08

Feb
2021

Sorrento e la «Pizza di Sant’Antonino»: la ricetta del dolce

Posted By : / 957 0

Si avvicina la Festa di Sant’Antonino – patrono di Sorrento – che si celebra il…

Si avvicina la Festa di Sant’Antonino – patrono di Sorrento – che si celebra il 24 febbraio. Per l’occasione il blog di Luciano Pignataro propone la ricetta della Pizza di crema di Sant’Antonino, l’unica tradizione non inventata dalla industria il 14 febbraio.

La ricetta è di Maria Grazia Cocurullo, che nel suo libro «I dolci della domenica», dedicato alle tradizioni della pasticceria nella penisola sorrentina, ha scandito le ricette dei dolci tipici secondo l’itinerario dei mesi dell’anno. Ad aprire la rassegna del mese di febbraio, è la «Pizza di crema», conosciuta anche come la «Pizza di Sant’Antonino».

È una torta di crema dedicata, infatti, al Santo Patrono di Sorrento. Come è tradizione viene preparata, appunto, il 14 febbraio, nel giorno dedicato alla Festa di Sant’Antonino. «È una torta molto semplice – spiega Maria Grazia Cocurullo – che utilizza pasta frolla arricchita di crema pasticcera bianca, crema al cioccolato e amarene fatte in casa».

Ingredienti per 12 persone

  • Per la pasta frolla
  • * 400 g di farina 00
  • * 200 g di zucchero
  • * 2 uova più 1 tuorlo
  • * 1 pizzico di sale
  • * 1 pizzico di cremor tartaro
  • * 200 g di sugna o burro
  • Per la crema pasticcera
  • * ½ l di latte
  • * 4 tuorli
  • * 80 g di farina 00
  • * 160 g di zucchero
  • * zeste di limone di limone di Sorrento Igp
  • * 1 cucchiaio di limoncello
  • * ½ bacca di vaniglia
  • Per la crema al cioccolato
  • * ½ l di latte
  • * 2 tuorli
  • * 125 g di zucchero
  • * 50 g di cacao
  • * 2 cucchiai di farina 00
  • * ½ bicchierino di limoncello e liquore di Benevento
  • * 1 cucchiaio di burro
  • Rifinitura
  • * Amarene e 5 biscotti

Preparazione

Per la pasta frolla

* Disporre la farina a fontana e mettere al centro il burro o la sugna, le uova,
lo zucchero, il pizzico di sale e di cremor tartaro. Impastare
velocemente poi riporre in frigo la pasta frolla avvolta in carta forno.

Per la crema pasticcera

* Mettere a bollire il latte. Nel frattempo montare i tuorli con lo
zucchero, unire la farina e gli aromi. Versare nel latte e cuocere
finché si addensa.

Per la crema al cioccolato

* Unire i tuorli allo zucchero, il cacao, il latte e la farina
alternando gli ingredienti. Versare in un tegame, cuocere girando con
una frusta e infine unire il burro e i liquori.

PROCEDIMENTO

Stendere la pasta frolla, formare due dischi. Posizionare il primo in una teglia e bucherellarlo con i lembi di una forchetta. Sbriciolare i biscotti e spargerli sulla frolla. Stendere la crema pasticcera, le amarene, ricoprire con la crema al cioccolato e per ultimo sovrapporre l’altro disco di pasta frolla. Spennellare con tuorlo e latte.
Infornare a 170/180°C per 40 minuti.

Fonte : PositanoNews.it

Read More

Leave your comment