Orari e prezzi della Circumvesuviana e del Campania Express aggiornati 2019

Posted By : LS Holiday/ 578 0

La Circumvesuviana è il mezzo di trasporto pubblico principale, servizio erogato da EAV, per raggiungere le più importanti mete storiche e turistiche presenti in tutta la provincia di Napoli.

Avendo a disposizione diverse linee riesce a ricoprire un enorme spazio territoriale, ciò significa quindi un servizio che permette di effettuare spostamenti in maniera efficace qualsiasi sia la necessità.

Gli orari del treno variano a seconda della tratta, della stagione e del giorno in cui si viaggia. Il servizio offre 6 linee che ricoprono per la maggior parte i comuni presenti nell’area intorno al Vesuvio, ma si estende anche oltre, permettendo di raggiungere destinazioni come: Sorrento, Nola, Baiano, Nocera e Sarno.

Vediamo in dettaglio la linea per raggiungere la Penisola Sorrentina:

Linea Napoli-Sorrento e Sorrento-Napoli

 

 

Come si può vedere dalle foto i primi treni partono di mattina molto presto. Infatti la prima corsa da Napoli per Sorrento è alle ore 6:09, mentre la prima da Sorrento a Napoli è alle ore 06:01. Le ultime corse invece sono da Napoli per Sorrento alle ore 21:47, mentre da Sorrento per Napoli alle ore 21:55.

I treni della Circumvesuviana hanno una cadenza media di 30-40 minuti per ogni partenza, cosa che varia comunque in base alla fascia oraria ed in base ai giorni feriali o festivi.

Come possiamo notare infatti alcune corse sono contrassegnate dalla sigla FER, che sta appunto per Feriale, che significa che il treno effettuerà corse esclusivamente nei giorni feriali, ed in certe fasce orarie i treni feriali riescono addirittura ad avere partenze ogni 10 minuti.

La sigla FES invece vuol dire che il treno effettua la corsa esclusivamente nei giorni festivi.

I treni contrassegnati in rosso evidenziano invece le corse del Campania Express, treno che effettua fermate solo nelle principali stazioni adiacenti a luoghi storici o turistici.

In giallo sono contrassegnati invece i treni che effettuano corse garantite anche nel caso in cui ci sia uno sciopero in corso del servizio di trasporto locale o nazionale. L’abbreviazione DD invece indica il cosiddetto Treno Direttissimo, che effettua soltanto le fermate più importanti, quelle presenti nei luoghi dove i flussi di passeggeri sono di portata notevolmente maggiore.

Prezzi dei biglietti aggiornati al 2019

I prezzi dei titoli di viaggio variano a seconda della tratta che si deve percorrere ed in base al tipo di titolo di viaggio che si vuole acquistare. E’ obbligatorio obliterare i titoli di viaggio ogni volta che si utilizza un servizio. Esistono infatti due tipologie di biglietti:

  • Corsa singola: consente di effettuare una sola corsa, esclusivamente per la tratta di riferimento del titolo di viaggio, sulla linea da utilizzare della Circumvesuviana.
  • Biglietto orario (TIC Integrato): Consente di effettuare un maggior numero di corse entro il tempo indicato sul biglietto che inizia dal momento in cui lo si oblitera la prima volta. E’ possibile effettuare corse anche su mezzi appartenenti ad aziende differenti (ANM, EAV, Trenitalia, CTP, SitaSud… Per l’elenco completo delle aziende aderenti consultare questa pagina)

Di seguito troverete gli schemi tariffari per la Circumvesuviana:

 

Per trovare la fascia di riferimento del vostro biglietto basterà cliccare qui

Mentre per il Campania Express basterà cliccare qui per andare direttamente allo shop di EAV.

