08

Nov
2020

Sorrento, all’età di 89 anni ci lascia il maestro pasticciere Carmine Marzuillo. Fu l’inventore della delizia al limone

Posted By : / 145 0

Il ricordo del sindaco Massimo Coppola e di Marco Fiorentino

Sorrento in lutto per la morte del maestro pasticciere Carmine Marzuillo, scomparso all’età di 89 anni. Presidente dell’Associazione Cuochi della Penisola Sorrentina, membro dell’Associazione Nastro Verde, ha portato in tutto il mondo la gastronomia italiana e a coronamento di quest’intensa attività che ha dato prestigio a Sorrento e a tutta l’Italia è stato insignito del titolo di Cavaliere della Repubblica Italiana nel 2005.

Il sindaco di Sorrento Massimo Coppola lo ricorda con un post: «Oggi Sorrento piange la scomparsa del maestro Carmine Marzuillo, inventore della delizia al limone, dolce divenuto in tutto il mondo simbolo della nostra città. Da lui generazioni di pasticcieri hanno imparato i segreti di un’arte e di un mestiere che per lui era un’autentica passione, divisa con quella per la squadra di calcio del Sorrento. A lui mi legano tanti ricordi dell’infanzia, quando mi recavo nel suo laboratorio di viale Nizza a prendere i suoi inimitabili biscotti. Ci lascia un pezzo di storia della nostra città, ci lascia un amico, un caro amico».

Ed anche il sorrentino Marco Fiorentino gli dedica un commosso ricordo sulla sua pagina Facebook: «Oggi è venuto a mancare Carmine Marzuillo, maestro pasticciere, e Sorrento piange la scomparsa di un artigiano da tutti riconosciuto come un autentico artista dell’arte dolciaria. Una vita interamente dedicata al lavoro che l’ha visto formare generazioni di pasticcieri in Penisola Sorrentina che hanno appreso i segreti della sua esperienza vissuta e apprezzata in Italia e all’estero. Carmine va ricordato per essere stato anche l’inventore della “delizia al limone”, una prelibatezza oggi apprezzata quale simbolo dell’arte pasticcera nostrana e che è frutto della sua intuizione e della sua abilità di infondere nelle sue creazioni saperi e sapori della nostra terra. Ricordo quando Carmine fu insignito del premio “Sorrento Civica”, un prestigioso riconoscimento che la Città di Sorrento attribuisce ai suoi più illustri Concittadini. Da oggi Sorrento e il mondo della pasticceria sono orfane di uno straordinario interprete di quest’arte. Ai suoi familiari rivolgo il mio affettuoso pensiero in questo momento di dolore per la scomparsa di un caro amico che ho stimato e apprezzato come uomo e come grande professionista. Ciao Carmine».

Fonte : PositanoNews.it

Read More

Scopri di più sulla Costiera Amalfitana e sulla Penisola Sorrentina:

Oppure:

Leave your comment