12

Apr
2019

Sorrento: La stanza della memoria a Villa Fiorentino

Posted By : / 569 0

A Sorrento Sabato 13 aprile alle ore 18,00 presso Villa Fiorentino nell’ambito della manifestazione Manu Factum, organizzata…

A Sorrento Sabato 13 aprile alle ore 18,00 presso Villa Fiorentino nell’ambito della manifestazione Manu Factum, organizzata dall’Associazione Culturale Penisulart in collaborazione con la Fondazione Sorrento e il Comune, si terrà l’evento “La stanza della Memoria”, curato dalla stilista Gabriela Fluss.
Sarà presentata la collezione del brand Holy Caftan, una linea di abbigliamento di alta qualità interamente realizzata a mano.
Grazie alla Models Runway, di Giancarlo Presutto, alla manifestazione ci sarà la partecipazione straordinaria della stabiese Rosa Sorrentino vincitrice del concorso “Miss principessa d’Europa 2018”.
L’evento ideato da Gabriela Fluss avrà luogo nelle sale della Villa, un’occasione per vedere i suoi preziosi lavori ispirati alla tradizione del ricamo Sorrentino.
Gabriela Fluss, stilista affermata, dopo aver conseguito il diploma presso l’European Institute of Design di Milano, ha collaborato con importanti brand italiani tra cui Krizia, Donna Karan, Malo, Gerani-Iceberg, Ballantyne Cachemire e tanti altri.
Nel 2013 ha fondato il brand Holy Caftan, un progetto legato alla storia e alle competenze del territorio campano, ed è ispirato da una ricerca sui suoi corredi talari e nunziali, sia nelle espressioni più sontuose del ricamo sacro, che in quelle più umili del ricamo popolare.
Questo è il primo evento degli eventi collaterali della manifestazione, infatti domenica dalle 16,00 alle 18,30 alcuni maestri accoglieranno i bambini con “artigiani e piccole mani” una serie di laboratori per bambini.
Manu factum, che vede la partecipazione di 70 artigiani della penisola sorrentina, resterà aperta fino al primo maggio dalle 10,00 alle 13,00 e dalle 16,00 alle 20,30, con INGRESSO GRATUITO

Fonte : PositanoNews.it

Read More

Scopri di più sulla Costiera Amalfitana e sulla Penisola Sorrentina:

Oppure:

Leave your comment