 

Immagini di: www.eavsrl.it

Piano di Sorrento: Pizza Express di Peppe e Daniele sempre al top, 12 euro pranzo completo e non solo…

Posted By : LS Holiday/ 847 0

Piano di Sorrento: Pizza Express di Peppe e Daniele sempre al top, 12 euro pranzo completo e non solo .  Lo staff di Pizza Express sarà lieto di servirti tante bontà, preparate con amore dai loro maestri. Golosità e cortesia a prezzi modici.  I fratelli Ciampa titolari del Ristorante Pizzeria Pizza Express sempre gentili e cordiali, offrono alla clientela una delle migliori pizze del territorio, con il gusto unico di prodotti di alta qualità. Ma non solo, il pollo unico, solo su prenotazione, dei primi piatti gustosi e semplici della tradizione, con una qualità prezzo imbattibile. 

Si trova  al Cavone il secondo locale: location intima e rustica,  familiare , come a casa, dove vi accoglieranno i proprietari gentilissimi che  vi accompagneranno in un percorso gastronomico sublime e ora anche la pizza col “criscito” dal Lievito Madre, buonissimo da provare, frutto di ore ed ore di prove . 24 ore di lievitazione naturale per la pizza dei Ciampa,  un prodotto che vi sorprenderà.

Consiglio comunale a Praiano

 

Per maggiori informazioni su come ricevere articoli redazionali pubblicitari rivolgersi a: info@positanonews.it

Fonte : PositanoNews.it

Read More

Eventi M5S Amalfi e Praiano di Sabato 16 Marzo

Posted By : Redazione VF/ 830 0

Sabato 16 Marzo Sarà un giorno speciale per il Movimento 5 Stelle in Costiera Amalfitana….

Sabato 16 Marzo Sarà un giorno speciale per il Movimento 5 Stelle in Costiera Amalfitana. Infatti un doppio evento Vedrà impegnati MOLTI Portavoce del Movimento Fondato da Beppe Grillo in mattinata ad Amalfi e nel pomeriggio e serata a Praiano.

Tema del giorno ovviamente non PUÒ Che Essere il Reddito di Cittadinanza, il Provvedimento Più Importante del Governo Conte, Tra le maggiori Riforme in tema di benessere degli Ultimi anni e cavallo di battaglia del Movimento Fondato da Beppe Grillo, Fortemente voluta dal Ministro del Lavoro Luigi di Maio.

Primo appuntamento ad minerale di Amalfi alle ore 11.00 Presso il Salone Morelli, storica sede del Consiglio Comunale, dove i Portavoce alla Camera dei Deputati ed alla Regione Campania Anna Bilotti e Michele Cammarano illustreranno le novità del Reddito di Cittadinanza, con Particolare ATTENZIONE alle Opportunità Che racconto Provvedimento PUÒ offrire alle Imprese ed Agli Enti Locali venire i Comuni. Infatti, this Importante Riforma rappresenta Una grande occasione, non soltanto in campo sociale e this Sara La sede giusta per illustrarne i Vantaggi.

Secondo appuntamento nel pomeriggio un Praiano, si tuffò un Partire dalle ore 17.00 Presso il Centro Culturale Ing. A. Pane, i Parlamentari della Campania del M5S introdurranno Reddito di Cittadinanza e Quota Cento, altra pietra miliare del Governo del Cambiamento in tema di welfare. Interverranno le portavoci al Senato della Repubblica Felicia Gaudiano e Luisa Angrisani e Quelli alla Camera dei Deputati Anna Bilotti, Nicola Provenza e Luigi Iovino, Oltre Che il Consigliere Regionale Michele Cammarano.

Durante l’evento verra praianese Presentato il software di un Simulazione del Reddito di Cittadinanza Creato Dagli attivisti del Meetup “Amici di Beppe Grillo” di Salerno, Attraverso il Quale, inserendo i Dati ISEE Sara possibile VERIFICARE il Possesso dei Requisiti per richiedere ed ottenere il Reddito.

