” individuato dal Miur come Scuola Polo Regionale per la diffusione della cultura musicale, coreutica e teatrale. Un importante traguardo,  che, come dice la preside Elisabetta Barone, ha portato alla realizzazione di 8 orchestre regionali selezionando gli organici tra quasi 500 studenti provenienti dai 32 licei musicali della Campania. Il liceo ha inaugurato il concerto di Piano City con l’orchestra regionale di pianoforti. Si proseguità il 25 maggio con l’orchestra dei fiati e la compagnia di danza classica per il gran ballo delle debuttanti della Nunziatella a Castel sant’Elmo a Napoli e il 27 maggio arriveranno a Ravello per una serata dedicata alla musica napoletana con tre orchestre: plettri jazz e etnopopolare.

Altri impegni all’insegna della cultura a maggio e a giugno per il prestigioso istituto salernitano, tra cui il 28 maggio con il festival delle percussioni nell’atrio del Duomo di Salerno. Il 1 giugno con un nuovo evento all’Auditorium di Ravello con le compagnie regionali di danza classica e contemporanea:la compagnia del Conservatoire de la musique et de la dance di Parigi e le due compagnie del liceo per una serata dedicata a Leonardo da Vinci nel cinquecentenario della morte. I giovani  replicheranno ai templi di Paestum il tre giugno. Il cinque giugno, sempre ai templi, con orchestra dei fiati e il nove  giugno nell’atrio del Duomo di Salerno orchestra di pianoforti e coro di voci bianche.

Fonte : PositanoNews.it

Read More

Scopri di più sulla Costiera Amalfitana e sulla Penisola Sorrentina:

Oppure:

Leave your comment