31

Mar
2022

Ravello omaggia il Maestro Ennio Morricone

Posted By : / 40 0

Ravello omaggia il Maestro Ennio Morricone. Sabato 2 e Domenica 3 aprile, al Cinema Auditorium…

Ravello omaggia il Maestro Ennio Morricone.

Sabato 2 e Domenica 3 aprile, al Cinema Auditorium Niemeyer di Ravello, due proiezioni speciali alle ore 19.00 del documentario Ennio di Giuseppe Tornatore.

Un viaggio straordinario nel cuore del cinema per il pubblico del Cinema Auditorium Niemeyer che, sabato 2 e domenica 3 aprile, potrà vedere Ennio, l’ultimo capolavoro di Giuseppe Tornatore
sulla musica, i film e la vita del più grande musicista e compositore di colonne sonore del XX secolo.

Un’opera meravigliosa e commovente che racconta, con le parole di Ennio Morricone stesso, non solo la sua vita e il suo magico rapporto con la musica ma, anche, le innumerevoli collaborazioni svolte in passato da Morricone con i cineasti più importanti della sua carriera, attraverso le interviste, gli spezzoni dei film da lui musicati, le immagini di repertorio e i concerti.

Ennio è come uno spettacolo, una sorta di concerto per immagini, da vedere e ascoltare nella magnifica cornice dell’Auditorium Niemeyer, in cui lo spettatore sarà trasportato nella formidabile parabola esistenziale ed artistica di uno dei musicisti più amati del ‘900.

“La musica di Ennio Morricone, il suo rapporto con il cinema – sottolinea Paolo Vuilleumier, Sindaco di Ravello – sono certamente parte della nostra memoria collettiva. In tal senso la proiezione del film documentario a lui dedicato è una grande occasione, non solo per ricordare un grande maestro della musica, che tanto lustro ha dato all’Italia nel panorama internazionale, ma soprattutto per promuoverne la figura verso le generazioni più giovani”.

SINOSSI
Ennio è il ritratto a tutto tondo di Ennio Morricone, il musicista più popolare e prolifico del XX secolo, il più amato dal pubblico internazionale, due volte Premio Oscar®, autore di oltre 500 colonne sonore indimenticabili.
Il documentario lo racconta attraverso una lunga intervista di Tornatore al Maestro, testimonianze di artisti e registi – come Bertolucci, Montaldo, Bellocchio, Argento, i Taviani, Verdone, Barry Levinson, Roland Joffè, Oliver Stone, Quentin Tarantino, Bruce Springsteen, Nicola Piovani, Hans Zimmer e Pat Metheny – musiche e immagini d’archivio. Ennio è anche un’indagine volta a svelare ciò che di Morricone si conosce poco. Come la sua passione per gli scacchi, che forse ha misteriosi legami con la sua musica. Ma anche l’origine realistica di certe sue intuizioni musicali come accade per l’urlo del coyote che gli suggerisce il tema de Il buono il brutto, il cattivo, o il battere ritmato delle mani su alcuni bidoni di latta da parte degli scioperanti in testa ad un corteo di protesta per le vie di Roma che gli ispira il bellissimo tema di Sostiene Pereira. Un’attitudine all’invenzione che trova conferma nel suo costante amore per la musica assoluta, e la sua vocazione a una persistente sperimentazione.

Gli spettatori possono accedere in sala solo se provvisti di Super Green Pass. Obbligo di mascherina Fpp2 per tutta la durata del film.

 

Fonte : PositanoNews.it

Read More

Leave your comment