E Importante partecipare Agli appuntamenti Organizzati in Costiera colomba Sarà possibile confrontarsi ed interfacciarsi con i Portavoce Politici del Movimento 5stelle senza filtri, evitando la solita trafila degli intermediari, Caratteristica principale della Vecchia politica.

eventi m5s in costiera
eventi m5s in costiera

Fonte : PositanoNews.it

Come invecchiare bene: parlano gli esperti. Convegno a Sorrento

Posted By : Carlo Doc Alfaro/ 806 0

”Invecchiare non è una malattia” è il significativo titolo di un incontro pubblico organizzato dall’Associazione…

”Invecchiare non è una malattia” è il significativo titolo di un incontro pubblico organizzato dall’Associazione Scientifica Farmacisti Italiani (ASFI), nella persona del Segretario, dottor Francesco Palagiano, col patrocinio del Comune di Sorrento, che si terrà sabato 16 marzo 2019 dalle 10,00 alle 12,30 circa presso il Centro Polifunzionale della Terza Età “Luigi Fattorusso”, sito in Via degli Aranci 10 a Sorrento. Spiega il dottor Palagiano, sempre in prima linea nella promozione della salute e nell’implementazione del livello di consapevolezza della comunità con molteplici iniziative nel sociale in Penisola sorrentina: “I progressi della Medicina moderna, soprattutto in Oncologia, consentono di affrontare con serenità l’avanzare degli anni. Per approfondire la tematica, rivolgendoci a un pubblico sia di addetti ai lavori che di comuni cittadini, abbiamo sviluppato questo convegno, da un’idea di Antonino Acampora, con l’ausilio del Consigliere comunale Federico Cuomo, invitando dei relatori di grande valenza ed esperienza nel campo, quali il prof. Aristide Matera, Chirurgo ortopedico, la dottoressa Roberta D’Antonio, Referente Day Hospital Oncologico P. O. di Sorrento Asl Napoli 3 Sud, la dottoressa Gabriella De Benedetta, Dirigente Psicologo presso l’Istituto Nazionale Tumori, Fondazione Pascale di Napoli”. La giornata di studi sarà moderata dal dottor Calo Alfaro, pediatra, e conclusa dalla relazione dello stesso Palagiano. Oggi, per quanto riguarda il cancro, la grande sfida per migliorare sopravvivenza e qualità della vita, è accrescere diagnosi precoci, cure personalizzate, appropriate fasi riabilitative. In Italia oggi la sopravvivenza al cancro è alta, quasi 3,4 milioni di persone convivono con questa che è diventata una malattia cronica. In Italia, come nel resto dell’Europa, la percentuale di casi risulta in aumento ma diminuisce il tasso di mortalità. In base all’ultimo rapporto dell’Organizzazione mondiale della sanità (Oms) sulla “Salute in Europa”, il 2,4% della popolazione nei 53 Paesi della “Regione Europa” dell’Oms ha avuto il cancro nel 2014, pari ad un incremento del 50% rispetto al 2000, mentre la mortalità è scesa di circa il 13%. E’ fondamentale, per massimizzare i successi, approcciare il cancro in un’ottica non semplicemente di cura bensì di presa in carico globale della persona, attraverso le reti già previste dal piano oncologico nazionale, che mettono il paziente al centro di un’equipe multi-professionale. Al di là del cancro, l’Italia, in base al rapporto statistico annuale di Eurostat, è il secondo Paese in Europa per longevità (dopo la Spagna), in media 83,4 anni. Purtroppo, fanalino di coda tra le Regioni italiane è la Campania (81,7, come la media europea), che è anche la Regione con meno anziani. Affinchè gli anziani del mondo, destinati ad aumentare ancora (si prevede che, entro il 2050, 1 su 5 persone al mondo sarà oltre i 60 anni) possano godere dei miglior standard possibili di buona salute, le ultime linee guida dell’Oms, basate sulle prove sulla cura integrata per gli anziani, raccomandano di garantire servizi di prevenzione quali screening, vaccini, correzione stili di vita come dieta, moto, evitamento del fumo, e di cura, che mettano le esigenze globali delle persone anziane, e non solo le malattie, al centro dell’assistenza. Con più persone che vivono più a lungo, precisa l’Oms, ci sarà un numero maggiore di persone che sperimentano il declino nella capacità fisica e mentale e che possono anche avere bisogno di assistenza per le attività quotidiane: queste esigenze non sono ben soddisfatte nei modelli esistenti di assistenza sanitaria, per cui urge sviluppare approcci complessi basati sulla comunità per prevenire la disabilità e fornire assistenza ai caregivers familiari. Inoltre, la crisi economica aumenta le diseguaglianze accentuando la divaricazione dei contesti sociali. Anche l’Istat nell’ultimo rapporto 2017 fotografa una situazione non facile per gli anziani italiani, soprattutto i vari indicatori documentano un notevole aggravamento dello stato di salute nel passaggio dai 65 agli 80 anni: il 50% degli anziani soffre di almeno una malattia cronica grave, e le condizioni peggiorano oltre i 75 anni. Ben vengano dunque iniziative come questa voluta dal dottor Palagiano, in favore dei “nonni”, memoria preziosa e insostituibile della società. Perché sempre più di loro possano sperimentare il cosiddetto “invecchiamento attivo o di successo”.

