27

Feb
2019

Sabato 2 marzo ore 19,00 inaugurazione della mostra di a Cafaro Pignotti a Cava de’Tirreni

Posted By : webmaster/ 331 0

Sabato 2 marzo ore 19,00  inaugurazione della bipersonale dell’Arch. Pittore Cosimo Pignotti in coppia con…

Sabato 2 marzo ore 19,00  inaugurazione della bipersonale dell’Arch. Pittore Cosimo Pignotti in coppia con l’Arch. Scultrice ceramica Rita Cafaro alla galleria Proposte Ecodesign di Cava de Tirreni. La mostra è dedicata all’universo femminile e ha per titolo “Divina.”

 mostra di a Cagato Pignotti Cava de'Tirreni

La mostra è curata  da Antonio Perotti e sarà possibile visitarla fino al 23 marzo.
Biografia di Rita Cafaro.
Rita  Cafaro ,  vive ed opera a Cava de Tirreni.  Dopo la maturità Artistica si laurea in Architettura, dedicandosi prevalentemente di progettazione e restauro.
Dopo una lunga pausa dal mondo artistico, nel 2002 ritorna a dipingere. L’ incontro fatale avviene nel 2012 quando un blocco d’argilla la fa riavvicinare al mondo della scultura, abbandonata a tempi del liceo. Riassapora il momento della creazione, tanto da acquistare un forno ad alte temperature per poter gestire ogni passo della creazione.
La sua prima mostra risale al dicembre del 2012 presso la galleria civica di S. Maria del Rifugio a Cava de Tirreni. Da allora ad oggi le sue esposizioni hanno superato di gran lunga il duecento . Ricordiamo solo alcune: Biella nel 2013, Grottaglie (TA), Cerreto Sannita (BN), Ravello nel 2014, Expo Milano nel 2015, S. Pietro a Majella (NA). Ad ottobre 2015 è a Tricase (LE), scelta come scultrice rappresentante l’Italia nel primo Simposio d’Arte internazionale.
A gennaio 2016 vince il primo premio alla mostra “Arte nella Fede” Mercogliano (AV).
È  curatrice d’ immagine dell’ antica Torre Crestarella a Vietri sul mare, dove annualmente  cura un ‘ evento Artistico.
Nel 2017 viene selezionata per realizzare una serie di opere ispirate al mondo delle favole e dei bambini,  nascono Alberi delle favole ,  giostre e vasi animati da personaggi fiabeschi. Si dedica nel contempo allo   studio  di perfezionamento del disegno artistico  .  Nello stesso periodo si dedica   alla cottura di oggetti ceramici con il forno Raku. È  tra le artiste selezionate per la biennale  di Grottaglie  presso il Santuario di San Francesco di Paola  .

Nel 2018 tiene un corso di disegno a Cava de Tirreni ,  per avvicinare i ragazzi all’ arte .
Viene scelta per dare un volto alla ad una naufraga : è un suo dono l’ opera al cimitero di cava de Tirreni.
Dal 2018 in poi espone a Terni ,  Massa Martana ,  Firenze  ,  in mostre a soggetto sacro .
Biografia di Cosimo Pignotti
Cosimo   Pignotti nasce   a   Eboli   nel1952,   si   laurea   in Architettura   presso   La Facoltà di Napoli.Ma a fianco della sua attività   di   architetto,continua   e con caparbietà   a   coltivare la  sua   grande passione, la pittura. L’artista   porta   avanti da  qualche tempo  un percorso   teso   ad analizzare sempre più da   vicino   l’universo femminile,   come canone moderno della bellezza: un viaggio di carattere   interiore,   un caleidoscopio   ricco   di fascino   e eseduzione ,un   pianeta sezionato   in   una miriade   di   schegge,che si avvicinano e e si allontanano, nel gioco fine   dell’esistenza.   Le Sue DONNE, capaci divelarsi di una morbida ambiguità incuriosiscono   e   per questo affascinano. Gli   sguardi   che   le caratterizzano,   pregni di   allusioni   lasciano affiorare,   nell’artificiodella   seduzione   ,   le vulnerabilità   e a le consapevolezze   che ne   ordiscono l’universo interiore.
Antonio Di Giovanni

Fonte : PositanoNews.it

Scopri di più sulla Costiera Amalfitana e sulla Penisola Sorrentina:

Oppure:

Leave your comment