18

Mag
2022

Sorrento. MARE MOSTRUM spettacolo teatrale in Cattedrale

Posted By : / 31 0

L’ Associazione BLACK AND WHITE , MISSIONARI COMBONIANI insieme alla Parocchia Santi Apostoli Filippo e Giacomo CATTEDRALE…

L’ Associazione BLACK AND WHITE , MISSIONARI COMBONIANI insieme alla Parocchia Santi Apostoli Filippo e Giacomo CATTEDRALE DI SORRENTO, organizza per  SABATO 21 MAGGIO 2022, ORE 20.00 TEATRO S. ANTONINO Corso Italia CATTEDRALE DI SORRENTO (NA)  DI Salvatore Nappa e Dalila Hiaoui, con :

• DALILA HIAOUI (Marocco)

• SALVATORE NAPPA (Italia)

• GENNARO GIOVE (Italia)

• AFRICAN’S CHORUS diretto da JOHN PAUL ANICHUKWU (Nigeria)

• MARIA CERBONE ZINGARINA (Italia)

• DANIEL GBEDENYA KODZO SELOM (Togo)

• JERRY ADRABO (Uganda)

• MATAR COURA GUEYE (Senegal)

• FATOU DIAKO (Costa d’Avorio)

• P. DANIELE MOSCHETTI -(Missionario Comboniano)

Regia di SALVATORE NAPPA

Lo spettacolo “Mare Mostrum”, del regista partenopeo Salvator Nappa, con Dalila Hiaoui del Marocco, Gennaro Giove, si intrecciano le storie di migliaia di migranti in fuga dalle guerre civili in atto nei loro martoriati Paesi. Si tratta di uno spettacolo che tutti dovrebbero andare a vedere e toccare con mano cosa vuol dire “migrante”.

La pièce teatrale, ispirata alla storia, alla sofferenza dei popoli del Sud del mondo, propone un’efficace racconto tra musica, poesia, cinema e letteratura. A raccontarsi è un gruppo di giovani immigrati che parlano, spiegano perché hanno lasciato la loro terra, gli affetti, le famiglie, come hanno camminato nel deserto dove hanno visto morire di fame, sete e stenti i loro amici. E poi la dura esperienza della prigionia, con le sue torture e le sofferenze.

Fino al giorno della partenza, stipati su un barcone a sdare le onde del Mediterraneo. Rischiando ancora una volta la vita no al salvataggio e all’approdo sulla sponda italiana. Le voci calde degli interpreti, accompagnate dall’African’s Chorus, diretto da John Paulanichukwu, con Maria Cerbone Zingarina e la sua fisarmonica, Muysa Vindu del Congo, Florent Djekounda del Ciad, P. Daniele MOSCHETTI missionario comboniano, rende la performance di grande impatto emotivo, per la narrazione del tormento di quanti, in ogni epoca, tra amarezza e speranza, lasciano la propria terra, per garantire un futuro dignitoso alle proprie famiglie.

ORE 19.00 CELEBRAZIONE EUCARISTICA con la partecipazione del Coro Parrocchiale S. MARIA DELL’AIUTO – Castel Volturno 

ENTRATA LIBERA

Generico maggio 2022

Fonte : PositanoNews.it

Read More

Leave your comment