Carlo Alfaro

Fonte : PositanoNews.it

Sorrento: Raccolta straordinaria di materiali ingombranti

Posted By : Redazione VF/ 857 0

Raccolta straordinaria di materiali ingombrati ed attrezzature inutilizzate, anche quelle legate alle attività di pesca….

Raccolta straordinaria di materiali ingombrati ed attrezzature inutilizzate, anche quelle legate alle attività di pesca. L’iniziativa si terrà a Marina Grande il prossimo venerdì 15 marzo dalle ore 8 alle 11, e a Marina di Puolo nello stesso orario, venerdì 12 aprile, è promossa dall’assessorato all’Ambiente del comune di Sorrento e dalla società Penisolaverde ed è realizzata all’interno della campagna di comunicazione internazionale denominata Let’s Clean Up Europe.

Nel primo appuntamento tutti i rifiuti ingombranti potranno essere depositati a Marina Grande, in due punti di raccolta ben definiti: il primo lungo la strada adiacente la chiesa parrocchiale, il secondo nei pressi della piazza del borgo marinaro. Invece per l’appuntamento del 12 aprile a Puolo, i rifiuti dovranno essere lasciati presso la piazzetta nei pressi della sbarra di accesso alle ultime rampe che portano alla marina. L’iniziativa è realizzata in collaborazione con la Cooperativa Sant’Anna e la Coop Azzurra di Marina Grande e con il Consorzio Marina di Puolo, che raccoglie numerosi operatitori economici del borgo marinaro che delimita la città di Sorrento con quella di Massa Lubrense.

“Questa iniziativa – dichiara il consigliere comunale Luigi Di Prisco – è volta ad incentivare la raccolta dei rifiuti presso i borghi marinari presenti a Sorrento, in prossimità della primavera, che avvia la stagione turistica. Negli anni, questa attività ha portato maggiore decoro e pulizia presso i luoghi dove si è concentrata la nostra attenzione, in quanto in questo periodo, tra lavori strutturali e di ammodernamento di numerose attività produttive, era facile vedere dei rifiuti abbandonati a se stessi. Inoltre è essenziale partire da terra per la pulizia dei fondali, in quella zona che congiunge il mare con il borgo marinaro, dove vengono prodotti e abbandonati rifiuti di ogni genere”.

raccolta straordinaria

Fonte : PositanoNews.it

Cava de’ Tirreni: a Paolo Borrometi il premio “ComunICARE” 2019

Posted By : Antonio Di Giovanni/ 814 0

Cava de’ Tirreni: a Paolo Borrometi il premio “ComunICARE” 2019 “Diritto d’informazione e libertà di…

