18

Gen
2021

Vico Equense partecipa al Distretto Agroalimentare della Penisola Sorrentina e Amalfitana

Posted By : / 606 0

Vico Equense. Il sindaco Andrea Buonocore, con un post sulla sua pagina Facebook, comunica che:…

Vico Equense. Il sindaco Andrea Buonocore, con un post sulla sua pagina Facebook, comunica che: “Vico Equense partecipa al Distretto Agroalimentare della Penisola Sorrentina e Amalfitana. Un importante traguardo per la Città che conferma il proprio impegno verso la filiera agroalimentare e il settore enogastronomico, già punta di diamante del nostro territorio. Si concretizza così un impegno messo in campo già nel 2019 con la partecipazione al comitato promotore del Distretto, riconosciuto poi ufficialmente dalla Regione Campania nel febbraio 2020. Un risultato reso possibile dal lavoro sinergico di soggetti pubblici e privati coordinato da GAL Terra Protetta, soggetto capofila dell’operazione.

Il Distretto Agroalimentare di Qualità per il vino, olio e limone è un’opportunità per il territorio e per l’intero comparto agricolo e gastronomico che potrà così accedere a fondi dedicati e beneficiare di una strategia comune di crescita e sviluppo. Un’iniziativa di grande valore economico e strategico che consentirà alla Città di partecipare attivamente alla definizione del Piano di Distretto: un programma condiviso di azioni volte alla promozione e valorizzazione delle produzioni locali e riqualificazione del territorio. Con l’adesione al DAQ si consolida quindi l’impegno verso le produzioni di qualità e le eccellenze e se ne riconosce il ruolo centrale per il nostro tessuto socio-economico. La cooperazione e l’integrazione che sono alla base del Distretto favoriranno la nascita di una rete tra imprese ed Enti locali che nel lungo periodo avrà importanti ricadute positive sui settori della ristorazione, dell’accoglienza e sull’economia locale.

Ringrazio l’Assessorato alle Attività Produttive della Città per averne curato i delicati passaggi e i Consiglieri comunali per averne approvato il deliberato”.

Fonte : PositanoNews.it

Read More

Leave your comment