03

Apr
2022

Sorrento e Torre del Greco in lutto per Tony May, ambasciatore della cucina italiana negli Stati Uniti

Posted By : / 47 0

Sorrento e Torre del Greco in lutto per Tony May, ambasciatore della cucina italiana negli…

Sorrento e Torre del Greco in lutto per Tony May, ambasciatore della cucina italiana negli Stati Uniti

Da Torre del Greco in provincia di Napoli dove è nato 84 anni alla penisola Sorrentina e Sorrento , capitale del turismo della Campania, dove ha lavorato ed ha avuto successo . May era il patron di sei ristoranti italo-americani che hanno fatto la storia culinaria di New York, mete del jet-set internazionale. Tra i suoi clienti star come Sofia Loren e Silvester Stallone.

Nato come Antonio Magliuolo a Torre del Greco, è morto dopo una breve malattia nella sua casa newyorchese. La notizia della scomparsa, come riferisce l’Adnkronos, è stata data dalla famiglia: lascia la figlia Marisa, sposata con Leonardo Metalli, giornalista del Tg1, che come Marisa May ha seguito le orma del padre tenendo alto il vessillo della cucina italiana nella “Grande Mela”.

May è stato il titolare del mitico ristorante “San Domenico”, venduto nel 2015. Portabandiera della migliore tradizione gastronomica del Belpaese (“sta provocando una rivoluzione: gli italiani scavalcano i francesi nel mondo della haute cuisine”, scrisse di lui The Economist), il “San Domenico” al numero 240 di Central Park South, tra la Settima Avenue e la Broadway Avenue, a pochi passi dalla Time Warner e dal Lincoln Center, ha visto tra i suoi clienti celebrità del calibro di Michael Douglas, Catherine Zeta Jones, Sylver Stallone, Sophia Loren, Sharon Stone, Harrison Ford, Demi Moore, Tom Hanks, Ron Howard, Luciano Pavarotti, ma anche finanzieri, industriali, artisti e politici.

Fonte : PositanoNews.it

Read More

Leave your comment