Cava de’ Tirreni: a Paolo Borrometi il premio “ComunICARE” 2019
“Diritto d’informazione e libertà di stampa: quale futuro?”: con Borrometi ne discuteranno Padre Enzo Fortunato e Anna Bisogno
“Diritto d’informazione e libertà di stampa: quale futuro?”: se ne discute venerdì 15 marzo a Cava de’ Tirreni con Paolo Borrometi, giornalista minacciato dalla mafia costretto a vivere sotto scorta, ospite d’onore del premio ComunIcare dell’Associazione Giornalisti di Cava de’ Tirreni e Costiera Amalfitana “Lucio Barone”.
L’appuntamento è alle 18,00 nell’elegante salone d’onore del Comune di Cava de’ Tirreni.
Borrometi, presidente di Articolo 21, recentemente vittima di altre, pericolose, intimidazioni, parlerà anche della sua battaglia contro “la mafia invisibile”, raccontata nel suo ultimo libro “Un morto ogni tanto”. Con lui Padre Enzo Fortunato, direttore della Sala Stampa del Convento di Assisi, autore della rubrica TG1 Dialogo e Anna Bisogno, giornalista e docente di Storia e Linguaggio di radio e televisione all’Università di Roma Tre.
Al termine la cerimonia di consegna dei premi ComunIcare, riconoscimento agli attori del territorio che hanno cura della comunicazione.
Folta la pattuglia dei premiati di questa edizione: oltre ai “big”, Paolo Borrometi, Padre Enzo Fortunato e Anna Bisogno, la testata giornalistica web radio tv “LaRed” di Cava de’ Tirreni;  Lolita D’Arienzo, attivissima scrittrice cavese colpita da Sla; monsignor Giuseppe Imperato, parroco emerito del Domo di Ravello; Sigismondo Nastri, decano dei giornalisti della Costiera Amalfitana; il sottotenente dei Carabinieri Gerardo Ferrentino, già comandante della Stazione Carabinieri di Vietri sul Mare-Cetara; Anna Maria Morgera, esperta di teatro e tradizioni popolari.
Insigniti del riconoscimento “Pontegiovane”, spettante a personaggi, gruppi o situazioni giornalistiche in grado di aprire finestre di opportunità per i giovani emergenti, il “Piccolo Teatro al Borgo” di Mimmo Venditti e “Arcoscenico” di Luigi Sinacori.
All’Associazione Sbandieratori Cavensi il premio speciale per la diffusione della cultura della pace, della fratellanza e della diversità.
«Dopo il successo della prima edizione con Federico Buffa, anche quest’anno il nostro sodalizio ha immaginato un evento di spessore – dichiara il presidente dell’Assogiornalisti Emiliano Amato – In questo particolare momento storico, in cui l’attività giornalistica è sempre più a rischio, è necessario ispirarsi e confrontarsi con gli ultimi baluardi di questa professione. Non bisogna mai dimenticare che l’informazione è sorgente di democrazia, la conoscenza ci rende liberi».
Antonio Di Giovanni

Fonte : PositanoNews.it

Il Sirena d’Oro in programma a Sorrento dal 29 al 31 marzo, fa tappa in Sicilia.

Posted By : Redazione VF/ 860 0

Dal Vesuvio all’Etna, uniti nel segno nell’olio. Il Sirena d’Oro, l’annuale concorso dedicato agli oli…

Dal Vesuvio all’Etna, uniti nel segno nell’olio. Il Sirena d’Oro, l’annuale concorso dedicato agli oli extravergine di oliva Dop, Igp e Bio, in programma a Sorrento dal 29 al 31 marzo, fa tappa in Sicilia.
Il 15 e il 16 marzo, presso la Camera di Commercio di Catania, si svolgeranno le selezioni per decretare il migliore olio siciliano, che sarà insignito di un Premio Speciale Sicilia. Gli oli in concorso saranno sottoposti ad analisi sensoriale da parte di un panel di assaggio, che li valuterà e classificherà secondo i metodi del Coi, il Consiglio oleicolo internazionale e dell’Unione Europea.
“Un riconoscimento importante per una Regione come la Sicilia che vanta l’eccellenza della produzione e che si afferma sul mercato con il suo patrimonio di biodiversità e con le 6 Dop e una Igp di recente istituzione che caratterizzano le qualità di un prodotto di forte identità territoriale”, dichiara Giosuè Catania, presidente del Consorzio di Tutela per l’olio extravergine di oliva Dop Monte Etna.
“Le aziende e gli oli siciliani hanno da sempre costituito un punto fermo del nostro concorso – sottolinea Tullio Esposito, presidente del comitato esecutivo del Sirena d’Oro – L’indiscusso dominio nel fruttato intenso delle prime edizioni del premio, poi confermatosi nel tempo anche se la concorrenza si è adeguatamente attrezzata, ha da sempre suscitato una sana curiosità di andare a guardare più da vicino questa bella realtà olearia italiana. Il consorzio etneo ci offre quindi l’opportunità di confrontarci con questa bella realtà olearia dalla quale attingere spunti per una crescita complessiva del settore”.
Il programma della tappa catanese prevede venerdì 15 marzo, alle ore 11, una conferenza stampa presso la sala giunta di Palazzo degli Elefanti, sede del Comune di Catania alla quale hanno garantito la loro presenza il  sindaco di Catania, Salvo Pogliese, l’assessore regionale all’Agricoltura, Edy Bandiera, il presidente della Camera di Commercio Sicilia Sud Est, Pietro Agen ed il vice sindaco di Sorrento, Maria Teresa De Angelis.
Continuano intanto a Sorrento i preparativi per accogliere nella cittadina costiera le delegazioni provenienti da Cina, Giappone e Portogallo, paesi ospiti dell’edizione 2019 del Sirena d’Oro.
Un momento centrale per il dibattito nazionale e internazionale sulle produzioni olivicole, al fine di promuovere l’olio italiano, sia sui mercati italiani che su quelli stranieri, con grandi potenzialità di espansione.

Fonte : PositanoNews.it

“MIRA QUEL DOLCE VOLTO” PROVE CONCERTO A SAN GIUSEPPE

Posted By : lux206/ 811 0

I primi assaggi della “semana santa” in Penisola Sorrentina, partono da San Giuseppe con il…

I primi assaggi della “semana santa” in Penisola Sorrentina, partono da San Giuseppe con il Priore Nello Prudente che conferma quale Direttrice del Coro Monica Aversa. Poi partono le prove che sono un vero e proprio concerto.

Il primo concerto dell’Inno “Mira quel dolce volto”,per il coro femminile della Solenne Processione dei Giuseppini del Giovedì Santo si terrà Domenica 12 Marzo alle ore 16.00 ,nel Santuario di San Giuseppe.

Le prove seguiranno il seguente calendario:

Venerdì alle ore 20.00
Domenica alle ore 16.00

L'immagine può contenere: 3 persone, persone che sorridono, persone sedute e spazio al chiuso

Nessuna descrizione della foto disponibile.

 

L'immagine può contenere: una o più persone e persone in piedi

Fonte : PositanoNews.it

Cantina San Francesco , la festa del vino a Tramonti

Posted By : Redazione MC/ 806 0

Cantina San Francesco , la festa del vino a Tramonti in Costiera amalfitana. Come ogni…

Cantina San Francesco , la festa del vino a Tramonti in Costiera amalfitana. Come ogni anno a metà marzo la festa nella cantina dei vini della Costa d’ Amalfi , nella bellissima azienda della famiglia Bove .

Fonte : PositanoNews.it